-4°

noceto

Addio a Mori, il veterinario poeta che si dilettava con tele e pennelli

Amava il suo lavoro e per questo ringraziava i genitori che l'avevano fatto studiare

Addio a Mori,  il veterinario poeta che si dilettava   con tele e pennelli
0

 

Un uomo brillante, generoso, con la battuta sempre pronta, un professionista ammirato, con il cuore grande. Si è spento a 95 anni Mario Mori, veterinario di Noceto. «Sulle ali del pensiero sparirò nell’infinito, nell’eternità, in una luce morbida e dolce che proviene da Dio», aveva scritto in una poesia dedicata all’addio che è stata letta ieri in occasione delle esequie.G ran lavoratore, ha esercitato fino a una ventina di anni fa: tre settimane di ferie in agosto e nel resto del tempo sempre disponibile, di giorno e di notte, Pasqua o Natale. «Si riteneva un uomo fortunato – ricorda la figlia Anna, che lo ha accudito fino all’ultimo –: amava il suo lavoro e per questo ringraziava i genitori che gli avevano permesso di studiare, in collegio e all’università, a costo di grandi sacrifici. Si occupava di grandi animali e quando ha dovuto lasciare ha scritto una lettera ai suoi clienti contadini e ha regalato a loro i suoi strumenti».

Tanti sono gli aneddoti sulla sua vita professionale, che i familiari ritrovano scavando nella memoria. Una volta un parto difficile lo aveva impegnato tutta la notte. Alla mattina, dopo aver salvato mucca e vitello, il contadino lo ha invitato in casa a fare colazione. Uno dopo l’altro sono arrivati tutti i bambini della numerosa famiglia, sei o sette, e si sono seduti a bere una scodella di latte. “Cosa le devo?” avrebbe chiesto l’uomo. “Nulla. Dai tutto ai tuoi bambini”.

Trent’anni dopo, quando ha costruito la villetta in via Verdi, senza saperlo Mario Mori ha chiamato per i lavori l’impresa edile di uno di quei ragazzi, ormai cresciuti. «Quando si è trattato di combinare il prezzo – ricorda Anna – l’impresario gli ha detto: mi paghi quando vuole e come vuole, io sono uno dei figli di quel contadino».

La vita del veterinario è stata lunga e piena di soddisfazioni. Amato e coccolato dai genitori che prima di avere lui avevano perso tragicamente due figli, annegati in Po uno per salvare l’altro, ha avuto una bella famiglia con i figli Ernesto, Stefano e Anna e i nipoti Marco (il più grande che è assessore al bilancio a Noceto e che gli ha regalato la gioia di essere bisnonno di Matilde), Gian Mario, Carlo Maria, Giacomo e Pietro, “il più piccolo, quello che più gli assomiglia, che va a cavallo e ama gli animali come lui”. È stato alpino, ufficiale al fronte nella seconda guerra mondiale ed era uno dei più anziani ancora iscritto alla sezione di Noceto. Una volta in pensione si è dedicato ai suoi hobby, la scrittura e la pittura. Ha lasciato molti quadri, alcuni volumi, pillole di saggezza, riflessioni sulla vita sull’uomo, su Dio. «Era un credente schietto, col Signore» ricorda il parroco.

«A me ha dato tanto – dice ancora Anna –. Nello stargli vicino ho scoperto la dolcezza, la pazienza e tanta serenità che non credevo di avere. Era un uomo speciale, creativo, positivo, simpatico. Era sempre pronto ad aiutare gli altri. I suoi clienti lo consideravano una persona di fiducia a cui chiedere anche consigli per la vita. Riusciva a risolvere casi difficili nella stalla e poi si fermava per mangiare una fetta di salame o bere un bicchiere. Tornato a casa si occupava anche di piccoli animali, cani e gatti, ma per passione senza chiedere un compenso. Nel suo lavoro è stato un innovatore, pieno di passione.

«Con Mario Mori se ne va un altro pezzo importante della storia di Noceto – lascia la sua testimonianza il sindaco Fecci –: un esempio per le sue spiccate doti umane e professionali sempre al servizio della gente. Lo ricordo con affetto, anche come esponente del gruppo degli alpini e come testimonial della Festa del nonno. Sono orgoglioso che tante volte mi abbia messo a conoscenza dei suoi scritti e delle sue poesie».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta