16°

Carabinieri

Inseguimento da Coduro a Sanguinaro: in manette 23enne. Niente carcere ma obbligo di dimora

carabinieri
10

Ieri sera una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Fidenza, grazie alle ricerche diramate dalla Centrale operativa, ha intercettato una Fiat Punto rubata lo scorso mese a Spilamberto, in provincia di Modena. L'auto, precedentemente individuata grazie al sistema di videosorveglianza delle “Terre Verdiane”, è stata raggiunta a Coduro dai militari.
Alla vista della pattuglia la Punto ha aumentato la velocità cercando di fuggire verso Parma. L’inseguimento si è concluso a Sanguinaro di Noceto quando, grazie anche all’arrivo di un secondo equipaggio, è stata bloccata l’auto dei fuggitivi.
Il conducente - un 23enne di origini albanesi - nel tentativo di scappare ha aggredito i militari: è stato bloccato ma altri due uomini sono fuggiti grazie al parapiglia. La perquisizione ha permesso di ritrovare sull'auto vari arnesi da scasso.
Il malvivente è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, ricettazione e danneggiamento. E' stato trattenuto nelle camere di sicurezze della stazione carabinieri di Fidenza in attesa del processo. 

Nel pomeriggio si è tenuto il processo in tribunale. Non c'è la sentenza: l'udienza si aggiorna il 23 novembre. L'arresto è stato convalidato ma niente carcere: il giovane albanese ha l'obbligo di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • enrico

    06 Novembre @ 19.18

    Incredibile, solamente in Italia può succedere. Le leggi favoriscono i delinquenti che infatti arrivano da tutta Europa, in quanto a casa loro se delinquono vanno e stanno in galera per anni. Se poi toccano una divisa non ne parliamo. Non ci resta che attrezzarci per difenderci da soli e alle prossime elezioni dovremo fare attenzione a chi proporrà leggi severissime e la costruzione di nuove carceri. Enrico.

    Rispondi

  • Paolo

    06 Novembre @ 14.31

    paolo.regg@email.it

    Il cittadino per rispondere all'attuale, ed assurda, situazione un'arma ce l'ha: il voto elettorale. D'accordo che le nostre elezioni sono pilotate, sennò come sarebbe possibile che certe figure allignino in parlamento per decine e decine di anni, però studiandoci un po' sopra ciascuno troverà un metodo valido. Prima cosa: non rieleggere mai chi è stato al potere. È bene che quei "signori" sentano forte il fiato sul collo dei cittadini che dovrebbero rappresentare.

    Rispondi

  • corra

    05 Novembre @ 23.12

    chiedo urgentemente che siano fatti dei test psicologici seri a chi ci governa perchè ho l,impressione ,e non solo il solo,che siamo nelle mani di una banda di pazzi.

    Rispondi

  • xxl

    05 Novembre @ 20.13

    nilus75

    Direi che è evidente la volontà di non fermare i criminali, la politica del PD è questa! PD vogliamo cambiare le leggi e le pene o continuiamo a fare la figura dei cojones davanti a tutto il mondo? Ministro Orlandi ci sei o no?

    Rispondi

  • filippo

    05 Novembre @ 19.16

    A Parma ci sta la procura più rossa d'Italia, prova ne è il numero altissimo di pusher mai condannati, se non con la condizionale, e le zero espulsioni dei criminali stranieri, cui è sempre riservato un trattamento di riguardo, grazie

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Parma, Frattali out: arriva Davide Bassi in porta

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

1commento

fotografia

Il "Mercante" secondo il fotografo Fabrizio Ferrari Gallery

comune

Casa: "Positivo il 2016, ma ci mancano 40 agenti" Tutti i numeri

L'assessore ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

1commento

GAZZAREPORTER

Ancora rifiuti selvaggi a San Leonardo Fotogallery

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia