17°

32°

piacenza

Ladri forano oleodotto: gasolio sversato nelle campagne piacentine

Tentano installare rubinetto per prelievi, ma operazione non va

Ladri forano oleodotto,gasolio sversato in campagne Piacenza

Foto d'archivio

0

Migliaia di litri di gasolio sversati nella campagna alle porte di Piacenza. Un danno ambientale ingente con il rischio, al momento eventuale, di un interessamento anche della falda acquifera. E’ quanto una banda di ladri ha causato la scorsa notte nel maldestro tentativo, fallito, di rubare ingenti quantità di gasolio agganciandosi direttamente all’oleodotto interrato della linea Eni tra Sannazzaro dè Burgondi (Pavia) e Fiorenzuola d’Arda (Piacenza). I ladri, in piena notte, dopo aver scavato in profondità per un paio di metri nella campagna hanno intercettato la condotta. Con mezzi rudimentali hanno praticato un foro nel tentativo di installare una sorta di rubinetto in modo da creare un sistema agevole per rubare il gasolio di volta in volta, ma qualcosa è andato storto e la situazione è sfuggita di mano. A quel punto hanno deciso di fuggire abbandonando tutto mentre il gasolio in pressione fuoriusciva dalla condotta finendo nei canali agricoli. Sul posto vigili del fuoco, polizia e carabinieri.
Erano circa le 4 quando i tecnici della centrale Eni si sono accorti dell’improvviso calo di pressione sul tratto piacentino della linea e l’hanno subito isolata per una lunghezza di circa 5 chilometri. Nel frattempo sul posto sono arrivati vigili del fuoco, polizia e carabinieri, ma i ladri erano già spariti abbandonando la loro attrezzatura. I tecnici Eni e quelli di Arpae stanno gestendo la situazione per cercare di limitare l’impatto ambientale dell’incidente, mentre gli agenti della polizia scientifica di Piacenza e i colleghi delle volanti hanno avviato le indagini.

Un altro furto di gasolio, dopo quello della scorsa notte, aveva già fatto temere un disastro ambientale alle porte di Piacenza, lungo le rive del fiume Trebbia, nel marzo 2014. Anche in quel caso una banda di ladri, nel tentativo di allacciarsi abusivamente a una linea dell’oleodotto, aveva perso il controllo della situazione ed era scappata abbandonando un furgone rubato con taniche da mille litri, lasciando uscire liberamente il gasolio in superficie. Il combustibile aveva invaso un’area di alcuni ettari per decine di migliaia di litri. Ad accorgersi di una situazione anomala erano stati i carabinieri del Nucleo radiomobile di Piacenza, che transitando avevano notato il mezzo abbandonato in un campo a Quartazzola. La scena che si erano trovati davanti era chiara, con un raccordo di fortuna approntato dai ladri - già fuggiti da tempo - e il gasolio ad altra pressione che usciva: i malviventi si erano allacciati con mezzi di fortuna a un pozzo lungo la linea sotterranea dell’oleodotto.
I vigili del fuoco avevano tamponato provvisoriamente la situazione con materiale assorbente, mentre la società che gestisce la linea aveva provveduto a chiudere il flusso a monte della perdita. Sul posto anche i tecnici dell’Arpa per valutare l'impatto ambientale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro"

la storia

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Magik, furto in palestra: rubato un impianto stereo

DOPO IL PALACITI

Magik, furto in palestra: rubato un impianto stereo

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Ancora furti. Stavolta nella palestra della Magik

Bertolucci, telecamere spente. E sparisce una bici al giorno

1commento

baseball in lutto

Lo sport di Parma piange Davide Bassi

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

32commenti

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Custode dello zoo sbranata da una tigre

l'allarme

Troppo facile comprare armi su internet Video

SOCIETA'

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

MEDIO ORIENTE

"Bombardiamo l'odio con l'amore": spopola il video del Kuwait contro i kamikaze

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione