12°

castelnovo monti

Brioche, estorsioni e sesso a pagamento: sequestrato un bar. Nei guai la titolare

Cornetti e sesso a pagamento: bar a luci rosse sequestrato dai carabinieri
Ricevi gratis le news
3

Incrementava il giro di clienti - e quindi il volume di affari del bar - favorendo la prostituzione attraverso l’organizzazione di incontri nel locale fra donne e uomini che si premurava di contattare personalmente. In sintesi il locale fungeva da punto di incontro tra i clienti e amiche della barista che, anche se non partecipava direttamente ai guadagni derivanti dalle successive prestazioni sessuali a pagamento, aveva comunque un ritorno economico consistente nell’aumento del volume delle consumazioni.

A scoprirlo i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Castelnovo Monti che questa mattina hanno dato esecuzione al provvedimento di natura cautelare del divieto di dimora nel comune di Castelnovo Monti a carico della barista, una 50enne residente a Toano. indagata per il reato di favoreggiamento della prostituzione. Il provvedimento è stato emesso dal Gip del Tribunale di Reggio Emilia su richiesta della Procura reggiana concorde con gli esiti investigativi dei carabinieri.  Lo stesso locale, che funzionava da punto d’incontro per le successive prestazioni sessuali a pagamento, è stato contestualmente sottoposto a sequestro preventivo. Nell’ambito del procedimento la barista è anche indagata per il reato di tentata estorsione: dopo aver convinto un cliente a darle del danaro per le proprie spese, promettendogli che avrebbe interceduto con la propria dipendente affinché avesse una relazione con lui, prima l'avrebbe minacciato di fargli rompere le gambe e successivamente gli avrebbe sottratto la carta d’identità, intimandogli  di consegnarle altri 2.000 euro.

Le indagini dei carabinieri sono iniziate a giugno quando hanno ricevuto la denuncia del cliente del bar. Supportate anche da attività tecniche, le indagini hanno portato successivamente ad aprire un altro filone investigativo per il reato di favoreggiamento della prostituzione da parte della barista che, come accertato in maniera incontrovertibile, promuoveva nel suo locale incontri tra i clienti e sue amiche per successive prestazioni sessuali a pagamento.

Pur non essendo emerso che nel bar si consumassero prestazioni sessuali, nel corso di una perquisizione eseguita dai carabinieri durante le indagini, al piano interrato è stata trovata una “taverna” attrezzata inusualmente con tre letti, dei quali uno matrimoniale, e appunti manoscritti concernenti importi di danaro associati a nomi tra i quali quelli di clienti del bar e di donne finite nelle carte dell'indagine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ab9pr

    11 Agosto @ 13.29

    alberto_bianco@alice.it

    Risorse reggiane

    Rispondi

  • Roberto

    11 Agosto @ 12.06

    briosche cosa sarebbero?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I regali di Natale per lui

PGN

I regali di Natale per lui

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

1commento

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

2commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

carabinieri

Traffico rifiuti a Livorno, sei arresti. Intercettazioni choc: "I bambini? Che muoiano"

1commento

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260