-0°

12°

OLIMPIADI

Nuoto, è la notte dei record: la Pellegrini si "scalda"

Federica Pellegrini

Federica Pellegrini

Ricevi gratis le news
0

Il quarto tempo del mattino, nuovo record italiano (3'35"90) non aveva illuso troppo e il sesto posto finale è un risultato di cui fare tesoro. Con una Federica Pellegrini in veste di leader e chioccia, la staffetta azzurra della 4X100 sl se ne torna a casa soddisfatta.

Le altre restano di un altro pianeta, a partire dal quartetto australiano che ferma il cronometro a 3'30"65, abbassando il record mondiale che le stesse Aussie avevano firmato due anni fa. Sul podio ci sono anche Usa e Canada, le azzurre Erika Ferraioli, Silvia Di Pietro, Aglaia Pezzato e Federica Pellegrini chiudono un pò più indietro (3'36"78) "ma erano anni che l’Italia non entrava in finale, addirittura centrarla e arrivare seste è stato bello - si dice soddisfatta la Divina - Abbiamo limato anche il record italiano al mattino di quasi due secondi. E’ una staffetta che sta crescendo, ci siamo divertite. Sapevamo che non poteva esserci gara per il podio ma già esserci fra le prime otto per noi era un risultato importante". Per Federica anche l’occasione di prendere contatto con l’Estadio Acquatico di Rio de Janeiro dove, nei "suoi" 200, proverà a mettersi al collo un’altra medaglia. "I 100 sono diversi dai 200 ma mi sono divertita, vedremo, domani ho un giorno di riposo, poi inizieranno le mie eliminatorie, facciamo passo dopo passo, spero vada tutto bene - le sue parole - La sto vivendo un pò più alla leggera rispetto alle altre Olimpiadi, non ho più la pressione del dover vincere per forza, non mi presento qui col primo tempo al mondo, per me è un pò più facile viverla in questa maniera. Poi gli anni passano anche per me, rimanere sempre lì è difficile, però sono contenta di esserci".

Serena e tranquilla, la Pellegrini applaude il bronzo di Detti ("i 400 sono una gara con la G maiuscola, sono contenta per lui, se lo merita") e 'studià le rivali, a partire dalla Ledecky sfiorata in staffetta. Stupire è possibile, del resto il nuoto olimpico è partito col botto. Quello della staffetta australiana, infatti, non è l’unico record mondiale della giornata visto che nelle batterie dei 100 rana Adam Peaty dà il via alle danze migliorando il suo precedente primato: 57"55 contro 57"92 dello scorso anno a Londra. Un "tempone" che sembra il preludio all’oro, quello che Katinka Hosszu si è già conquistata con una strepitosa finale nei 400 misti: imbarazzante la superiorità dell’ungherese, che tocca a 4'26"36, oltre due secondi meglio del precedente mondiale ed olimpico della cinese Ye Shiwen (4'28"43 del 2012).

La prima medaglia brasiliana del nuoto se l’era messa al collo poco prima Kosuke Hagino che, dopo il bronzo di quattro anni fa alle spalle di Lochte e Pereira, oggi assenti, conduce i 400 misti sin dalle prime bracciate e resiste nel finale al ritorno dell’americano Chase Kalisz, preceduto di 70 centesimi (4'06"05 contro 4'06"75). Solo bronzo per il due volte campione del mondo Daiya Sato, che regge il ritmo del connazionale per tre quarti di gara prima di pagare pegno negli ultimi 100 metri in stile libero e chiudere in 4'09"71.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Superati i 10 metri d'acqua: il ponte sull'Enza a rischio chiusura

sorbolo

Enza verso i livelli storici: il ponte resterà chiuso fino a domani

Preoccupa il Baganza nel Bercetese

2commenti

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

1commento

maltempo

Vetroghiaccio, disagi in Appennino. Berceto, tante case senza luce Le foto

ALLE PORTE DELLA CITTA'

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

20commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

1commento

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

legambiente

Ecco le 10 linee ferroviarie peggiori d'Italia. C'è anche la Brescia-Parma

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Intervista

Paolo Fresu mercoledì al Regio

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

SPORT

Basket

Pugno all'avversaria: cestista squalificata per tre mesi

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema dal prossimo anno, dopo oltre 35 anni

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS