19°

29°

Giallo a Rio

La polizia: "Lochte si è inventato tutto"

La polizia: "E' stata una rissa, non una rapina". Lui ora modifica la sua versione. Due compagni del nuotatore trattenuti in Brasile

Lochte adesso cambia versione: "Nessuna pistola alla tempia"

I due nuotatori Usa fermati in Brasile

Ricevi gratis le news
0

Si tinge sempre più di giallo la vicenda dei nuotatori Usa a Rio. Il campione americano di nuoto Ryan Lochte e i suoi tre compagni della squadra olimpica Usa, infatti, si sarebbero inventati la storia di una rapina armata ai loro danni a Rio De Janeiro. Lo ha detto all’Associated Press uno degli inquirenti, chiedendo di non essere citato. La stessa fonte ha aggiunto che due dei nuotatori, Conger e Bentz, hanno ammesso di essersi inventati la storia. 

Ryan Lochte intanto ha cambiato la sua versione, parlando alla Nbc. Nel nuovo racconto la rapina sarebbe stata a una stazione di benzina, con il taxi che non voleva ripartire e 2 rapinatori spuntati dal buio. Soprattutto, sparisce la pistola puntata alla testa. "Non è esattamente quel che è successo", ha detto. La pistola sarebbe stata puntata, ma a distanza.

Secondo i media brasiliani, però, la polizia di Rio ha in mano il video del distributore da cui emerge che uno dei quattro avrebbe scatenato una rissa dopo aver danneggiato la porta del bagno al quale era andato.

Due suoi compagni sono stati trattenuti in Brasile e sono stati interrogati dalla polizia. Julius Brink e Jonas Reckerman, i due nuotatori americani, sono stati portati nel posto di polizia dell’aeroporto Tom Jobim di Rio de Janeiro, e interrogati per quattro ore. Il loro avvocato li ha descritti come "molto spaventati". I passaporti dei due sarebbero stati sequestrati da agenti della polizia federale e ora Brink e Reckerman si trovano in un albergo nella zona di Ilha do Governador.

Dopo aver avuto la conferma che Ryan Lochte è già rientrato in America, gli inquirenti stanno cercando di capire dove si trovi l’altro nuotatore James Feigen, che è ancora in Brasile. Ma il comitato olimpico statunitense per ora non ha voluto fornire collaborazione. Feigen comunque avrebbe fatto il check in online per lo stesso volo su cui avrebbero dovuto imbarcarsi i due compagni poi fermati ma non si è presentato al Tom Jobim.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

SOS ANIMALI

Ritrovati a Bargone due cuccioli abbandonati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti