10°

18°

L'inchiesta

Ospedale Vecchio destinato all'abbandono?

Il «project financing» ha superato tutti i ricorsi e gli esami della burocrazia ma dopo 11 anni non è partito. E all'orizzonte non ci sono alternative concrete

Ospedale Vecchio

Ospedale Vecchio

3

 

Sono passati ormai quasi 11 anni da quando l'allora giunta Ubaldi decise di avviare il processo per il restauro dell'Ospedale Vecchio e per la realizzazione al suo interno della «Cittadella della Carta e del cinema». Ma dieci anni e mezzo non sono bastati per arrivare a dare il via ai lavori e così, nel 2014, l'Ospedale Vecchio si presenta per ora soltanto come un'occasione persa per la città, quale che sia la destinazione e il tipo di intervento da realizzare al suo intervento.
«Project» approvato in tutte le sedi
In realtà, sembra ormai quasi assodato il fatto che il progetto di «project financing» presentato dall'allora Ati Pizzarotti-Foglia non verrà più realizzato. E questo nonostante, durante due lustri di traversie burocratiche, amministrative e giudiziarie, il progetto abbia di fatto superato tutti gli ostacoli e le opposizioni che si sono frapposte, a vario titolo, sul suo cammino. A livello di giustizia amministrativa, infatti, il Consiglio di stato ha alla fine rigettato tutti i ricorsi che sono arrivati fino alla sua giurisdizione. E la stessa cosa è avvenuta sul fronte dei procedimenti autorizzativi: il progetto ha infatti recepito i miglioramenti richiesti dalla Soprintendenza e dal comitato tecnico-scientifico del Ministero dei beni culturali e anche il vaglio dell'autorità per la vigilanza sui contratti pubblici. Da ultimo, anche la Cassazione ha respinto le richieste di sequestro preventivo dell'immobile da parte della Procura della repubblica. A frenare però la realizzazione, a questo punto, ci sono la volontà politica e le mutate condizioni economiche rispetto a quando il progetto è stato presentato.
.................Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    21 Gennaio @ 18.19

    QUANDO l' Ospedale di Santa Maria della Misericordia fu costruito , nel millequattrocento , venivano a vederlo anche dall' estero , come esempio di moderna architettura ospedaliera . Gli Ospedali di allora erano lazzaretti . Santa Maria della Misericordia è stato sollievo dei sofferenti e palestra di studenti e giovani Medici fino al 1925 . Cinque secoli ! Un "project financing" richiede consistenti e rapidi profitti , se no non sta in piedi . Volevano sventrarlo per farci un cinema multisala , un albergo residence , un ristorante e fast food . Piuttosto di consentire uno scempio del genere , è meglio lasciarlo andare in rovina, e poi portare i turisti a visitare i resti.............

    Rispondi

  • Ubaldo

    21 Gennaio @ 15.05

    È un edificio inadatto ad uso archivio, buono come biblioteca e come museo. Potrebbe convivere con poche attività commerciali. Il progetto era chiaramente fuori dalla realtà fin dall'inizio, ma anche l'opposizione totale e preconcetta, alla quale non ho mai aderito pur essendo un ambientalista d'antan, è stata deleteria. E questi sono i risultati. Ubaldo da Roma

    Rispondi

  • Pietro

    21 Gennaio @ 11.33

    Il fondamentalismo è una piaga comune a tutte le civiltà ed è causa di effetti devastanti. Questo ne è un esempio.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

11commenti

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

2commenti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

2commenti

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery