21°

oltretorrente

Rinasce la chiesa di San Giuseppe

È un luogo simbolico dell'Oltretorrente: la cappella rischiava di crollare. Conclusa la prima fase di lavori, ora è tornata a splendere. Ma la ristrutturazione prosegue e don Poggi lancia un appello: "Aiutateci a salvarla"

L'interno della chiesa di San Giuseppe

L'interno della chiesa di San Giuseppe

0

 

A poco più di sei mesi dal cedimento di alcune travi del tetto, San Giuseppe – chiesa simbolo dell’Oltretorrente – si presenta finalmente priva di ponteggi.
La cappella rischiava di crollare
Nelle scorse settimane è infatti terminata la prima fase dei lavori di ristrutturazione, che hanno interessato la cappella laterale di Santa Cecilia, la prima a destra dopo l’entrata. Quest’estate la chiesa era rimasta chiusa un mese per scongiurare il rischio di crollo della cappella, finora interamente puntellata e transennata. Importanti infiltrazioni d’acqua avevano provocato il cedimento di alcune travi del tetto che si erano adagiate sulla volta.
Infiltrazioni di acqua
I lavori – iniziati a fine novembre - sono terminati in tempi brevi, grazie all’opera dell’architetto Leonardo Pedrelli e dell’impresa Scotti. Per veder tornare San Giuseppe al suo antico splendore bisognerà però attendere ancora parecchio tempo. Gli intonaci della volta della cappella di Santa Cecilia portano ancora i segni delle infiltrazioni d’acqua. «Ci vorrà almeno un anno prima che le mura si asciughino – spiega Carlo Padovani, collaboratore del parroco don Gianpietro Poggi – fino ad allora non sarà possibile intervenire per ripristinare gli intonaci».
Parrocchia in cerca di aiuti
La parrocchia è inoltre alla ricerca di aiuti per poter pagare i lavori finora effettuati. Fin dall’estate don Poggi aveva lanciato un appello alla città, ribadito con forza dai parrocchiani. Per risistemare il tetto sono serviti oltre trentamila euro. «Si tratta di una cifra molto importante per una piccola parrocchia come San Giuseppe – dichiara Padovani – Da parte nostra stiamo facendo tutto il possibile per raccogliere fondi, ma abbiamo bisogno dell’aiuto dei parmigiani». In futuro inoltre saranno necessari ulteriori lavori per conservare al meglio la chiesa, risalente al 1600. «San Giuseppe – prosegue Padovani – ha bisogno di altri restauri, ma per far tornare al suo antico splendore questa stupenda chiesa, carica di storica, serve il contributo di tutti».
Aumentano le messe
A partire dalla prossima settimana aumenteranno le celebrazioni ospitate nella chiesa dell’Oltretorrente. Alla messa domenicale delle 9,45 e a quella feriale del venerdì, alle 17,15, si aggiungerà infatti quella del mercoledì, celebrata dal parroco alla stessa ora.
Nuovo sistema di allarme
La chiesa di San Giuseppe si è infine dotata di un sistema di allarme per far fronte ai furti. Due anni fa erano state trafugate due tele seicentesche, delle quali – almeno per ora - non si è più avuto notizia. Le due opere, il ritratto del conte Giuseppe Acerbi e della moglie Barbara Picolelli - attribuite a un pittore fiammingo - erano state rubate dalla sagrestia. Un colpo su commissione messo a segno da mani esperte, senza lasciare impronte o segni di effrazioni. Chi volesse effettuare un’offerta per sostenere i restauri può farlo sul conto corrente dell’Agenzia 1 Cariparma numero Iban: IT15L062301270100003662427, intestato alla parrocchia di San Giuseppe.

 

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cuoco perfetto, chiuse le iscrizioni

tg parma

"Cuoco perfetto", boom di richieste: chiuse in anticipo le iscrizioni Video

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

11commenti

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

3commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Formaggio

La grana del grana

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

2commenti

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

9commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

sport

Alberto Scotti presidente nazionale dei Veterani dello sport

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% della donne in età fertile

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

4commenti

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

tv parma

La ricetta di D'Aversa "Dobbiamo metterci più cattiveria" Video

Formula 1

Ferrari in prima fila, ma la pole è di Hamilton

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»