12°

24°

oltretorrente

Rinasce la chiesa di San Giuseppe

È un luogo simbolico dell'Oltretorrente: la cappella rischiava di crollare. Conclusa la prima fase di lavori, ora è tornata a splendere. Ma la ristrutturazione prosegue e don Poggi lancia un appello: "Aiutateci a salvarla"

L'interno della chiesa di San Giuseppe

L'interno della chiesa di San Giuseppe

Ricevi gratis le news
0

 

A poco più di sei mesi dal cedimento di alcune travi del tetto, San Giuseppe – chiesa simbolo dell’Oltretorrente – si presenta finalmente priva di ponteggi.
La cappella rischiava di crollare
Nelle scorse settimane è infatti terminata la prima fase dei lavori di ristrutturazione, che hanno interessato la cappella laterale di Santa Cecilia, la prima a destra dopo l’entrata. Quest’estate la chiesa era rimasta chiusa un mese per scongiurare il rischio di crollo della cappella, finora interamente puntellata e transennata. Importanti infiltrazioni d’acqua avevano provocato il cedimento di alcune travi del tetto che si erano adagiate sulla volta.
Infiltrazioni di acqua
I lavori – iniziati a fine novembre - sono terminati in tempi brevi, grazie all’opera dell’architetto Leonardo Pedrelli e dell’impresa Scotti. Per veder tornare San Giuseppe al suo antico splendore bisognerà però attendere ancora parecchio tempo. Gli intonaci della volta della cappella di Santa Cecilia portano ancora i segni delle infiltrazioni d’acqua. «Ci vorrà almeno un anno prima che le mura si asciughino – spiega Carlo Padovani, collaboratore del parroco don Gianpietro Poggi – fino ad allora non sarà possibile intervenire per ripristinare gli intonaci».
Parrocchia in cerca di aiuti
La parrocchia è inoltre alla ricerca di aiuti per poter pagare i lavori finora effettuati. Fin dall’estate don Poggi aveva lanciato un appello alla città, ribadito con forza dai parrocchiani. Per risistemare il tetto sono serviti oltre trentamila euro. «Si tratta di una cifra molto importante per una piccola parrocchia come San Giuseppe – dichiara Padovani – Da parte nostra stiamo facendo tutto il possibile per raccogliere fondi, ma abbiamo bisogno dell’aiuto dei parmigiani». In futuro inoltre saranno necessari ulteriori lavori per conservare al meglio la chiesa, risalente al 1600. «San Giuseppe – prosegue Padovani – ha bisogno di altri restauri, ma per far tornare al suo antico splendore questa stupenda chiesa, carica di storica, serve il contributo di tutti».
Aumentano le messe
A partire dalla prossima settimana aumenteranno le celebrazioni ospitate nella chiesa dell’Oltretorrente. Alla messa domenicale delle 9,45 e a quella feriale del venerdì, alle 17,15, si aggiungerà infatti quella del mercoledì, celebrata dal parroco alla stessa ora.
Nuovo sistema di allarme
La chiesa di San Giuseppe si è infine dotata di un sistema di allarme per far fronte ai furti. Due anni fa erano state trafugate due tele seicentesche, delle quali – almeno per ora - non si è più avuto notizia. Le due opere, il ritratto del conte Giuseppe Acerbi e della moglie Barbara Picolelli - attribuite a un pittore fiammingo - erano state rubate dalla sagrestia. Un colpo su commissione messo a segno da mani esperte, senza lasciare impronte o segni di effrazioni. Chi volesse effettuare un’offerta per sostenere i restauri può farlo sul conto corrente dell’Agenzia 1 Cariparma numero Iban: IT15L062301270100003662427, intestato alla parrocchia di San Giuseppe.

 

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

nel pomeriggio

Incidente auto-minicar in p.le Volta: un 38enne al pronto soccorso

Sant'Ilario d'Enza

Si appostano in strada con ascia e coltello per un regolamento di conti: denunciati due russi

Ai carabinieri, i due uomini hanno detto "Siamo di passaggio". In realtà, da oltre un'ora si aggiravano per il paese

1commento

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

Danza

Rebecca Bianchi nominata ètoile dell'Opera di Roma

gazzareporter

"Scena giornaliera del Maria Luigia"

AGROINDUSTRIA

Rainieri e Fabbri: “Il Ceta danneggia l’agricoltura dell’Emilia-Romagna”

PARMA

Incidente in via Rondizzoni

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte