21°

33°

quartieri

Ex sede della Pubblica il Wwf chiede spazio

L'associazione dispone di una sola stanza: «Vorremmo poterci allargare visto che altri se ne sono andati via»

Ex sede della Pubblica il Wwf chiede spazio
Ricevi gratis le news
0

 

Al suo interno convivono diverse realtà e associazioni ma ci sarebbe spazio anche per nuovi inserimenti.

Si tratta dell’ex sede dell’Assistenza pubblica che dal lato di via Bixio vede l’ingresso del circolo Arci Zerbini, mentre dal lato di piazzale Rondani ospita la sede di numerose associazioni.

Quello che non è chiaro è quante siano le realtà associative che vi convivano perché se alcune sono palesemente presenti con targhe, cassette della posta e soprattutto volontari che transitano con una certa regolarità, altre porte sbarrate celano locali affidati a non si sa chi.

A parlare di una situazione di spreco di spazi pubblici è il Wwf, che all’interno dello stabile ha in concessione una stanza da pochi metri quadri che funge da sede provinciale, con un canone di un migliaio di euro all’anno: «Questa parte dell’edificio è un po’ dimenticata - spiega il presidente, Rolando Cervi - tant’è che quando è stata introdotta la differenziata porta a porta, alle associazioni non sono stati consegnati i kit per la separazione dei rifiuti, come se non esistessimo».

Negli anni pare che da qui siano passate diverse associazioni, ma alcune non vi hanno più sede pur mantenendo le insegne, mentre per altre c’è stato un passaggio di chiavi ufficioso, fatto sta che alcune stanze sono attualmente vuote, altre affidate ad associazioni di cui non si conoscono nome e finalità.

Insomma, una gran confusione: «Da parte nostra - dice la vicepresidente del Wwf di Parma, Daniela Monteverdi - c’era stata la richiesta di avere un locale più grande, approvata dalla precedente amministrazione comunale. Poi le cose sono andate come sono andate e non se n’è fatto nulla. C’è in particolare una stanza vuota con vetrina e accesso da borgo Santa Caterina che darebbe all’associazione una bella visibilità nel quartiere. D’altronde non siamo una piccola realtà, abbiamo più di 1200 iscritti».

Con uno spazio più accogliente il Wwf avrebbe in mente di allestire una biblioteca con qualche centinaio di volumi a disposizione, più la collezione di audiovisivi: «Sia chiaro però - prosegue Cervi - che principalmente chiediamo a chi di dovere di fare un censimento delle realtà che veramente operano all’interno dello stabile perché non ci siano sprechi di spazi pubblici. Ci sono molte associazioni che non trovano sede, qua le stanze potrebbero anche essere condivise, si potrebbe istituzionalizzare una Casa delle associazioni in Oltretorrente soltanto verificando ed eventualmente riorganizzando gli spazi che già esistono».

Del resto, l’edificio è in buono stato e negli anni sono stati fatti anche diversi investimenti, dall’ascensore al bagno accessibile ai disabili e tante associazioni vi lavorano con impegno e dedizione. «Servirebbe solo un po’ più di coordinamento - concludono - e magari si potrebbe lavorare tutti insieme per rendere questa sede ancora più viva e frequentata».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

1commento

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

13commenti

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tortiano

Vede scappare i ladri sull'auto della cliente. Ora il lieto fine

Fraore

Black out programmato. Ma nessuno lo sapeva

1commento

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

4commenti

QUI PINZOLO

Bongiovanni: «Alleno il Parma a tavola»

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sull'immigrazione: "Lo Stato faccia di più"

5commenti

PINZOLO

Baraye e Calaiò (triplette) protagonisti nella prima uscita stagionale: 14-0

Giorno, debutto con gol: "Pronto a dare tutto" Video - Le prossime amichevoli (guarda) 

meteo

Il caldo intenso sta per finire, arriva aria fresca

Piogge e temporali al Nord.Centro-sud,calo termico di 8-10 gradi

Bedonia

Con la moto in una scarpata al passo del Tomarlo: grave un 45enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

Mombasa

Kenya, rapina in villa: uccisa Laura Satta, 71enne di Cremona. Ferito il marito

2commenti

Afghanistan

Kamikaze contro un minibus a Kabul: almeno 24 morti e 42 feriti

SPORT

ATLETICA

Under 20, Scotti d'oro nella 4x400

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

SOCIETA'

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

1commento

benessere

Yoga al parco: giovani e anziani in cerca di quiete e saggezza

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori