15°

29°

quartieri

Ex sede della Pubblica il Wwf chiede spazio

L'associazione dispone di una sola stanza: «Vorremmo poterci allargare visto che altri se ne sono andati via»

Ex sede della Pubblica il Wwf chiede spazio
Ricevi gratis le news
0

 

Al suo interno convivono diverse realtà e associazioni ma ci sarebbe spazio anche per nuovi inserimenti.

Si tratta dell’ex sede dell’Assistenza pubblica che dal lato di via Bixio vede l’ingresso del circolo Arci Zerbini, mentre dal lato di piazzale Rondani ospita la sede di numerose associazioni.

Quello che non è chiaro è quante siano le realtà associative che vi convivano perché se alcune sono palesemente presenti con targhe, cassette della posta e soprattutto volontari che transitano con una certa regolarità, altre porte sbarrate celano locali affidati a non si sa chi.

A parlare di una situazione di spreco di spazi pubblici è il Wwf, che all’interno dello stabile ha in concessione una stanza da pochi metri quadri che funge da sede provinciale, con un canone di un migliaio di euro all’anno: «Questa parte dell’edificio è un po’ dimenticata - spiega il presidente, Rolando Cervi - tant’è che quando è stata introdotta la differenziata porta a porta, alle associazioni non sono stati consegnati i kit per la separazione dei rifiuti, come se non esistessimo».

Negli anni pare che da qui siano passate diverse associazioni, ma alcune non vi hanno più sede pur mantenendo le insegne, mentre per altre c’è stato un passaggio di chiavi ufficioso, fatto sta che alcune stanze sono attualmente vuote, altre affidate ad associazioni di cui non si conoscono nome e finalità.

Insomma, una gran confusione: «Da parte nostra - dice la vicepresidente del Wwf di Parma, Daniela Monteverdi - c’era stata la richiesta di avere un locale più grande, approvata dalla precedente amministrazione comunale. Poi le cose sono andate come sono andate e non se n’è fatto nulla. C’è in particolare una stanza vuota con vetrina e accesso da borgo Santa Caterina che darebbe all’associazione una bella visibilità nel quartiere. D’altronde non siamo una piccola realtà, abbiamo più di 1200 iscritti».

Con uno spazio più accogliente il Wwf avrebbe in mente di allestire una biblioteca con qualche centinaio di volumi a disposizione, più la collezione di audiovisivi: «Sia chiaro però - prosegue Cervi - che principalmente chiediamo a chi di dovere di fare un censimento delle realtà che veramente operano all’interno dello stabile perché non ci siano sprechi di spazi pubblici. Ci sono molte associazioni che non trovano sede, qua le stanze potrebbero anche essere condivise, si potrebbe istituzionalizzare una Casa delle associazioni in Oltretorrente soltanto verificando ed eventualmente riorganizzando gli spazi che già esistono».

Del resto, l’edificio è in buono stato e negli anni sono stati fatti anche diversi investimenti, dall’ascensore al bagno accessibile ai disabili e tante associazioni vi lavorano con impegno e dedizione. «Servirebbe solo un po’ più di coordinamento - concludono - e magari si potrebbe lavorare tutti insieme per rendere questa sede ancora più viva e frequentata».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

9commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

16commenti

METEO

Arriva una nuova ondata di caldo africano

Già finita tregua, da mercoledì temperature tornano sopra media

1commento

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

1commento

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti