13°

31°

quartieri

Ex sede della Pubblica il Wwf chiede spazio

L'associazione dispone di una sola stanza: «Vorremmo poterci allargare visto che altri se ne sono andati via»

Ex sede della Pubblica il Wwf chiede spazio
0

 

Al suo interno convivono diverse realtà e associazioni ma ci sarebbe spazio anche per nuovi inserimenti.

Si tratta dell’ex sede dell’Assistenza pubblica che dal lato di via Bixio vede l’ingresso del circolo Arci Zerbini, mentre dal lato di piazzale Rondani ospita la sede di numerose associazioni.

Quello che non è chiaro è quante siano le realtà associative che vi convivano perché se alcune sono palesemente presenti con targhe, cassette della posta e soprattutto volontari che transitano con una certa regolarità, altre porte sbarrate celano locali affidati a non si sa chi.

A parlare di una situazione di spreco di spazi pubblici è il Wwf, che all’interno dello stabile ha in concessione una stanza da pochi metri quadri che funge da sede provinciale, con un canone di un migliaio di euro all’anno: «Questa parte dell’edificio è un po’ dimenticata - spiega il presidente, Rolando Cervi - tant’è che quando è stata introdotta la differenziata porta a porta, alle associazioni non sono stati consegnati i kit per la separazione dei rifiuti, come se non esistessimo».

Negli anni pare che da qui siano passate diverse associazioni, ma alcune non vi hanno più sede pur mantenendo le insegne, mentre per altre c’è stato un passaggio di chiavi ufficioso, fatto sta che alcune stanze sono attualmente vuote, altre affidate ad associazioni di cui non si conoscono nome e finalità.

Insomma, una gran confusione: «Da parte nostra - dice la vicepresidente del Wwf di Parma, Daniela Monteverdi - c’era stata la richiesta di avere un locale più grande, approvata dalla precedente amministrazione comunale. Poi le cose sono andate come sono andate e non se n’è fatto nulla. C’è in particolare una stanza vuota con vetrina e accesso da borgo Santa Caterina che darebbe all’associazione una bella visibilità nel quartiere. D’altronde non siamo una piccola realtà, abbiamo più di 1200 iscritti».

Con uno spazio più accogliente il Wwf avrebbe in mente di allestire una biblioteca con qualche centinaio di volumi a disposizione, più la collezione di audiovisivi: «Sia chiaro però - prosegue Cervi - che principalmente chiediamo a chi di dovere di fare un censimento delle realtà che veramente operano all’interno dello stabile perché non ci siano sprechi di spazi pubblici. Ci sono molte associazioni che non trovano sede, qua le stanze potrebbero anche essere condivise, si potrebbe istituzionalizzare una Casa delle associazioni in Oltretorrente soltanto verificando ed eventualmente riorganizzando gli spazi che già esistono».

Del resto, l’edificio è in buono stato e negli anni sono stati fatti anche diversi investimenti, dall’ascensore al bagno accessibile ai disabili e tante associazioni vi lavorano con impegno e dedizione. «Servirebbe solo un po’ più di coordinamento - concludono - e magari si potrebbe lavorare tutti insieme per rendere questa sede ancora più viva e frequentata».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

Incidente anche a Casaltone: auto ribaltata, ferita una donna

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover