via d'azeglio

Troppo rumore, il calcio balilla diventa un caso

Prima il divieto, poi il titolare di un bar: "Si può tornare a giocare"

Troppo rumore,  il calcio balilla diventa un caso
Ricevi gratis le news
11

“Il Comune di Parma vieta l’uso del calcio balilla nel mio bar perché dice che serve una relazione di impatto acustico. Posso imprecare?”. E poi, oggi, la "lieta notizia" per gli avventori del bar e gli amanti del gioco: "Ok, ora tranquillizzo tutti: dopo una giornata burocraticamente molto lunga, potrete tornare a usare il suddetto GIUOCO DEL CALCIO BALILLA in bar. Magari stasera no, ma da domani sicuramente. La cosa che più mi sconsola è dover arrivare a tutto questo...". A raccontae la vicenda, sul suo profilo facebook è uno dei titolari del Surfers’ Den, uno dei bar di via D'Azeglio. Il bar in questione è uno tra i pochi ad avere ancora un calcio balilla in città. Una vicenda che ha, comunque, scatenato i commenti: “Scusate, ma negli oratori si è sempre giocato – commenta una ragazza - e non penso che le perpetue abbiamo mai fatto relazioni d’impatto acustico”. “Propongo una mega partita di calcio ignorante, davanti al duc .....tutti con maglia crociata e ultras al seguito che cantano x 90 minuti” suggerisce un ragazzo, in tutta risposta. Un altro in dialetto, chiede se dentro le mura ci sia uno stadio mondiale: “Co ghet al maracanà in bar?”. L'assessore al Commercio Casa spiega: "Non vedo perché sia montata tutta questa polemica, si tratta di un regolamento ben preciso,l'Amministrazione non c'entra nulla, si procede d'ufficio per queste cose. Si è trattato di un semplice controllo della Polizia municipale che, durante un sopralluogo, ha valutato l'ipotesi di superare i livelli di rumore concessi". In altre parole: "Hanno solo chiesto un'integrazione dei documenti abbinati alla licenza con una verifica dell'Arpa".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • leoprimo

    27 Novembre @ 11.39

    "Non vedo perché sia montata tutta questa polemica, si tratta di un regolamento ben preciso,l'Amministrazione non c'entra nulla, si procede d'ufficio per queste cose. Si è trattato di un semplice controllo della Polizia municipale che, durante un sopralluogo, ha valutato l'ipotesi di superare i livelli di rumore concessi". In altre parole: "Hanno solo chiesto un'integrazione dei documenti abbinati alla licenza con una verifica dell'Arpa". ( Assessore Casa ) Quando un regolamento seppur non emanato da una Giunta in carica contrasta con il buonsenso sarebbe opportuno che la Giunta in oggetto si adoperasse senza disperdere energie in pastoie burocratiche risibili. Ricordo che il calcetto o calcio balilla che dir si voglia è in voga in Europa dagli anni '50 e, a memoria d'uomo non si rammenta di casi clinici o di disturbo della quiete pubblica per il rimbalzare di una palla lungo le pareti dell' "infernale " strumento. Caso mai sono gli schiamazzi dei giocatori che possono infastidire, ma questa è un'altra storia troppo seria per il momento storico che stiamo vivendo.

    Rispondi

  • davide

    27 Novembre @ 01.39

    Assessore Casa hai un problema?!. "è un regolamento, l'amministrazione non c'entra nulla" precisamente cosa ci voleva dire dire?!?!? Non è forse l' amministrazione che fa il regolamento da applicare localmente in materia?! A no pardon,quando fa comodo è colpa della Regione o dell Arpa. Sei da stipendio "a offerta"!! Tornatene alla tua ditta a tempo pieno e facci sto favore alla svelta grazie

    Rispondi

  • salamandra

    26 Novembre @ 22.43

    Sì, può imprecare.... ma sottovoce, non si sa mai...

    Rispondi

  • marco850

    26 Novembre @ 19.39

    più che il calcetto a dare fastidio sarà il comportamento degli avventori....

    Rispondi

    • federicot

      26 Novembre @ 19.58

      federicot

      no è il calcetto. rumore insopportabile.

      Rispondi

      • marco850

        27 Novembre @ 18.23

        sarà, ma secondo me quindici ragazzi belli carichi di alcool fanno più casino del calcetto

        Rispondi

  • la camola

    26 Novembre @ 19.25

    L'ARPA ed i vigili dovrebbero anche muoversi in occasione delle feste di partito!! !! altro che "relazioni d’impatto acustico" probabilmente è logico pensare, visto che non intervengono mai con provvedimenti sanzionatori, anche se sollecitati,vi siano altre "relazioni" Lettore di Sant'Ilario D'enza

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande