-1°

Palanzano

Preoccupa l'enorme voragine al centro del paese

I tecnici hanno effettuato un sopralluogo per osservare il cedimento. Chiesto un intervento congiunto della Protezione Civile e della Regione

Preoccupa l'enorme voragine al centro del paese

La voragine a Palanzano

0

E’ una vera e propria voragine quella che si presenta a poca distanza dal centro di Palanzano, nel bel mezzo di un incrocio lungo la strada che dalla Massese si dirige alla chiesa ed al municipio del capoluogo: da circa venti giorni, il paese si è ritrovato con una nuova fonte di apprensione e disagio, dopo la scoperta di un grande spazio vuoto sotto l’asfalto, a pochi centimetri da dove fino ad allora transitavano quotidianamente auto e persone.
A causare tale situazione è stato la scoperta da parte di un residente, verso la metà di agosto, di un foro largo alcune decine di centimetri in mezzo all’incrocio tra la provinciale che risale verso il centro del paese e la zona abitata della parte alta di Palanzano: osservando da vicino l’apertura, l’uomo si è trovato davanti ad una voragine che si apriva per diversi metri al di sotto della strada. Immediate sono state le verifiche da parte dei tecnici comunali, che dopo aver chiuso al transito la strada hanno proceduto all’allargamento del buco col fine di scoprire l’estensione e le cause di tale vuoto nel sottosuolo: si è quindi andata a scoperchiare una voragine dell’altezza di sei metri, creata dal cedimento del canale di una vecchia tombinatura che attraversa il paese, risalente agli anni ‘30 o ‘40 del secolo scorso. L’acqua trasportata in profondità dal canale, probabilmente anche a cause delle forti piogge e dissesti degli ultimi tempi, è andata man mano corrodendo l’antica volta in pietra del vecchio sistema di condutture, risalendo poi, scavando la terra sovrastante, fino all’asfalto dell’incrocio. Immediata è stata la chiusura totale al traffico dell’incrocio interessato, e l’applicazione, nel giro di poco tempo, di appositi casseri di tenuta, una struttura di sicurezza per evitare da una parte di lasciare a cielo aperto, con possibile pericolo di caduta di mezzi e persone, la profonda apertura in mezzo alla strada, dall’altra per scongiurare ulteriori crolli e sprofondamenti del suolo che possano estendersi al resto della strada. A destare forte apprensione in paese, è inoltre il fatto che la vecchia tombinatura ceduta nei pressi dell’incrocio è la stessa che attraversa tutto il paese, trasportando l’acqua a valle dal sovrastante monte Faggeto: un intervento tempestivo è quindi richiesto per risolvere il problema, per mettere in sicurezza anche il resto del paese percorso dalla stessa vecchia rete di scorrimento.
In questi giorni, tecnici della Regione hanno effettuato un sopralluogo sul posto per osservare il cedimento. Da parte del Comune di Palanzano è stato richiesto un intervento congiunto da parte della Protezione Civile e della Regione per trovare al più presto una proposta di soluzione al problema.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria