11°

22°

Montagna

Palanzano e Monchio, manca l'accordo sulle due scuole

La prima settimana sarà a classi unite a Palanzano, con lezioni solo alla mattina

Palanzano e Monchio, manca l'accordo sulle due scuole
Ricevi gratis le news
1

Due comuni, due scuole, diciotto alunni in tutto: con l’inizio dell’anno scolastico alle porte, ancora non si profila per le scuole medie di Monchio e Palanzano una soluzione, certa e condivisa, che permetta ad entrambi gli edifici scolastici presenti nei due capoluoghi di restare in attività per gli anni a venire. A mettere a rischio la sopravvivenza di entrambe le strutture scolastiche era stato, mesi fa, l’ultimatum lanciato dall’ufficio scolastico: in virtù del basso numero di studenti sul territorio che frequenteranno le medie da quest’anno, 6 di Monchio e 12 dal territorio di Palanzano, i due Comuni avrebbero dovuto scegliere a quale delle due scuole rinunciare, mandando così a studiare tutti gli alunni, da settembre, in uno solo dei due edifici. E ad inizio estate, in mancanza di una soluzione condivisa, l’ufficio scolastico aveva deciso di non assegnare le risorse e gli insegnanti per creare una classe di scuola media, né a Monchio né a Palanzano. Ora, al termine di un’estate di incontri tra le due Amministrazioni, la Provincia, la Regione alla ricerca di una soluzione per tenere aperte entrambe le scuole, da parte dell’Istituto comprensivo di Corniglio è arrivata una proposta di compromesso tra le due realtà, in seguito anche alla recente assegnazione per l’Istituto comprensivo di 23 ore aggiuntive di lezione per l’anno scolastico 2014-2015: il progetto, proposto dal preside dell’Istituto Luigi Ughetti alle Amministrazioni comunali di Monchio e Palanzano, prevede di alternare tra le due scuole le giornate di scuola per tutti i 18 ragazzi del territorio.
Durante la settimana due giornate, a tempo pieno, verrebbero infatti svolte nella scuola di Monchio, mentre le restanti tre giornate verrebbero trascorse a studiare, solo in mattinata, alla scuola di Palanzano: verrebbe inoltre creata una pluriclasse comprensiva di tutti i 18 ragazzi per le lezioni quali educazione fisica e informatica, mentre per le materie più specifiche quali matematica ed italiano le classi verrebbero separate tra prime, seconde e terze medie. In questo modo, secondo i relatori del progetto, verrebbero valorizzate le caratteristiche di qualità di entrambe le scuole: Palanzano, in virtù della sua posizione di baricentro nel territorio dei due comuni, e Monchio, dove vi è la possibilità di accedere alla mensa gratuita per le giornate a tempo pieno. Una proposta di soluzione che, se da parte dell’Amministrazione di Monchio è stata salutata come innovativa ed efficace per garantire il funzionamento di entrambi gli edifici, ha invece incontrato forte resistenza da parte degli amministratori di Palanzano, che in virtù della posizione più centrale della propria scuola e del maggior numero di ragazzi presenti sul proprio territorio puntavano ad ottenere l’istituzione di una pluriclasse in cui accogliere anche i ragazzi di Monchio.
In mancanza, ancora, di un accordo condiviso tra entrambe le realtà, e poiché non è ancora stato stabilito l’organico di fatto ed il numero di insegnanti assegnati quest’anno sulla zona di Monchio e Palanzano, la prima settimana di scuola si svolgerà a classi unite nel solo edificio di Palanzano, con un orario provvisorio di lezioni solo alla mattina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michela

    13 Settembre @ 23.18

    E' inconcepibile che una scuola a norma antisismica, con la mensa gratuita, la lavagna interattiva, tablet per i ragazzi, computer, locali caldi, palestra grande, pulita e a posto, in un Comune in attivo, territorio del Parco Nazionale, debba cedere al volere di una amministrazione che: 1) non vuole farci vedere le autorizzazioni del caso 2) non ha il servizio mensa e quello che offrono è un pasto portato dall'esterno 3) palestra piccola, sporca e con rete di protezione perchè cadono pezzi dal tetto 4) scuola circondata da pali dell'alta tensione, ripetitori I nostri figli sono stati trattati come numeri non come persone e questo a noi non sta bene per niente! Il provveditore avrebbe dovuto guardare la qualità della struttura prima di decidere a tavolino, è facile decidere delle vite degli altri comodamente seduti in ufficio a Parma. Senza poi pensare che fra due anni il numero a Monchio ci sarebbe. Non sopporto l'ipocrisia di chi si riempe la bocca di belle parole sulla montagna, che bisogna aiutare a frenare lo spopolamento, creare nuovo lavoro solo nel periodo delle elezioni. Inoltre come mai l'anno scolastico passato a Palanzano le elementari erano una sola pluriclasse perchè alcune stanze erano chiuse? non credo che sia ancora finita...peccato che dopodomani inizi la scuola...grazie della solidarietà dimostrata.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

7commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto