13°

30°

PALANZANO

Lalatta del Cardinale, il museo non riaprirà: venduto l'edificio

I residenti: "La storica canonica è stata ceduta. Dove faremo la messa in inverno?"

Lalatta del Cardinale, il museo non riaprirà: vendut l'edificio
0
 

Il cartello sulla strada provinciale massese indica ancora la direzione per il «Museo Cardinal Ferrari». Ma il museo di Lalatta del Cardinale, nel Comune di Palanzano, non c’è più.

Tre anni fa, infatti, è crollata parte del soffitto della struttura. Le reliquie del beato erano state sistemate in un ripostiglio, nella speranza che potessero essere esposte nuovamente, ma ora sono state portate a Parma e dovrebbero trovare nuova collocazione al Museo Diocesano. La speranza degli abitanti di riaprire il museo è caduta anche per un altro motivo: l’intera struttura accanto alla chiesa di Lalatta, compresa la stanza adibita a museo, è stata venduta. Per i lalattesi è un duro colpo: è come se avessero perso un pezzo del loro paese. Il grande edificio era stato costruito dall’Opera Cardinal Ferrari, negli anni ‘80, come casa per anziani e per incentivare il pellegrinaggio al piccolo paese natale di Andrea Carlo Ferrari, arcivescovo di Milano, proclamato Beato nel 1987, da Papa Giovanni Paolo II. Da diversi anni questo complesso è diventato la sede della comunità per minori «Mondo Piccolo», che ora è anche proprietaria dei muri. La segnalazione arriva dagli abitanti: «Purtroppo un pezzo di Lalatta e della sua chiesa è andato perduto» dice Maria Chiara Pezzani: «Nessuno è venuto a informarci, dopo diversi mesi di notizie indirette, di voci che si susseguivano, oggi sappiamo con certezza che tutto il plesso costruito dall’Opera Cardinal Ferrari, che comprende la storica canonica, è stato venduto». È dispiaciuta anche Silvana Canali, altra residente, che da sempre si è attivata per mantenere in vita il museo, anche dopo i danneggiamenti della tromba d’aria, che ha conservato con cura le lettere del cardinale, in attesa che trovassero un nuova collocazione. C’è amarezza, da parte di Carlo Canali, abitante del paese, che solleva interrogativi sulla vendita di una struttura voluta per il paese. Nel 1975 il vescovo monsignor Pasini donò alla Opera Cardinal Ferrari gli immobili di proprietà della Parrocchia di Lalatta, per realizzare la Fondazione «Casa Cardinal Ferrari». «Nell’atto della donazione - sottolinea Canali - è specificato che in caso di estinzione della fondazione, come è avvenuto, i beni dovevano retrocedere e tornare alla parrocchia. Ma questo non è avvenuto. La parrocchia di Lalatta, anzi, insieme a immobili e terreni, perderà l’uso della cappella che si trova accanto alla chiesa, nella canonica, che i parrocchiani utilizzano in inverno, dal momento che la chiesa è sprovvista di riscaldamento». Al momento, grazie alla disponibilità dei proprietari di Mondo Piccolo, i parrocchiani possono ancora utilizzare la cappella, fino a quando inizieranno i lavori per sistemarla, ma l’interrogativo è come fare per le messe nei mesi invernali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza sulla Pietra di Bismantova: ferito 25enne di Parma

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

SEMBRA IERI

Sembra ieri: via Farini affollata di autobus (1998)

traffico

Autovelox: i controlli fra il 29 maggio e il 1° giugno

1commento

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

salso

Terme, via libera alla liquidazione

Autostrada

Incidente e traffico intenso: code in A1 e in A15 in serata

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover