19°

PALANZANO

Lalatta del Cardinale, il museo non riaprirà: venduto l'edificio

I residenti: "La storica canonica è stata ceduta. Dove faremo la messa in inverno?"

Lalatta del Cardinale, il museo non riaprirà: vendut l'edificio
0
 

Il cartello sulla strada provinciale massese indica ancora la direzione per il «Museo Cardinal Ferrari». Ma il museo di Lalatta del Cardinale, nel Comune di Palanzano, non c’è più.

Tre anni fa, infatti, è crollata parte del soffitto della struttura. Le reliquie del beato erano state sistemate in un ripostiglio, nella speranza che potessero essere esposte nuovamente, ma ora sono state portate a Parma e dovrebbero trovare nuova collocazione al Museo Diocesano. La speranza degli abitanti di riaprire il museo è caduta anche per un altro motivo: l’intera struttura accanto alla chiesa di Lalatta, compresa la stanza adibita a museo, è stata venduta. Per i lalattesi è un duro colpo: è come se avessero perso un pezzo del loro paese. Il grande edificio era stato costruito dall’Opera Cardinal Ferrari, negli anni ‘80, come casa per anziani e per incentivare il pellegrinaggio al piccolo paese natale di Andrea Carlo Ferrari, arcivescovo di Milano, proclamato Beato nel 1987, da Papa Giovanni Paolo II. Da diversi anni questo complesso è diventato la sede della comunità per minori «Mondo Piccolo», che ora è anche proprietaria dei muri. La segnalazione arriva dagli abitanti: «Purtroppo un pezzo di Lalatta e della sua chiesa è andato perduto» dice Maria Chiara Pezzani: «Nessuno è venuto a informarci, dopo diversi mesi di notizie indirette, di voci che si susseguivano, oggi sappiamo con certezza che tutto il plesso costruito dall’Opera Cardinal Ferrari, che comprende la storica canonica, è stato venduto». È dispiaciuta anche Silvana Canali, altra residente, che da sempre si è attivata per mantenere in vita il museo, anche dopo i danneggiamenti della tromba d’aria, che ha conservato con cura le lettere del cardinale, in attesa che trovassero un nuova collocazione. C’è amarezza, da parte di Carlo Canali, abitante del paese, che solleva interrogativi sulla vendita di una struttura voluta per il paese. Nel 1975 il vescovo monsignor Pasini donò alla Opera Cardinal Ferrari gli immobili di proprietà della Parrocchia di Lalatta, per realizzare la Fondazione «Casa Cardinal Ferrari». «Nell’atto della donazione - sottolinea Canali - è specificato che in caso di estinzione della fondazione, come è avvenuto, i beni dovevano retrocedere e tornare alla parrocchia. Ma questo non è avvenuto. La parrocchia di Lalatta, anzi, insieme a immobili e terreni, perderà l’uso della cappella che si trova accanto alla chiesa, nella canonica, che i parrocchiani utilizzano in inverno, dal momento che la chiesa è sprovvista di riscaldamento». Al momento, grazie alla disponibilità dei proprietari di Mondo Piccolo, i parrocchiani possono ancora utilizzare la cappella, fino a quando inizieranno i lavori per sistemarla, ma l’interrogativo è come fare per le messe nei mesi invernali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto: "La paura? Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

Lavoro

Agricoltori contro l'abolizione dei voucher

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Fontanellato

L'ultimo saluto a Fernando Virgili, decano dei geometri

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Comune

Parma, sconto sull'Imu per chi affitta a canone concordato

1commento

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

5commenti

sicurezza

Via della Salute a Parma: sorvegliano i residenti

piazzale della pace

Fermato mentre scappa con una boutique (falsa) nello zaino: espulso dall'Italia

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

13commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

Europa, la dura realtà dopo le celebrazioni

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Economia

Stretta sui "compro oro". Ecco cosa cambia Video

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

SOCIETA'

western

Addio ad Alessandroni, il "fischio" più famoso del cinema Video

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017