-2°

10°

PARMA CALCIO

Donadoni: "Ce la siamo giocata bene, potevamo vincere"

Il commento del tecnico su Inter-Parma 3-3 - Se ne parla a Bar Sport su TvParma

Roberto Donadoni

Roberto Donadoni durante l'incontro Inter-Parma

Ricevi gratis le news
2

"Venire a San Siro, fare tre gol e creare tante  occasioni importanti non è da poco". Il tecnico del Parma Roberto Donadoni analizza così il 3-3 ottenuto al Meazza contro l’Inter nel posticipo di campionato. "Abbiamo concesso  qualcosa - ha sottolineato il tecnico a Sky - siamo  stati superficiali nei gol subiti ma l’atteggiamento della squadra  è sempre positivo, passando attraverso il gioco per creare e  mettere in difficoltà l’avversario. Ce la siamo giocata bene ed  un po' di dispiacere c'è, potevamo vincere".
Un pari contro una  delle big farà bene anche al morale, oltre che alla classifica:  "Questo risultato può avere un significato diverso solo se si  capisce che dovremo avere lo stesso atteggiamento anche contro le  meno forti. Solo se matureremo in questo senso, un risultato così  avrà ancora più importanza perchè ci fa avere una dimensione  suepriore da mantenere anche in partite e con avevrsari diversi".  Nessuno del suo Parma lo ha veramente sorpreso fino a questo punto  della stagione: "Possono balzare agli occhi i sei gol di Parolo,  un ragazzo di una generosità e volontà impressionante, un  atteggimaneto confermato anche dalla rete di stasera. Cassano sta  facendo bene, anche se stasera non ha giocato la sua miglior  partita perchè veniva da un problema al naso. Può giocare prima  punta ma è in grando di ritagliarsi in campo un ruolo giusto,  così come un uomo esperto come Marchionni, che ha però perso  qualche pallone in occasione delle loro ripartenze". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Angelo

    09 Dicembre @ 14.40

    Creare 8-10 palle goal a S.Siro(di Mirante ricordo solo una parata sul tiro di Cambiasso nel finale) e tornare a casa con un punto,è un po' poco ma da quando si gioca col 4-3-3 siamo competitivi su tutti i campi e questo è importante, tutti vedono che mancano alternative tattiche in attacco e a gennaio confido vi si ponga rimedio, perché nonostante meriteremmo 6-8 punti in più in classifica siamo a soli 5 punti dalla terz'ultima.

    Rispondi

  • parmigianoreggiano

    09 Dicembre @ 14.25

    parmigianoreggiano

    Dopo la CONSACRAZIONE di ieri SANSANSONE è diventato ormai INAMOVIBILE nell'attacco del Parma che non può più PRESCINDERE da lui e da SANTANTONIO. A gennaio dunque bisognerà BLINDARLO dagli ATTACCHI delle squadre che hanno giá PUNTATO GLI OCCHI sul nostro nuovo SANTO PATRONO.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Panini & dintorni: scegli il meglio di Parma

GAZZAFUN

Il panino più buono: domani termina la seconda semifinale

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan

FOTOGRAFIA

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

SPECIALE ORIENTAMENTO

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

Lealtrenotizie

valigia

PARMA

Valigia abbandonata vicino al tribunale: arrivano i carabinieri

In seguito ai controlli sono stati trovati solo alcuni documenti

PARMA

Torrini del Battistero danneggiati: la zona è transennata Foto

Controlli dopo il terremoto

vigili del fuoco

Fiamme in un capannone industriale a Monticelli Foto

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

6commenti

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

PARMA

Nominato il nuovo cda della Fondazione Teatro Regio 

Entrano Ilaria Dallatana, Vittorio Gallese, Antonio Giovati e Alberto Nodolini

PARMA

Problemi burocratici: slitta di un giorno il trasferimento della salma di Riina a Corleone

La Procura dà il nulla osta per portare il corpo del boss in Sicilia

VOLANTI

"Colpo" alla concessionaria Reggiani: spariscono due auto e otto pneumatici

Ladri anche in un'azienda di abbigliamento. Due ragazzi cercano di rubare giocattoli ma fuggono a mani vuote

2commenti

Vicino al Regio

Ubriaco cerca di rapinare tre ragazzi

3commenti

Sant'Ilario d'Enza

Calci e pugni al barista per un bottino di 10 euro: denunciati 3 giovani e una minorenne

tg parma

Infortunio sul lavoro: ferito un 48enne a San Polo di Torrile Video

MOSTRA

"Cielo e Terra": a Lesignano le foto di Luca Radici

FIDENZA

Tangenziale Sud, oggi via a nuovi lavori

TUTTAPARMA

La storia dei carabinieri a Parma

QUARTIERI

Sport e solidarietà , i 50 anni del circolo «Frontiera '70»

Tornolo

Lisa, nonna coraggiosa. Ha detto addio a 101 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La sublime prova d'amore della mamma di Mattia

di Vittorio Testa

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

ELEZIONI

Ostia, trionfo del Movimento 5 Stelle Foto

STATI UNITI

E' morto il serial killer Charles Manson

SPORT

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

2commenti

il caso

Protesta degli inni: Trump attacca star di Football americano

SOCIETA'

reali d'Inghilterra

Elisabetta e Filippo: 70 anni di matrimonio Video

PARMA

"Io non chiudo gli occhi": un video per dire no alla violenza sulle donne Video

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq