parma calcio

Cannata: "Non dimenticare e partire dai giovani"

Enrico Cannata

Enrico Cannata

Ricevi gratis le news
0

Mentre si inizia a parlare del nuovo Parma calcio, chi ha scritto pagine importanti della squadra crociata continua a seguire con affetto e interesse le vicende e le prospettive del calcio parmigiano. E' il caso di Enrico Cannata, protagonista in campo negli anni '80 e poi tecnico nelle giovanili fino alla Primavera, che ci ha inviato queste righe, sulla travagliata ultima stagione e sul futuro:

L’agonia è terminata e mi vien da dire finalmente, perché da tempo la fine del Parma Calcio era inevitabile . Durante questi 5 mesi di sofferenza si sono alternate al capezzale del Parma ,sotto i potenti riflettori mediatici delle serie A, diverse persone .Da soggetti delinquenziali a gente per bene con scopi ben differenti tra di loro ma con lo stesso identico risultato di allungare l’agonia e di rendere più ristretti i tempi per chi volesse partire con un nuovo soggetto calcistico . Adesso è il momento di sperare realisticamente e soprattutto del fare ….
Sperare che al più presto si possa formare una società con proprietari che siano mecenati si,carichi di passione per il calcio e di amore per la città in cui sono cresciuti come persone ed imprenditori si, ma anche assennati e quindi con l’obiettivo di medio periodo di poter rientrare degli investimenti fatti.E’ giusto che tocchino al sindaco i primi passi per fare opera di convinzione e mediazione con i possibili nuovi investitori e sempre a lui tocchi ( ma ha sempre detto di volerlo fare) di aiutare nei primi tempi la
nuova società,anche solo per l’uso degli impianti di proprietà del comune.

Sperare che questi mecenati assumano dirigenti capaci, in grado di fare un business plan sostenibile nel tempo e di organizzare efficientemente la nuova società.Che vengano tesserati per l’area tecnica responsabili,allenatori e giocatori all’altezza degli obiettivi ed adatti ad ottenerli nella categoria in cui si troveranno a giocare.Sperare che il settore giovanile sia considerato finalmente un serbatoio per la prima squadra e non solo l’ultima risorsa a cui ricorrere solo nei momenti di tracollo( vedi esordio in prima
squadra di Mauri oggi e Dessena nel passato ) ,quindi un asset su cui investire per creare valore economico oltre che per avere la possibilità di far esordire in prima squadra giocatori di livello che insieme alle doti fisico-tecniche possiedano anche il senso di appartenenza.
Sperare che i tifosi fantastici che hanno sempre sostenuto la squadra in serie A e B continuino a seguirla ed ad aiutarla nei momenti di difficoltà( che ci saranno)anche sui “cosiddetti campi minori “ dove vincere campionati è altrettanto complicato , se non di più, di salvarsi in serie A.
Se si riuscirà fare tutto questo: che il sindaco riesca a coinvolgere gli imprenditori, che la società si strutturi Imprenditorialmente e sappia, insieme ai giocatori, coinvolgere i tifosi e che questi ultimi ,pur non dimenticando il glorioso passato , vivano con passione e partecipazione positiva il presente, allora in tempi non lontani non solo la nuova società tornerà in categorie più importanti e più mediatiche ma sarà in grado di sostenerle e non rischierà più di essere in balia di persone che del Parma e di Parma non hanno nessun rispetto.
Un grande in bocca al lupo a chi si prenderà l’onere e l’ONORE di rendere tutto questo possibile. Sul passato lasciamo che Federazione , Lega ed autorità giudiziaria indaghino e puniscano i colpevoli.
Ad oggi mi sembra sia stato fatto poco o niente ma è troppo presto e quindi aspettiamo. Una cosa deve essere certa: i tifosi del Parma non devono dimenticare mai e non devono permettere che si dimentichi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

Via Ugolotti: i compleanni del Bang

PGN FESTE

Via Ugolotti: i compleanni del Bang Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

In manette la banda delle spaccate: 2 giovani arrestati dai carabinieri

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

7commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Neve: centinaia di turisti bloccati in Val Senales, situazione critica in Alto Adige

VENEZIA

Conto da 1.100 euro: i turisti giapponesi denunciano alla Finanza

SPORT

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

SOCIETA'

GIOCATTOLI

I mitici mattoncini Lego compiono 60 anni Video

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova