20°

36°

26 anni dopo

Nevio, coltivatore di calcio a misura d'uomo

Nevio, coltivatore di calcio a misura d'uomo
Ricevi gratis le news
2

E' bastata una foto.

E' bastato il "Bentornato Nevio!" che ha campeggiato questa mattina nella nostra home page sulla foto del neo-presidente del Parma 1913 in via Repubblica per trasformare d'incanto l'umore degli sportivi di Parma. Nevio abita ancora qui: l'uomo di Wembley e di altre mille emozioni è tornato nella sua "casa" calcistica, ed è pronto a traghettare la società crociata nel suo tentativo di risalita dopo la brusca picchiata a firma Ghirardi-Leonardi.

La prima foto del Nevio Scala presidente arriva esattamente a 26 anni dal bianconero che vedete qui sopra, e nel quale Nevio (allora promessa della panchina in arrivo da Reggio Calabria) appare al fianco di un'altra persona tanto evocata e rimpianta in questi mesi travagliati: Ernesto Ceresini.

Il 2 luglio 1989, a Rovereto, Scala aveva firmato in una giornata di pioggia il contratto che avrebbe dovuto legarlo al Parma per due anni, nelle mani del direttore generale Pastorello. Un progetto biennale che nascondeva il sogno di Ceresini di regalare a Parma la serie A. Una parola che però non fu pronunciata, il 4 luglio nella prima conferenza stampa parmigiana: accanto a Ceresini, infatti, Scala si limitò ad una promessa che divenne anche il titolo della Gazzetta di quel giorno: "Farò tornare il pubblico allo stadio".

Come poi sia andata, lo ricordiamo tutti benissimo. La serie A arrivò immediatamente, con l'unico rammarico di non averla vista negli occhi del presidentissimo Ceresini che più di tutti l'avrebbe meritata. E i due anni divennero sette, con una sequenza incredibile di emozioni e trionfi: dalla promozione immediata alla successiva qualificazione Uefa, dalla coppa Italia sulla Vecchia Signora Juventus alla indimenticabile notte di Wembley, al braccio di ferro da pari a pari con la Juventus 1995, sublimato da una strepitosa Coppa Uefa vinta a San Siro.

Se Sacchi è stato il profeta spiritato e rivoluzionario degli anni '90, e Marcello Lippi ha plasmato proprio quella Juventus quasi inarrivabile (Lippi perse la Uefa col Parma ma vinse scudetti e Champions, prima di siglare il Mondiale azzurro del 2006), Nevio Scala è stato - in quegli stessi anni - un coltivatore di calcio non meno geniale. Il suo 5-3-2 è tuttora l'emblema di un football tanto ordinato e logico quanto capace di esaltare iniziativa e fantasia: uno schema buono per il rigore di Zoratto o Minotti come per l'eclettismo di Grun o Brolin come per le invenzioni di Osio (e più tardi di Zola) E perfino per recuperare quel Melli che sembrava eternamente acerbo o per scatenare l'istinto spettacolare e da capriole di Asprilla.

Ma ancor più del campo (dove quel Parma che aveva per terzino un attaccante come Di Chiara andrà davvero ricordato in tutte le storie del calcio italiano), a Nevio Scala e al suo Parma si lega un ricordo candido, come lo era la maglia e come - paradossalmente - si rivelò poi non essere il retroscena societario. Ma neppure nei giorni del crac vi sono mai state ombre sull'immagine che il Parma di Scala, di capitan Minotti e degli altri protagonisti ha saputo regalare a Parma e in giro per l'Europa.

Ecco perchè è bastata una foto, è bastato quel bellissimo slogan del "calcio biologico" per riportare entusiasmi da serie A anche in una avventura da serie D. Nevio abita ancora qui: e il miglior coltivatore di calcio che abbiamo mai visto, dividendosi ancora una volta con il tabacco della sua Padova, è pronto ad aiutare Parma in una semina magari meno prestigiosa, ma che può offrire al calcio malato di oggi un nuovo splendido raccolto. A km zero...

Bentornato, Nevio !

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Max

    01 Luglio @ 06.39

    Miglior scelta non era possibile ........Grande Nevio !! Complimenti a Balestrazzi .

    Rispondi

  • gulliver

    30 Giugno @ 16.03

    C'è profumo di pulito e adrenalina nell'aria!!!! Ci divertiremo ne sono sicuro!! Grazie Nevio ti vogliamo bene!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

1commento

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta Pasimafi: negata la libertà a Fanelli Video

Le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ATTENTATO

Tra i feriti e i soccorritori sulla Rambla a Barcellona

Bassa reggiana

Violenta brutalmente un minorenne: arrestato 21enne richiedente asilo

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti