12°

22°

Quartieri

Luca e Matteo, i du rezdòr della Ghiaia che non molla

Nonostante la chiusura del piano -1, i due giovani continuano la loro attività fra tortelli e pasta fresca

Luca e Matteo, i du rezdòr in Ghiaia

Luca e Matteo, i du rezdòr in Ghiaia

Ricevi gratis le news
0

 

In tempi come questi, ci sono tanti giovani che si rimboccano le maniche, che credono in un progetto e non si tirano indietro nonostante mille difficoltà. Sono storie di idee che sfidano la crisi, come quelle di Luca Rubini e Matteo Stori, i «du rezdòr» di piazza Ghiaia, due ragazzi con la passione per la cucina, che hanno deciso di aprire un’attività di pasta fresca e gastronomia.
L’avvio è stato arduo: i due hanno iniziato nel 2011, al piano -1 della Ghiaia, nel nuovo mercato sotterraneo della piazza, che non ha mai avuto vita facile. Matteo e Luca hanno tenuto duro, credendo sempre nelle proprie idee. Quando ha chiuso il mercato coperto, loro hanno aperto il negozio «i due rezdòr» all’angolo fra borgo Copelli e piazza Ghiaia. In poco tempo, la pasta fresca, i tortelli preparati da loro in «vetrina», sono diventati un punto di riferimento, una novità che affonda le radici nella tradizione della piazza.
«Cosa ha di speciale la Ghiaia? È un posto tipico di Parma, storico: nonostante i disagi dei lavori che ci sono stati, rimane nel cuore dei parmigiani», dicono i due giovani parmigiani, di 29 e 30 anni. Uno ha lavorato per anni in un negozio di pasta fresca, l’altro era metalmeccanico. Oggi sono diventati imprenditori e hanno assunto altre due persone.
Sono tanti i commercianti «fedeli» a piazza Ghiaia, orgogliosi di lavorare in questo luogo, anche dopo tanti sacrifici. I colleghi di Luca e Matteo, che erano al piano -1 della Ghiaia, oggi sono tutti «riemersi» e lavorano in piazza e nei borghetti vicini. All’ombra di viale Mariotti c’è la «baita dei formaggi» e «Le fornarine - il pane di Corniglio», in strada Copelli ci sono due macellerie-salumerie che erano al piano -1: «Giacomo e Paolo» e la salumeria «Da Paola». «Saremo testoni, ma noi non la lasciamo. Siamo contenti di essere qua, di essere rimasti in Ghiaia», dice Paola Marenzoni, che conosce bene questi luoghi: da piccola era nel mercato coperto, quello storico, sotto l’incrocio con il ponte di Mezzo, poi ha vissuto tutta l’odissea degli spostamenti, e ora infine nel borghetto della Ghiaia che porta a via Carducci.
Intanto, si cercano ospiti per il piano -1 della Ghiaia (un supermercato? Una palestra? Girano tante ipotesi, alcune anche fantasione). I commercianti della zona hanno una loro proposta: realizzarci un parcheggio a rotazione, a pagamento, per servire il centro storico. «Si potrebbero sfruttare - dicono - anche i 1.500 metri quadrati sotto la piazza che erano stati pensati per lo spazio giovani del Comune, ad oggi assolutamente inutilizzati».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Platinette, rovinosa caduta giù dalle scale

tv

Platinette, rovinosa caduta dalle scale al "Tale quale Show" Video

Claudia Schiffer festeggia 30 anni di carriera con un libro  Foto

MODA

Claudia Schiffer festeggia 30 anni di carriera con un libro Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

Stranieri

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

36commenti

Attacco dell'opposizione

«La sindaca di Felino si dimetta»

3commenti

Laguna gialloblù

L'«Imperatore» di Venezia

l'agenda

Funghi e non solo: una domenica di sagre e tesori segreti da scoprire

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

soccorso alpino

Andar per funghi in sicurezza: il vademecum

CONCERTO

Nada incanta al Colombofili

NEVIANO

Palestra rinnovata, scolari in festa

PARCO DUCALE

Nella serra piccola del Giardino il «posto delle viole»

calcio

Tommaso Ghirardi torna allo stadio: segue il Brescia con Cellino

L'ex presidente del Parma è tornato al Rigamonti per la prima volta dopo il crac

5commenti

serie B

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia Foto Video

Vittoria preziosa per i crociati, che salgono a 9 punti. Lucarelli fra i migliori in campo. Per i padroni di casa è la prima sconfitta

8commenti

CALCIO

D'Aversa: "Un risultato importante. Abbiamo preso fiducia nel secondo tempo" Video

L'allenatore commenta la vittoria del Parma sul Venezia

2commenti

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

1commento

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

MONTAGNA

E' stato trovato il fungaiolo disperso nel Bardigiano

Il 72enne è stanco ma in buone condizioni di salute

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'omaggio a Verdi: un dovere e un piacere

di Francesco Monaco

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

Violenza sessuale

Studentessa spagnola in Erasmus denuncia stupro a Rimini

concerto a Lucca

Polemiche: Stones leggendari per molti. Ma non per tutti Video

SPORT

Ciclismo

Sagan, leggendario tris mondiale con dedica a Scarponi

MOTOMONDIALE

Ad Aragon vince Marquez. Rossi show ed è quinto

SOCIETA'

liceo Marconi

I «ragazzi della 5ª C» (parmigiani) si ritrovano 30 anni dopo Gallery

il caso

Arabia Saudita, la prima volta delle donne allo stadio

1commento

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery