12°

città dimenticata

Il monumento della vergogna

In piazza della Pace bivacchi e spaccio

Monumento a Giuseppe Verdi
Ricevi gratis le news
21

(...) A settembre il Comune aveva dato vita ad una ripulitura del rilievo bronzeo opera dello scultore Ettore Ximenes: via il guano che offendeva non solo il Maestro, ma
anche la sua storia e le sue opere che l’hanno reso famoso e celebrato in tutto il mondo. Sono bastati pochi mesi che il monumento, però, è tornato nelle condizioni di 
sempre, visto che i piccioni sono tornati all’attacco.(...)

La grande seduta circolare che lo circonda è diventata una comoda occasione di bivacco e avrebbe bisogno  di una ristrutturazione. La maggior parte dei circa 80 faretti che circondano l’opera, per una solo potenziale suggestione cromatica e visiva notturna, sono fuori uso, probabilmente a causa dei vandali, ma nemmeno in occasione della riqualificazione dello scorso anno è stata presa in considerazione una loro riattivazione. Inoltre, la zona ricavata all’interno, tra la seduta circolare e il monumento, si è trasformata nell’arena dello spaccio e del bivacco  alcolico..........Tutti ni paticolari sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • CelestinoV

    25 Febbraio @ 17.14

    sig. presente, lei ha una pericolosa concezione di quali siano i doveri dei poliziotti, che dal suo scritto si evince spazierebbero fino ad evocati pestaggi e omicidi...se finiscono alla sbarra per quelli che sono reati penali, è giusto che ci finiscano...detto questo, tra il voltarsi dall'altra parte o massacrare di botte in caserma, c'è la terza via, quella democratica e in uso nei paesi civili/evoluti, che è quella di reprimere arrestando chi viola le leggi

    Rispondi

  • Stefano

    25 Febbraio @ 14.39

    reinard.alfa@gmail.com

    Si parla della piazza in questione e quindi parliamo solo di quella. A occhio la piazza sono una quindicina di anni che è stata inaugurata, e gli spacciatori extracomunitari dovevano ancora arrivare, questo è vero, anche se in zona ce n'erano veramente tanti. Le ricordo anche che la piazza era frequentata da gente " diciamo solo apparentemente non di destra " con birre in mano, strane sigarette dalla forma conica e capannelli che ricordavano i figli dei fiori. Non voglio dire che i signori in questione fossero di destra o di sinistra, dico solo che da quando la piazza esiste è sinonimo di degrado. E concordo nel dire che i maleducati ci sono sia a destra che a sinistra, concordo pienamente. Ma davanti a un circolo o ritrovo di destra la sfido a trovare una carta o una bottiglia o una canna per terra. Faccia invece un sondaggio tra gli spazzini dell'epoca e chieda visto che lei dice che la frequentava ma evidentemente viveva in un mondo suo.

    Rispondi

  • presente

    25 Febbraio @ 11.52

    @Giorgiop, Ci risiamo con il denigrare i "vigili" . Se questi non hanno un ordine di servizio che li comanda in P.le della Pace, che colpa ne hanno loro???? Se invece avevano l'ordine di far sloggiare il chitarrista che chiedeva l elemosina ( il solo fatto che avesse un contenitore con alcune monete dentro ne è la prova) e lo hanno fatto, hanno compiuto un atto obbligatorio del loro ufficio, e se erano in tre vuol dire che erano stati comandati in tre. Smettiamola di incolpare sempre chi esegue e mai chi comanda. P.le della Pace da ormai tanti, troppi anni è diventata la spina nel fianco della città. Purtroppo si è sottovalutato il problema per troppi anni e questi sono i risultati. E le forze dell'ordine????? Hanno le mani legate. Provate solo a toccare uno di quei "rifugiati politici" ........ Fate un balzo indietro con la memoria e...... Ci ritroveremo altri poliziotti alla sbarra per aver semplicemente compiuto il loro dovere.

    Rispondi

  • Stefano

    24 Febbraio @ 21.05

    reinard.alfa@gmail.com

    Si diamo la colpa a Vignali, e magari anche a Berlusconi, prima di loro Piazza della pace era un oasi felice, dove i prodi cittadini come Maurizio avrebbero mandato volentieri le figlie a farsi una aranciata fino alle due di notte prima di andare a ballare . Da quello che mi risulta quelli di sinistra sono sempre stati quelli che se ne infischiano delle regole, magari mi sbaglio, correggetemi.

    Rispondi

  • Stefano

    24 Febbraio @ 19.29

    reinard.alfa@gmail.com

    A me incuriosisce che quando qualcuno tira in ballo un argomento serio tipo la demolizione del mega-monumento ( peraltro recuperabile ) o i piantonamenti, nessuno dice la sua. Troppo occupati a pensare alle multe? Piazzale della pace è un esempio del nostro degrado crescente e mi auspico che non sia solo un argomento di partito ma che sia un buon motivo per agire di comune accordo per stroncare energicamente la delinquenza in aumento esponenziale. Le ronde ( non parlo delle padane infarcite di propaganda e quindi dannose ) sono state proibite, i cittadini se si difendono passano anni e anni i dispendiosissime cause legali, se il passante meritevole si fà carico della sicurezza della comunità e agguanta uno spacciatore si rovina la vita ( se poi è nero l'estrema sinistra lo lapìda come razzista ), se un commerciante dà una sprangata in faccia a un rapinatore armato di siringa viene denunciato per eccesso di difesa, se un barista caccia un extracomunitario ubriaco e molesto viene additato come antisociale. Ma andate a c......... Il cittadino DEVE avere il diritto di difendere proprietà, cultura e tradizioni. E la cosa non deve essere dipendente dalla politica o dalle culture permissive che prevalgono al sud. I diritti vanno garantiti, lo dice la costituzione , se le forze dell'ordine non ci riescono causa forza maggiore devono dare diritti alla popolazione. Se la popolazione avesse il diritto di difendersi non ci sarebbero raduni di tossici, di immigrati alcolizzati, di spacciatori, di sfruttatori di povere puttane sottopagate ( grazie Merlin ) e di ladri di ( non posso specificare causa magistrati con i paraocchi ) cui non frega nulla a nessuno ma che ci tocca tenere. grazie a tutti quelli che si sentono italiani dal divano di casa ma che danno tutte le colpe del paese a berlusconi, senza contare che il nano è solo colpa vostra e della vostra inerzia. Stefano Greci.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

TELEVISIONE

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un ferito gravissimo fra i binari in stazione: indagini in corso

PARMA

Un ferito gravissimo fra i binari in stazione: indagini in corso

Il personale del 118 e la polizia ferroviaria sono intervenuti nel primo pomeriggio

1commento

inchiesta

Pizzarotti: "Alluvione 2014, chiuse le indagini"

roccabianca

Schianto tra due auto e un camion sul Ponte Verdi: muore un 60enne

Ferito un 43enne parmigiano. E torna la protesta per un tratto "ad alto rischio"

2commenti

Colorno-Cremona

I carabinieri vanno a casa per arrestarlo per truffa, ma trovano una "sorpresa"

1commento

sondaggio

Ecco la vostra Top 11 di serie B (Girone d'andata)

5 stelle

Parlamentarie: i nomi dei 28 parmigiani in corsa. E le esclusioni che fanno discutere

3commenti

Anniversario

Filippo Ricotti, un anno dopo. La mamma: "Massese, nessuno fa nulla"

Lettera della madre del 17enne travolto e ucciso sulla Massese un anno fa a Cascinapiano

1commento

tg parma

Donna denuncia taxista: si lavora per un accordo Video

4commenti

PARMA

Scuole elementari: due casi di scabbia al Maria Luigia

1commento

Confconsumatori

Telegramma in ritardo, donna saltò concorso: Poste condannate 

Poste Italiane condannate per “perdita di chance”

CONDANNA

Si avventa contro la fidanzata e le fa sbattere la testa contro la portiera dell'auto

2commenti

LUTTO

E' morto Luigi Renzi, popolare ex gestore del bar Capriccio

SANITA'

Influenza: a Vaio super lavoro per Pronto Soccorso e Medicina

L’emergenza è al picco in questi giorni

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

6commenti

Salsomaggiore

Addio al prof Vighi, una vita per lo sport

1commento

TRASPORTI

Voucher, sconti, tariffe: tutte le novità nel servizio taxi a Parma

Prevista anche la Carta dei servizi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

3commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

di Daniele Rubini*

1commento

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

Il bitcoin precipita sotto i 10.000 dollari , -50% dal record

GIALLO

Omicidio a Mantova: 57enne accoltellato lungo una pista ciclabile

SPORT

tg parma

Parma, tutto su Ciciretti. Piacciono Fossati e Morleo. Gazzola titolare

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

SOCIETA'

IL CASO

Il ministero della Salute: "Nessun insetto autorizzato nei menu"

1commento

gusto light

La ricetta "green" - Riso venere con porri e curry

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

DETROIT

Le novità del Salone: è sfida tra pick-up Gallery