12°

23°

città dimenticata

Il monumento della vergogna

In piazza della Pace bivacchi e spaccio

Monumento a Giuseppe Verdi
Ricevi gratis le news
21

(...) A settembre il Comune aveva dato vita ad una ripulitura del rilievo bronzeo opera dello scultore Ettore Ximenes: via il guano che offendeva non solo il Maestro, ma
anche la sua storia e le sue opere che l’hanno reso famoso e celebrato in tutto il mondo. Sono bastati pochi mesi che il monumento, però, è tornato nelle condizioni di 
sempre, visto che i piccioni sono tornati all’attacco.(...)

La grande seduta circolare che lo circonda è diventata una comoda occasione di bivacco e avrebbe bisogno  di una ristrutturazione. La maggior parte dei circa 80 faretti che circondano l’opera, per una solo potenziale suggestione cromatica e visiva notturna, sono fuori uso, probabilmente a causa dei vandali, ma nemmeno in occasione della riqualificazione dello scorso anno è stata presa in considerazione una loro riattivazione. Inoltre, la zona ricavata all’interno, tra la seduta circolare e il monumento, si è trasformata nell’arena dello spaccio e del bivacco  alcolico..........Tutti ni paticolari sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • CelestinoV

    25 Febbraio @ 17.14

    sig. presente, lei ha una pericolosa concezione di quali siano i doveri dei poliziotti, che dal suo scritto si evince spazierebbero fino ad evocati pestaggi e omicidi...se finiscono alla sbarra per quelli che sono reati penali, è giusto che ci finiscano...detto questo, tra il voltarsi dall'altra parte o massacrare di botte in caserma, c'è la terza via, quella democratica e in uso nei paesi civili/evoluti, che è quella di reprimere arrestando chi viola le leggi

    Rispondi

  • Stefano

    25 Febbraio @ 14.39

    reinard.alfa@gmail.com

    Si parla della piazza in questione e quindi parliamo solo di quella. A occhio la piazza sono una quindicina di anni che è stata inaugurata, e gli spacciatori extracomunitari dovevano ancora arrivare, questo è vero, anche se in zona ce n'erano veramente tanti. Le ricordo anche che la piazza era frequentata da gente " diciamo solo apparentemente non di destra " con birre in mano, strane sigarette dalla forma conica e capannelli che ricordavano i figli dei fiori. Non voglio dire che i signori in questione fossero di destra o di sinistra, dico solo che da quando la piazza esiste è sinonimo di degrado. E concordo nel dire che i maleducati ci sono sia a destra che a sinistra, concordo pienamente. Ma davanti a un circolo o ritrovo di destra la sfido a trovare una carta o una bottiglia o una canna per terra. Faccia invece un sondaggio tra gli spazzini dell'epoca e chieda visto che lei dice che la frequentava ma evidentemente viveva in un mondo suo.

    Rispondi

  • presente

    25 Febbraio @ 11.52

    @Giorgiop, Ci risiamo con il denigrare i "vigili" . Se questi non hanno un ordine di servizio che li comanda in P.le della Pace, che colpa ne hanno loro???? Se invece avevano l'ordine di far sloggiare il chitarrista che chiedeva l elemosina ( il solo fatto che avesse un contenitore con alcune monete dentro ne è la prova) e lo hanno fatto, hanno compiuto un atto obbligatorio del loro ufficio, e se erano in tre vuol dire che erano stati comandati in tre. Smettiamola di incolpare sempre chi esegue e mai chi comanda. P.le della Pace da ormai tanti, troppi anni è diventata la spina nel fianco della città. Purtroppo si è sottovalutato il problema per troppi anni e questi sono i risultati. E le forze dell'ordine????? Hanno le mani legate. Provate solo a toccare uno di quei "rifugiati politici" ........ Fate un balzo indietro con la memoria e...... Ci ritroveremo altri poliziotti alla sbarra per aver semplicemente compiuto il loro dovere.

    Rispondi

  • Stefano

    24 Febbraio @ 21.05

    reinard.alfa@gmail.com

    Si diamo la colpa a Vignali, e magari anche a Berlusconi, prima di loro Piazza della pace era un oasi felice, dove i prodi cittadini come Maurizio avrebbero mandato volentieri le figlie a farsi una aranciata fino alle due di notte prima di andare a ballare . Da quello che mi risulta quelli di sinistra sono sempre stati quelli che se ne infischiano delle regole, magari mi sbaglio, correggetemi.

    Rispondi

  • Stefano

    24 Febbraio @ 19.29

    reinard.alfa@gmail.com

    A me incuriosisce che quando qualcuno tira in ballo un argomento serio tipo la demolizione del mega-monumento ( peraltro recuperabile ) o i piantonamenti, nessuno dice la sua. Troppo occupati a pensare alle multe? Piazzale della pace è un esempio del nostro degrado crescente e mi auspico che non sia solo un argomento di partito ma che sia un buon motivo per agire di comune accordo per stroncare energicamente la delinquenza in aumento esponenziale. Le ronde ( non parlo delle padane infarcite di propaganda e quindi dannose ) sono state proibite, i cittadini se si difendono passano anni e anni i dispendiosissime cause legali, se il passante meritevole si fà carico della sicurezza della comunità e agguanta uno spacciatore si rovina la vita ( se poi è nero l'estrema sinistra lo lapìda come razzista ), se un commerciante dà una sprangata in faccia a un rapinatore armato di siringa viene denunciato per eccesso di difesa, se un barista caccia un extracomunitario ubriaco e molesto viene additato come antisociale. Ma andate a c......... Il cittadino DEVE avere il diritto di difendere proprietà, cultura e tradizioni. E la cosa non deve essere dipendente dalla politica o dalle culture permissive che prevalgono al sud. I diritti vanno garantiti, lo dice la costituzione , se le forze dell'ordine non ci riescono causa forza maggiore devono dare diritti alla popolazione. Se la popolazione avesse il diritto di difendersi non ci sarebbero raduni di tossici, di immigrati alcolizzati, di spacciatori, di sfruttatori di povere puttane sottopagate ( grazie Merlin ) e di ladri di ( non posso specificare causa magistrati con i paraocchi ) cui non frega nulla a nessuno ma che ci tocca tenere. grazie a tutti quelli che si sentono italiani dal divano di casa ma che danno tutte le colpe del paese a berlusconi, senza contare che il nano è solo colpa vostra e della vostra inerzia. Stefano Greci.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Cane veglia per ore "amico" morto in strada. La foto commuove il web

ANIMALI

Un cane veglia per ore il suo "amico" morto in strada: commozione a Roma (e sul web)

1commento

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fai le tue pagelle di Parma - Empoli

GAZZAFUN

Le tue pagelle di Parma - Empoli: Lucarelli il migliore

2commenti

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

MESSICO

Niente Mondiali paralimpici, Giulia Ghiretti tornerà a casa: "Scossa fortissima, secondi interminabili"

La manifestazione è stata annullata in seguito al violento terremoto

carabinieri

Lite con machete in via Lazio: e così viene incastrato per furto Video

3commenti

FATTO DEL GIORNO

"Un'intesa è fondamentale perché la sicurezza è un bene di tutti i cittadini" Video

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

17commenti

Calcio

Per il Parma un altro ko

14commenti

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

6commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, si attendono gli interrogatori

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

COMUNE

Sicurezza: proposte del centrosinistra su vigili, controlli e inclusione sociale

SOS ANIMALI

E' scomparsa Molletta in zona Cornocchio

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

Terremoto

Messico: una bimba viva sotto le macerie della scuola Foto

BERGAMO

Violentata operatrice del centro per migranti: arrestato 27enne della Sierra Leone

3commenti

SPORT

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

CALCIO

Michele Uva nominato vicepresidente dell'Uefa

SOCIETA'

MUSICA

"Wise - Lettere di scuse": canzone parmigiana della band "The Opposite" Video

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D