-2°

crollo

San Paolo, per ora si tampona

Iniziata la messa in sicurezza per chiudere lo squarcio sul tetto: dieci giorni di lavoro per un costo di 20 mila euro. Interventi strutturali? Deciderà il Comune

San Paolo, per ora si tampona
Ricevi gratis le news
0

 

Si parte con la messa in sicurezza, circa 20 mila euro di conto e dieci giorni di lavoro intenso per chiudere lo «squarcio» sul tetto. Ma nessuno, nemmeno i tecnici della Global Service, hanno idea di quando le biblioteche «Guanda» e «Ilaria Alpi» riapriranno i battenti. «L’ultima parola spetta al Comune - spiegano mentre blindano a dovere vicolo delle Asse - è l’amministrazione a scegliere se sia necessaria solo quest’operazione o se sia meglio intervenire con una verifica più approfondita». E più costosa. Il giorno dopo il repentino cedimento, si punta sulla conta dei danni, o per meglio dire «monitoraggio e verifica dei cedimenti». Intanto molti studenti si affacciano da via Melloni, per chiedere informazioni o fotografare col cellulare la fetta di tetto sventrato. Innanzitutto si tratta di una «ferita» da tre metri per tre (circa nove metri quadrati), almeno è questa la prima diagnosi degli esperti.
«Probabilmente tutto è dovuto al cedimento di alcune travi marce, del resto si tratta di un immobile storico su cui non è mai stato praticato nessun intervento di manutenzione».
A dir la verità non è la prima volta che viene imposta la chiusura dell’intera ala dell’ex convento: anche in passato, soprattutto a causa dei terremoti, la zona è rimasta off limits per lungo tempo. Ma quali sono stati i rischi concreti di quest’ultima sconvolgente «pioggia di tegole».
«Grazie al cielo ci sono due solai a separare il tetto e l’area aperta al pubblico, per così dire abitata - chiosano i tecnici - e i rischi per le persone sono stati contenuti, quasi nulli anche ieri (giovedì per chi legge, ndr)».
A questo punto rimane il dilemma: accontentarsi di una «soluzione tampone» - non meno efficace - che riguarda la pura messa in sicurezza od optare per un intervento più approfondito sulle reali condizioni del polo? La sentenza come si diceva spetta all’amministrazione «anche perché in quest’ultimo caso non sarebbe la Global Service a intervenire».
E rimane l’incognita della sicurezza della struttura, almeno a giudicare dall’inquietudine mostrata da alcune dipendenti del Teatro dei burattini, rimaste sconvolte dall’accaduto: «Da anni viene denunciato uno stato di incuria dello stabile in generale, basta guardare lo stato dell’antico chiostro, dove il porticato è sorretto da tubi». In effetti i lavori di riqualificazione hanno riguardato soprattutto l’adeguamento delle parti interne e impiantistiche dell’edificio, mentre la struttura è da tempo in stato di abbandono.
Oltre al cedimento del tetto si respira un «crollo» generale della pazienza di chi tutti i giorni lavora nelle biblioteche: «Dopo questo urge un intervento massiccio e definitivo, la messa in sicurezza non basta». Staremo a vedere.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5