18°

33°

Foto su Facebook

Vento, una finestra sbatte in Provincia: un infisso vola in strada. Replica: "Non è negligenza"

Vento, una finestra sbatte in Provincia: un infisso vola in strada. Replica: "Non è negligenza"

La finestra della Provincia che ha perso un infisso: foto di Vanessa Vernizzi (da Facebook)

Ricevi gratis le news
5

La parmigiana Vanessa Vernizzi scrive su Facebook che il forte vento di oggi ha fatto cadere in strada un infisso della sede della Provincia. Non ci sono notizie di feriti ma un pezzo di finestra che cade poteva essere pericolosa. Vanessa Vernizzi posta anche alcune foto e scrive:

"Stamattina giornata soleggiata ma molto ventosa . Gli infissi/persiane degli uffici del Palazzo della Provincia sbattono contro il muro dell edificio per più di tre ore senza che nessuno degli impiegati/laureati che ci lavorano abbia cura di fissarli o di chiuderli. Alle ore 11.30 e sotto al mercoledì c'è il mercato, cade un infisso dal piano terzo sbattendo a terra. Fortuna vuole che non sta passando nessuno nonostante ci siano i banchi del mercato. La riparazione di questa negligenza sarà messa a carico dei parmigiani?? E se fosse capitato qualcosa di più grave chi ne avrebbe risposto?". 

La replica della Provincia - La Provincia di Parma chiede la rettifica delle informazioni non corrette contenute nell’articolo “Vento, una finestra sbatte in Provincia: un infisso vola in strada” di gazzettadiparma.it.

Non è vero che “gli infissi del Palazzo della Provincia hanno sbattuto contro il muro dell’edificio per tre ore”. Appena si è levato il vento forte, il Servizio Patrimonio si è attivato inviando una comunicazione e-mail a tutti i dipendenti di Piazza della Pace per fissare le imposte.
Poiché l’operazione è tutt’altro che agevole (le finestre sono alte e profonde, le imposte pesanti), è stato inviato tempestivamente sul posto dal magazzino di Viale Piacenza personale addetto per provvedere e controllare.
La finestra in questione era agganciata perché era passato poco prima il personale a fissarli coi ganci appositi. L’imposta che è caduta dunque era fissata, il cardine non si è rotto, ma il vento l’ha sollevata dal basso, l’ha spinta verso l’alto e l’ha sfilata dai cardini.
Si è trattato di un evento eccezionale e non prevedibile.
Non si è trattato di negligenza.
In seguito, entro brevissimo tempo tutte le persiane sono state chiuse.
Stamattina si stanno smontando tutte le imposte per la sicurezza di chi passa nelle strade sottostanti. Se le risorse dell’Ente lo permetteranno, le persiane verranno sostituite, altrimenti l’edificio resterà senza.

Forte vento a Parma: notizie e fotogallery

Meteo: le previsioni a Parma e provincia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salamandra

    23 Ottobre @ 14.36

    Attendiamo un intervento di accusa di Dall'Ollio

    Rispondi

  • cambogiano

    23 Ottobre @ 13.36

    il problema del perchè si sia reso necessario l'intervento del personale specializzato è presto detto, se una qualcìsiasi persona operasse assumendosi oneri che non le spettano a fronte di problemi sarebbe quest'ultima ad essere indagata e condannata, questo è il problema generalizzato delle grandi strutture è così anche nelle grandi aziende private. Il manuale del bravo dipendente dice che a fronte di anomalie di qualsiasi genere si è tenuti ad usare gli strumenti opportuni per informare/allertare tempestivamente le strutture preposte che saranno poi queste a mobilitarsi per trovare la soluzione corretta. Tutto cio perchè in Italia a fronte di morti o feriti non si condanna l'inneficenza bensì chi ingenuamente si assume responsabilità che non gli competono!

    Rispondi

  • Oberto

    23 Ottobre @ 11.24

    Ma i ganci sono quelli neri che si vedono in foto? Quei ganci non tengono niente ( li ho anche a casa mia), e con il vento che tirava ieri lo sanno anche i bambini che le imposte vanno chiuse. Poi hanno chiamato gente apposta per fissare le finestre? beh ma gli impiegati non sono capaci? non hanno le manine? ma soprattutto perché c'è ancora gente nel palazzo della provincia? non doveva essere chiusa sepolta, defunta , sparita eliminata, la provincia?

    Rispondi

  • RENZ

    23 Ottobre @ 09.49

    R E N Z

    ... La spiegazione della PROVINCIA vale un intero trattato sull'inefficienza congenita della burocrazia: muovono una struttura imponente e non riescono a chiudere le finestre che sbattono... e che possono fare questi DI FRONTE ALLE CATASTROFI NATURALI CHE COLPISCONO IL TERRITORIO??? Segnalo a notizia a Gramellini della Stampa e Stella del Corriere sperando che la LEGGANO: "...il Servizio Patrimonio si è attivato inviando una comunicazione e-mail a tutti i dipendenti di Piazza della Pace per fissare le imposte. Poiché l’operazione è tutt’altro che agevole (le finestre sono alte e profonde, le imposte pesanti), è stato inviato tempestivamente sul posto dal magazzino di Viale Piacenza personale addetto per provvedere e controllare." da "pisersados dal ridòr" se NON FOSSE A NOSTRE SPESE... e quella imposta poteva ammazzare una persona...

    Rispondi

  • RENZ

    23 Ottobre @ 09.38

    R E N Z

    Grazie a Vanessa per la micro-notizia; è molto significativo di un disinteresse per le normali incombenze della vita che non riguarda solo il pubblico impiego inerme come in Provincia. La percezione di quando e perché aprire o chiudere le finestre è un concetto che si sta perdendo... qualche sociologo dell'Università dovrebbe farci uno studio serio.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

Prevenzione

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

TRAVERSETOLO

Quattro profughi in un appartamento: è polemica

OSPEDALE

Pronto soccorso, Brescia «corteggia» Cervellin

Universiadi

Folorunso e Fantini: «Vogliamo la finale»

PERSONAGGI

102 anni, addio alla ricamatrice Lina Zanichelli

Fidenza

Morto a 51 anni Giorgino Ribaldi

pedoni penalizzati

Marciapiedi dissestati: problemi di sicurezza

Sissa Trecasali

La barca affondata nel Po non si trova

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente