11°

17°

Controlli

Auto, orari e alcol: pioggia di multe sulla movida

Movida in via D'Azeglio
Ricevi gratis le news
17

Nelle ultime 2 settimane, con particolare attenzione al fine settimana dove le concentrazioni di persone sono maggiori, sono stati ulteriormente potenziati i controlli finalizzati nelle zone "movidare" con specifici servizi congiunti interforze. Un dispiegamento di forze assolutamente straordinario che ha consentito molte verifiche e controlli a 360 gradi.
Detti servizi si sono protratti per tutta la notte, fino al mattino successivo intorno alle 5.
Nella notte tra venerdì 24 e sabato 25 ottobre sono state riscontrate ed accertate 12 violazioni al codice della strada per varie irregolarità per guide non regolari (cellulari, mancate revisioni, circolazione nonostante il veicolo fosse sottoposto a fermo amministrativo, guida senza documenti etc…. ) e una guida in stato di ebbrezza (subito all’uscita della zona della movida) con relativa denuncia all’autorità giudiziaria. Numerose le persone identificate a per la violazione alla detenzione di bevande alcoliche e 1 violazione al regolamento di convivenza. Inoltre è stata contestata, in pieno cuore della movida, una guida in stato di ebbrezza.
Anche ieri sera, poi, sono state accertate 10 violazioni alle norme sulla circolazione stradale.
Sempre nella scorsa notte (tra venerdì 31 ottobre e sabato 1 novembre) sono state effettuati passaggi appiedati lungo le principali arterie stradale impartendo numerose diffide alle persone presenti dall’effettuare schiamazzi o disturbi a persone, è stato individuato un locale che effettuava attività di intrattenimento presumibilmente abusivo e sono stati ispezionati numerosi locali sia nel comparto d’Azeglio che nel comparto Farini, riscontrando numerose irregolarità: mancata esposizione orari, diffusione sonora a porte e finestre aperte e mancato rispetto dell’orario di chiusura; occupazione esterna e diffusione sonora amplificata; diffusione sonora amplificata a porte aperte; 2 locali aperti oltre l’orario.
Altre 10 violazioni per attività oltre l’orario di chiusura erano state accertate durante la settimana. Tali violazioni daranno poi luogo all’applicazione dei provvedimenti di sospensione e di conseguente chiusura dei locali individuati, come è già avvenuto la scorsa settimana.
Inoltre alle 03.15 veniva immediatamente contestata al trasgressore una violazione all’art.15 “regolamento movida” per la detenzione di alcol sulla pubblica via, ed una ulteriore violazione veniva accertata alle ore 03.20. Analoghe violazioni erano state contestate la scorsa settimana ai giovani che detenevano per la consumazione bevande alcoliche sotto i portici di via d’Azeglio oltre l’1 di notte.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • PETER67

    02 Novembre @ 07.46

    Nella statistica ci sarà anche il sottoscritto, ma ci tengo a precisare che la mia auto era parcheggiata in Piazzale Bertozzi solo perchè, io disgraziato, ero a prendere mia moglie al lavoro (ore 22 di giovedì). Così come tornerò in quanto ritengo meglio rischiare una multa che lasciare una donna per strada a quell'ora in quella zona. 335 VERGOGNATI!!! PARASSITA!!!

    Rispondi

    • salamandra

      02 Novembre @ 16.31

      Far due passi a piedi era difficile per te?

      Rispondi

  • Artù

    01 Novembre @ 22.12

    Grandi provvedimenti verso gli automobilisti indisciplinati (ed è già ottimo), però se le forze dell'ordine volessero in un colpo solo fare bingo, dovrebbero proseguire in vicolo Grossardi: Salendo le scale della mensa troveranno spaccio, bivacco, consumo di alcool fuori dai locali, urla animalesche a notte fonda, sporcizia del dopo-bivacco ( qui non si fa differenziata) e cosa che si può facilmente immaginare grande fetore da urina. Cose che in parte saranno ripulite il giorno seguente dagli addetti ai lavori, con conseguenti spese sui contribuenti, ma per la maggior parte ricadono pesantemente sulla vita dei residenti.

    Rispondi

    • Angelo

      02 Novembre @ 18.55

      Vero TUTTO VERO!!!!!

      Rispondi

  • Ludovico

    01 Novembre @ 21.40

    Vala'....dal dispiegamento di forze mi aspettavo avessero arrestato 1 mafioso.. !!!!!!

    Rispondi

  • Angelo

    01 Novembre @ 20.43

    E' sufficiente verificare con un po' di attenzione e nelle zone della movida poche cose sono in regola e molti sono i furbi, sia tra i gestori che tra i frequentatori.A quando la chiusura dei locali che non rispettano le regole?. Se questo non avviene e non si fà rispettare fino in fondo il regolamento della convivenza e si irrogano le sanzioni previste si potrebbero sostituire i funzionari comunali che dovrebbero agire.

    Rispondi

  • Giulio

    01 Novembre @ 17.34

    e questa lista di dati dovrebbe lanciare un qualche messaggio sotteso o è una lista della spesa messa per riempire un buco? tra l'altro è sempre divertente che quando parlate di movida mettete solo foto di via d'azeglio. quando ne vedrò una dei parcheggi di fronte al peter pan di macchinoni pagati dal papi messi in terza fila allora forse potrete guadagnare un punto in credibilità.

    Rispondi

    • 01 Novembre @ 17.54

      REDAZIONE: La foto è di via D'Azeglio semplicemente perché la maggior parte delle sanzioni (e dei controlli) sono state comminate in quella via e nelle zone limitrofe.

      Rispondi

      • Giulio

        02 Novembre @ 18.24

        questo non esclude che via farini e zone limitrofe non succeda nulla :) ma siamo a parma e mai andare contro alla gente con i soldi :)

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va