comune

Bagni pubblici, Ghiaia e Parco Ducale, orario lungo

Bagni pubblici, Ghiaia e Parco Ducale, orario lungo e presidio continuo
Ricevi gratis le news
2

Un servizio fondamentale per i cittadini e per i tanti turisti che visitano la nostra città: per i bagni pubblici dislocati a Parma l'Amministrazione Comunale ha pensato a una riorganizzazione del servizio che li possa rendere più puliti, più sicuri e quindi più fruibili, migliorando di conseguenza la qualità di vivere il territorio cittadino. Per la gestione dei servizi igienici pubblici si è aggiudicata l'appalto fino al dicembre 2017 (da marzo 2016) la Cooperativa sociale Avalon, che nasce con l’obiettivo di gestire luoghi di aggregazione sociale e culturale, attraverso percorsi di inserimento lavorativo rivolti prevalentemente a persone con problemi di salute mentale: l’appalto prevede l’apertura, la pulizia e la chiusura dei bagni pubblici, in alcuni casi anche la guardiania costante. 
Le novità importanti nel servizio riguardano l’apertura giornaliera del bagno pubblico situato in Ghiaia con custodia continuativa, pulizia e monitoraggio degli accessi tutti i giorni 10 ore al giorno (dalle 9 alle 19) che compenserà la chiusura del bagno pubblico nei pressi del Teatro Regio, non solo poco sicuro e controllabile, ma caratterizzato da barriere architettoniche che lo rendono non accessibile da tutti gli utenti.  
Apre tutti i giorni per 10 ore d'estate (9-19) e 9 d'inverno (9-18) anche il bagno del Parco Ducale lato via Kennedy, con custodia continuativa, pulizia e monitoraggio degli accessi che sostituisce il servizio igienico collocato sul lato di via Pasini, anch'esso poco monitorabile e fruibile.
“Abbiamo investito 250.000 euro per 21 mesi di attività – ha detto il sindaco Federico Pizzarotti in Ghiaia, illustrando le caratteristiche del servizio – puntando su una gestione di buona qualità, con alcune strutture presidiate per 10 ore al giorno, sette giorni su sette. E' stato ridotto il numero delle strutture, ma parmigiani e turisti possono ora contare su bagni più sicuri, più puliti e non trovarsi con effetti di vandalismo purtroppo diffusi. L'anno prossimo – ha aggiunto il sindaco – contiamo di fare la stessa operazione al San Paolo nel periodo estivo, una volta che saranno finiti i lavori, e in Cittadella quando si farà il trasferimento all'ex Ostello. E stiamo pensando di installare anche alcuni vespasiani moderni per l'utenza serale e la salvaguardia di luoghi di aggregazione. Intanto continua a funzionare anche il sevizio pubblico con accesso diretto dal Municipio. Mi fa piacere – ha concluso Pizzarotti – che la gestione sia affidata ad una cooperativa sociale del territorio”.
Il servizio riscuote ampio gradimento – ha confermato Liliano Lamberti, vicepresidente della cooperativa Avalon – tanto che questa mattina, giorno di mercato, in 5 ore ci sono stati qui in Ghiaia quasi 200 utenti. La custodia permanente – ha ribadito Lamberti – è un'idea vincente e ci consente di dare lavoro a 5 persone in difficoltà assunte a tempo indeterminato dalla nostra cooperativa sociale”.

Nello specifico, tra le integrazioni e le migliorie proposte dall’offerta tecnica dell’aggiudicatario dell’appalto rientrano 5000 euro di interventi di manutenzione ordinaria, interventi periodici di pulizia straordinaria, imbiancatura periodica dei locali e ripristino di eventuali atti di vandalismo grafico, periodica raccolta di opinioni e critiche da parte degli avventori, realizzazione di un opuscolo informativo con le indicazioni degli orari del servizio, luoghi, numeri utili.

Il totale delle ore assegnate su base annuale è di 8683 per la copertura del servizio per un totale di circa 250.000 euro investiti per la copertura dei 21 mesi di attività assegnati alla Cooperativa Avalon.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefano

    01 Giugno @ 20.28

    reinard.alfa@gmail.com

    Direi che non avete investito 250.000 euro, ma avete buttato 250.000 euro dei nostri soldi per accontentare qualcuno. Chi si trova in zona piazza e ha un problema di incontinenza, e purtroppo problemi alla prostata non sono rari, deve andare in un locale a pagamento perchè il sindaco dice che i bagni della pilotta nonostante siano 150 anni che sono aperti e non è mai successo nulla sono insicuri. In città non ci sono cessi ( i bagni non servono ) e chi ha dei problemi deve pagare perchè i vespasiani sono stati aboliti. Fino ad ora per i servizi ai bagni pubblici sono stati usati ex tossicodipendenti pagati con un tirone di borsa, di conseguenza con 250.000 euro dovremmo avere cessi ogni 3 metri. P.S. foto davanti alle latrine azzeccata, uno si tocca le parti basse per scaramanzia e gli altri a braccia conserte come tutti gli odierni lavoratori comunali .

    Rispondi

  • ale

    01 Giugno @ 20.24

    250000 : 8683 = 28,79 euro / ora . Una cooperativa che prendono , quando li prendo, 6 forse . Qualcosa strusa!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareporter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

orrore a BANGKOK

Italiano ucciso e bruciato in Thailandia, caccia alla ex e all'amante

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video