19°

Polizia municipale

Rifiuti, nuovi controlli in centro: scoperto appartamento "sconosciuto" ad Iren

Abbandona rifiuti in via Rondizzoni: individuato dagli agenti

Rifiuti, nuovi controlli in centro: scoperto appartamento "sconosciuto" ad Iren
7

Raccolta differenziata: nuovi controlli in centro. Scoperto un appartamento con tre persone (fra cui due rifugiati nigeriani) "sconosciuto" all'Iren. Individuato anche un uomo che ha abbandonato rifiuti in via Rondizzoni. 

Proseguono i controlli della squadra speciale della polizia municipale, in collaborazione con gli ispettori Iren, sul conferimento dei rifiuti. In questi giorni gli agenti hanno effettuato un sopralluogo in borgo Guazzo, per verificare il possesso dei kit per la raccolta differenziata dei rifiuti da parte dei residenti. Verifiche anche sul corretto conferimento dei rifiuti, in particolare sulla mancata vuotatura del residuo. I controlli effettuati si incrociano, poi, con altre tipologie di verifiche per individuare possibili evasioni fiscali, residenze e domicili fittizi.
Lo dice una nota del Comune, che prosegue:
I controlli sono stati effettuati a tappeto lungo tutta la via ed alcuni utenti sono stati invitati a provvedere al ritiro del kit ed informati di come effettuare la corretta esposizione dei rifiuti. Gli agenti hanno rilevato alcune situazioni anomale: un appartamento non segnalato nelle utenze Iren con la presenza di tre persone che sono state identificate, due dei quali sono risultati rifugiati politici di nazionalità nigeriana.
A questi si sono aggiunti altre riscontri che saranno oggetto di verifiche più approfondite, anche in termini di abusi edilizi. A questo si aggiunge il fatto che sono stati individuati soggetti presenti all'interno di abitazioni senza regolare contratto di locazione, anche in questo caso verranno effettuati ulteriori approfondimenti.
Gli agenti della polizia municipale, poi, nel corso dei controlli effettuati, hanno anche identificato un soggetto responsabile di abbandono rifiuti in via Rondizzoni.

“Questa operazione della Squadra Speciale è la risposta perfetta a chi non ha ancora capito che i controlli sul corretto conferimento dei rifiuti rappresentano anche un importante lavoro per capire situazioni che possono poi avere una ricaduta sulla sicurezza urbana – precisa l'assessore alla Sicurezza Cristiano Casa -. Aiutano infatti ad individuare affitti irregolari, eventuali evasioni fiscali, residenze e domicili fittizi, oltre che all’identificazione dei soggetti che risiedono in questi appartamenti. Proseguirà quindi anche nelle prossime settimane questa importante attività che vede coinvolte anche diversi agenti donna che stanno svolgendo un ottimo lavoro con grande professionalità e impegno”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luca

    16 Febbraio @ 17.44

    Questo metodo di raccolta è un disastro,il Comune ha fallito, Parma è sporca come non lo è mai stata; dovunque ci sono rifiuti abbandonati. Bisogna rimettere i cassonetti,le campagne sono piene di rifiuti, i canali, nei luoghi i più solitaril la gente abbandona di tutto di più. Un macello.

    Rispondi

    • Filippo Bertozzi

      16 Febbraio @ 19.48

      Ma cosa dici... è una tua personalissima percezione: la città è pulita e accogliente e la differenziata è al 1000%.

      Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    16 Febbraio @ 14.01

    Ci hanno messo cinque anni, e ci arrivano per caso... va fatto un incrocio serio fra catasto e utenze Iren: richiederà tempo e risorse, ma farebbe emergere evasione fiscale e conseguenti aggiramenti delle regole.

    Rispondi

  • Massimiliano

    16 Febbraio @ 13.33

    Cosa vuol dire " un appartamento sconosciuto ad Iren"? Non capisco...

    Rispondi

    • 16 Febbraio @ 13.38

      "Gli agenti hanno rilevato alcune situazioni anomale: un appartamento non segnalato nelle utenze Iren con la presenza di tre persone che sono state identificate". E' scritto nell'articolo

      Rispondi

  • Michele

    16 Febbraio @ 12.11

    mandra_sala@libero.it

    Ma allora è vero ! La squadra speciale di Casa assessore alla sicurezza va in giro a dare le multe ai bidoncini della spazzatura !!!! Hajajajajahahahha

    Rispondi

  • Angelo

    16 Febbraio @ 12.00

    Molto bene, così la città sarà un po' più pulita e finalmente sapremo chi affitta in nero , non paga le tasse oltre a individuare gli abitanti di questi appartamenti. L'importante che non siano azioni spot

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

17commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

2commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

3commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Tg Parma

Distretto Sud-Est, parte il progetto Staff per assistenza agli anziani Video

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

1commento

terrorismo

Londra, l'attentatore si chiamava Khalid Massood

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery