17°

calcio

Come sarà il Parma del Cassano 2?

Fantantonio è stato doppiamente sincero: sarebbe tornato alla Samp e non spera nel Mondiale. Ma se ha voglia di divertirsi...

Come sarà il Parma del Cassano 2?
19

Quelli che.....meno male che Cassano è rimasto.....

Quelli che....ma Cassano con che stimoli è rimasto....?

La conferenza stampa di Cassano ha aperto un dubbio fra i tifosi del Parma: e qualcuno si chiede come vada accolto il giocatore nella gara con il Torino e nelle prossime.

Un dubbio che, sinceramente, non si dovrebbe neppure porre. E questi (ovviamente è un'opinione personale) sono i motivi:

1) Cassano è fra i calciatori di più limpida classe che siamo mai stati a Parma. Perfino ai tempi del grande e ricco Parma targato Parmalat (una richhezza gonfiata, come poi abbiamo saputo), non sono tanti i campioni che metteremmo in gruppo con lui. Quindi, che il talento di Bari sia ancora a Parma è sicuramente una buona notizia.

2) La "sbandata" per la Sampdoria, che Cassano ha candidamente ammesso (anche se forse non tutti i dettagli della vicenda sono stati ben spiegati....) non è forse giustificabile, vista da un tifoso del Parma, ma è comprensibile: a Genova Cassano ha dato/avuto tantissimo, e lui sa di essere venuto via malamente e di essere in debito con quella società (in particolare con la famiglia Garrone e quel pubblico). E poi, in fondo i blucerchiati sono gemellati ai Boys: non stiamo parlando di Juve o Reggiana.....

3) Mi ha colpito proprio la sincerità del raccontare questa "sbandata", cosa che Cassano avrebbe potuto tranquillazmente risparmiarsi con una delle tante ipocrite bugie, o mezze verità, di cui il nostro calcio è pieno. In questo, Fantantonio mi ha ricordato l'attuale team manager Sandro Melli, che in più occasioni disse quello che pensava senza calcolare (o senza preoccuparsene) le grane che quelle parole gli avrebbero provocato con la società, con i compagni e i tecnici o con i tifosi.

4) Con la stessa sincerità, Cassano ha ammesso che per lui le speranze di arrivare al Mondiale sono al lumicino, o addirittura - come ha detto lui - sono a zero.

Allora, se da una parte qualche tifoso si preoccupa per aver sentito definire la maglia crociata come un ripiego (ma Cassano ha detto anche che qui è trattato "da re") o per i possibili effetti della mancanza di stimoli Mundial, a me invece pare che Fantantonio si sia liberato in un colpo solo di due zavorre. Ed ora, a partire dalla gara con il Torino, potrà concentrarsi sulla cosa che con il pallone gli viene meglio: divertirsi e divertire. E se sarà così, almeno per qualche mese, gli innamorati del calcio di Parma potranno divertirsi insieme a lui.....

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Elio

    10 Gennaio @ 20.41

    certo che con Cassano in campo si alza il quoziente qualità, ero leggermente dubbioso all'inizio campionato poi un amico mi disse 'vedrai Cassano come gioca' ed aveva ragione è veramente bravo Io penso che il suo compito, sino ad ora, l'abbia svolto alla grande un saluto da Elio P

    Rispondi

  • Roberto

    08 Gennaio @ 15.35

    Non mi aspetto grandi cose da Cassano, visto il suo passato, è il fratello maggiore di Balotelli, persone che non riescono a contenersi. Speriamo che almeno sul campo si dia da fare di più delle ultime giornate, altrimenti è meglio perderlo.

    Rispondi

  • Dino Pampari

    08 Gennaio @ 10.40

    parmigianoreggiano

    DEDICATO a Cassano: http://youtu.be/gTZpBSClUO8

    Rispondi

  • VELENOSO

    07 Gennaio @ 07.16

    Polastor, hai visto AMAURI e CASSANO,eppure sono entrambi due giocatiori del Parma. Uno Amauri dimostra di essere attaccato alla maglia e lo dimostra il fatto che a Parma (lo ha detto lui) vuole finire la carriera l'altro Cassano ha già fatto capire che il prossimo anno giocherà nella Sampdoria e se dipendesse da lui sarebbe andato via anche a gennaio nonostante (parole sue) qui sta da re. In poche parole uno è un mercenario ( CASSANO) e rimane contro la sua volontà volendo andar via e l'altro AMAURI, invece rimane. NON PER SOLDI, NON PER DENARO o meglio anche per soldi o per denaro ma perchè ama la squadra E LA MAGLIA CHE INDOSSA. Non per niente ieri quando ha segnato s'è messo la mano sul cuore....ad ogni modo Polastor non preoccuparti, se ti ho stancato per un poco suol sito non mi leggerai in quanto fino alk 21 del mese, sono via per lavoro. Ciao e ciao a tutta la favolaosa redazione. Ciao ragazzi, mi mancherete.

    Rispondi

  • polastor

    05 Gennaio @ 20.24

    Velenoso, secondo me esageri, dargli addirittura del mercenario (in stampatello) mi sembra veramente eccessivo. Tutti i calciatori vengon per soldi. Mai sentito di nessuno che voglia venire al Parma a giocare in serie A gratis solo perché ama la società, e tu? Con queste affermazioni stanchi, sei stufoso come direbbero qui. Ti fai le domande e nel post successivo ti dai le risposte ... straordineeerio come diceva Sacchi. Datti una calmatina dai.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo "Zoo" di  105,  è morto Leone Di Lernia

spettacoli

Lo "Zoo" di 105, è morto Leone Di Lernia - VIDEO

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia