15°

calcio

Il Parma prende il Toro per le corna: 3-1

Marchionni, Lucarelli e Amauri in gol. Cassano entra nell'ultimo quarto d'ora e sono fischi

Il Parma prende il Toro per le corna: 3-1

Il gol di Marco Marchionni

8

La bella galoppata verso l’Europa del Torino, reduce da tre vittorie di fila, subisce una pesante battuta d’arresto al Tardini: senza Cassano, in panchina per 75', il Parma fa suo il match per 3-1 rimontando lo svantaggio iniziale di Immobile con Marchionni, Lucarelli e Amauri. I gialloblù, che salgono a 23 punti (-2 dal Torino) rivedono i tre punti dopo quattro pareggi consecutivi. Da decifrare il doppio cambio di Ventura all’intervallo, con lo stesso Immobile e Cerci (18 gol in due) fuori. Con Paletta in fase di recupero, Donadoni sceglie Mendes al fianco di Lucarelli e schiera Felipe a sinistra per limitare le percussioni di Cerci. Ma la vera sorpresa è la panchina di Cassano: c'è Amauri tra Biabiany e Sansone, mentre Parolo - altro giocatore al centro del mercato - è regolarmente al suo posto. Nel Torino che sogna l’Europa Ventura non cambia il 3-5-2 con Darmian e Pasquale sulle fasce e Immobile partner di Cerci. Leggero predominio ducale in avvio, ma al primo assalto sono i granata ad andare in buca: letale contropiede al 21', lo avvia Cerci che lancia sulla corsa Darmian, perfetto l’assist per Immobile che realizza la nona rete stagionale con un comodo tap in a Mirante battuto. Il Parma si scuote, Amauri lotta tra Glik e Maksimovic, ma il rischio è sempre dietro l’angolo: dopo un’altra ripartenza da stropicciarsi gli occhi, Immobile spara in curva. Gol sbagliato, gol subito: la regola del calcio si presenta puntuale, perchè sul perfetto cross di Cassani è preciso il destro di Marchionni che fa secco Padelli. Finale di tempo tutto di marca gialloblù: pazzesca la traversa di Amauri con una bordata di sinistro dai 20 metri; poi Biabiany fa tutto da solo e sfiora il 2-1 con un destro che sibila a un soffio dalla porta di Padelli.
Quando sta per chiudersi la prima frazione, ecco la perla "alla Mancini" di Lucarelli: angolo di Sansone, colpo di tacco magistrale del capitano e per Padelli nulla da fare. Ribaltone. Come quello che opera Ventura negli spogliatoi: fuori Cerci e Immobile, dentro Barreto e Meggiorini. Torino subito vivace con la nuova coppia d’attacco, ma il rischio è sempre dietro l’angolo ed è Biabiany a portarlo: decisiva l’uscita bassa di Padelli. Scatenato Biabiany: il francese sfugge sulla destra a Pasqual e Moretti, Maksimovic in corner prima che sia troppo tardi. Match frizzante, un paio di occasioni per Meggiorini ma Mirante non trema. Quindi Amauri vola sul cross di Palladino, appena entrato per Sansone (così così), ma l’appuntamento con il primo gol stagionale è rinviato ancora una volta. Al 23' splendido schema da punizione, da Farnerud a Meggiorini che trova la respinta di Mirante, poi Moretti spara in curva. Il Torino spreca, il Parma colpisce: finalmente Amauri, che vince un contrasto fisico con Glik e col sinistro infila Padelli per la terza volta. Partita in ghiaccio, spazio nel quarto d’ora finale per Cassano e Obi ma il risultato non cambierà più nonostante le ultime occasioni per Palladino, Meggiorini e soprattutto Basha, fermato da un miracolo di Mirante. Il 2014 per il Parma inizia con un sorriso, mentre il Torino arresta la sua corsa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    07 Gennaio @ 11.17

    PERCHE' "VELENOSO" SAREBBE UNA CORAGGIOSA FIRMA ? ANCHE I SEDICENTI "TIFOSI" DEL PARMA CHE IERI HANNO FISCHIATO RACCOGLIERANNO QUEL CHE HANNO SEMINATO !

    Rispondi

  • VELENOSO

    07 Gennaio @ 07.37

    Faccio presente che i fischi saranno stati dieci o quindici ma CASSANO appena giocava da CASSANO, veniva sempre applaudito E mai fischiato.ed anch'io l'ho applaudito, quindi CASSANO se ci vuole riconquistare deve mettere in soffitto le cassanate, essere umile e giocare come sa e se proprio vuole pensare alla Sampdoria lo faccia pure ma dopo ver rispettato i tre anni del contratto firmato da lui, se è una persona seria e di questo io non dubito Poi può andare a chiudere la carriera alla Doria, anche se fosse in B. CIAO A TUTTI, ARRIVEDERCI IL 22.

    Rispondi

  • marco850

    06 Gennaio @ 21.40

    Cassano è ora che cresca.....

    Rispondi

  • VELENOSO

    06 Gennaio @ 20.51

    Carissimo "che non hai il coraggio di firmarti" Cassano ha raccolto quello che ha seminato, Amauri ha fatto lo stesso E ANCHE LUI HA RACCOLTO QUELLO CHE HA SEMINATO. Amauri non gli è mai passato per la testa di farsi squalificare prima d'incontrare la Juventus o la Fiorentina. Se poi Cassano se l'è presa, allora deve ancora maturare, ha raccolto quello che ha seminato, TEMPESTA. ORA SI METTA BUONO E VEDRAà CHE SE DIMOSTRERA' ATTACCAMENTOI ALLA SQUADRA E ALLA MAGLIA, I TIFIOSI DEL PARMA DIMENTICHERANNO IL TRADIMENTO E SARA' PER LORO, nuovamente FANTANTONIO e per me SANTANTONIO..

    Rispondi

  • Anto

    06 Gennaio @ 20.50

    sono perfettamente d'accordo, Cassano non sarà simpatico, abita a Genova e vorrebbe andare alla Sampdoria anche se non lo vogliono ma finora nel Parma si è impagnato per la sua parte (6 gol), e non merita fischi (peraltro molto minori degli applausi - ero in curva Nord). Se non è andato alla festa del centenario ha fatto bene, che c'entra lui con il centenario che è a Parma da tre mesi??

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

Clooney "Avere figli? Sarà un'avventura"

cinema

Clooney "Avere figli? Sarà un'avventura"

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Falsi prosciutti Dop, 30 indagati in quattro regioni

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

giudice

Parma a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

san polo d'enza

Magnete sul contatore per risparmiare: commerciante denunciato per furto

2commenti

alimentare

Barilla, nuovi contratti per il grano duro al Sud

Accordi triennali per l'acquisto di oltre 200mila tonnellate. In Campania crescono i volumi di grano Aureo: +30% nei prossimi 3 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

notte da incubo

Cagliari, banda di migranti espulsi semina il terrore su traghetto

2commenti

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

SPORT

inghilterra

Mangia il panino in panchina? Il Sutton lo licenzia Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

anteprima

Arriva la Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv