13°

Serie A

Diluvio sull'Olimpico: rinviata Roma-Parma

Sfida sospesa dopo nove minuti di gioco a causa dell’impraticabilità del campo. la partita slitta marzo? Si decide domani

Diluvio sull'Olimpico: rinviata Roma-Parma

Impraticambilità del campo, rinviata Roma-Parma

Ricevi gratis le news
6

 

Festa bagnata, ma davvero troppo, all’Olimpico per le 550 presenze di Francesco Totti con la Roma in serie A. La pioggia che da giorni martella la Capitale e il suo hinterland ha voluto essere protagonista anche in campo, obbligando l’arbitro De Marco a sospendere la partita Roma-Parma dopo neanche dieci minuti di gioco effettivo per la quasi totale impraticabilità del terreno di gioco. Lo storico gettone il capitano l’ha comunque guadagnato, ma di sicuro sperava in una cornice diversa. In quelle condizioni, invece, ha constatato presto l’arbitro, sollecitato più volte dallo stesso Totti, non si poteva proprio giocare e ora bisognerà trovare una "finestra" adatta nel già fitto calendario dell’Olimpico, che tra campionato e coppe (Tim Cup per la Roma, Europa League per la Lazio), oltre al 6 Nazioni di rugby, lascia poco spazio per uscire da questi imprevisti. Che la giornata potesse riservare sorprese si era temuto già alla vigilia, dato il maltempo incessante, anche se il tecnico giallorosso Rudi Garcia aveva fatto una professione di fede, dicendo di aspettarsi un campo "di qualità". Il francese non aveva però tenuto conto che anche il pur buon fondo dell’ Olimpico avrebbe faticato a reggere tante ore di precipitazioni. Il campo è rimasto coperto dai teloni fino a mezz'ora dal fischio d’inizio, ma già sulla fascia verso la tribuna Monte Mario si vedevano ampie pozzanghere. L’arbitro, con i capitani Totti e Lucarelli, ha saggiato le condizioni facendo rimbalzare il pallone e poi ha dato l’ok per cominciare. La Roma, schierata secondo le previsioni da Garcia con Torosidis terzino sinistro e l’attacco formato da Florenzi, Totti e Gervinho davanti al trio Pjanic, De Rossi, Strootman ha provato a fare i suo gioco, ma si è subito capito che non era cosa, tra scivolate dei giocatori nelle pozze e improbabili dribbling da sci d’acqua. Stessi problemi per il Parma, dove il mancato partente Biabiany, attivo a centrocampo dietro a Cassano ed Amauri, ha cercato di sfruttare la sua agilità per provare a far male. Mentre Garcia, da bordo campo, urlava "così non si può giocare", si sono infittiti, oltre alla pioggia, anche i conciliaboli tra giocatori per arrivare ad una sospensione. Dopo 8 minuti. De Marco ha fatto alcuni nuovi test di rimbalzo e all’11' ha sospeso la partita, facendo tornare le squadre negli spogliatoi. Pochi minuti di attesa, mentre lo speaker dello stadio annunciava la "sospensione temporanea", e l'arbitro è tornato in campo, prendendo la decisione di rinviare tutto. Non accadeva alla Roma all’Olimpico dal 29 ottobre 2008 in occasione di un gara con la Sampdoria. Certo nè Totti nè Cassano avrebbero potuto mostrare le loro magie su quel campo, ma anche i più nerboruti difensori avrebbero faticato a piazzare un rinvio decente, quindi anche il pubblico, presente in massa (quasi 40mila i paganti) nonostante le condizioni avverse, ha preso bene il rinvio. La Roma può ora concentrarsi sul Napoli, prossimo avversario di Coppa Italia sperando che nel frattempo il campo dell’Olimpico torni praticabile, e su derby di domenica con la Lazio. Aver risparmiato un pò di forze ed evitato possibili infortuni e squalifiche, in questa ottica, è quindi positivo. E pazienza se la Juve nel frattempo può un pò allungare.

LA PARTITA POTREBBE SLITTARE A MARZO

 

Rischia di slittare a marzo l'incontro di campionato tra Roma e Parma, sospeso e poi rinviato dall’arbitro De Marco per impraticabilità del campo causata dall’incessante pioggia caduta sulla Capitale. "Domani mattina c'è l’assemblea di Lega. Si deciderà in questa sede la data del recupero" ha fatto sapere l’ad dei ducali, Pietro Leonardi. Ma non sarà facile trovare un incastro, come ha subito fatto notare il dg giallorosso Mauro Baldissoni: "Per tutto febbraio e marzo ci sarà un intenso uso dello stadio Olimpico. Nelle prossime ore valuteremo con attenzione tenendo conto del nostro calendario, di quello della Lazio che ha pure l’Europa League, senza dimenticare gli impegni del Sei Nazioni di rugby".

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • AleAle

    03 Febbraio @ 10.05

    Qualche commento demenziale sotto c'è… Ieri sera non era un discorso di proteggere la Roma ma di tutti i giocatori inclusi quelli del Parma. I giocatori della Roma avranno fatto fatica a giocare ma quelli del Parma? Biabiany non riusciva a correre e partire, Cassano che già è spesso fermo ieri lo sarebbe stato di più. La difesa faceva solo calci lunghi e rinvii che andavano direttamente ai giocatori della Roma. Sembrava vedere due squadre di rugby che calciano il pallone da una parte all'altra. Le condizioni al Tardini dell'anno erano nettamente migliori…i giocatori riuscivano a correre e riuscivano a giocare. Ieri nessuna delle due squadre riusciva a fare 2 passaggi di fila.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    03 Febbraio @ 09.34

    NON POTENDO VEDERE LA PARTITA , MI SONO DIVERTITO A GUARDARE LEONARDI . Sapeva che lo stava vedendo tutta Italia e saltellava come un grillo a favor di telecamera. Sembrava Federica Pellegrini quando non nuota. Gli hanno offerto un ombrello col "logo" della Roma , ma lui l' ha rifiutato e ne ha preso uno col "logo" di Sky .

    Rispondi

  • pietro

    02 Febbraio @ 19.32

    giusto sospendere,non è questione di proteggere o meno la roma,che tanto ai fini dei risultato sarebve stata abbastanza scontata,ma soprattutto per preservare lo spettacolo di una partita da giocare in condizioni normali,se ben ricordate,già l andata dell anno scorso a pa parma,la partita fu giocata su un campo-piscina,e li nessuno si è sognato di dire che si stava preservando una o l altra squadra...ma tanto oggigiorno si parla solo per dare aria alla bocca...

    Rispondi

  • Vercingetorige

    02 Febbraio @ 19.23

    PREMESSO CHE IO SONO TIFOSO DEL PARMA FIN DAI TEMPI DI VYCKPALEK , quello di oggi a Roma non era un campo . Era una palude con le sabbie mobili. Impraticabile a giudizio di tutti , tecnici e giocatori. Nei pochi minuti che si sono disputati , i giocatori , sia del Parma che della Roma , non hanno fatto che protestare con l' arbitro per le condizioni del campo. Se il rinvio dell' incontro sia stato un vantaggio per la Roma , o per il Parma , o per nessuna delle due , è una questione di lana caprina cui è difficile rispondere.

    Rispondi

  • Harlock

    02 Febbraio @ 18.37

    Rispetto per i Boys e i tifosi che si sono accollati la trasferta..

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Mangiamusica, gran finale  con le Sorelle Marinetti

Fidenza

Mangiamusica, gran finale con le Sorelle Marinetti Foto

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

Un talento parmigiano in finale al Tour Music Fest: The European Music Contest

Palcoscenico

Un talento parmigiano in finale al "Tour Music Fest"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Sciame sismico in Appennino, le scosse avvertite in tutta la provincia

TERREMOTO

Sciame sismico in Appennino, 17 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non segnalati danni

5commenti

ULTIM'ORA

Uno dei terremoti più profondi in Emilia Romagna

La scossa più forte su un basamento roccioso

2commenti

Le reazioni

La sindaca di Fornovo: "Tanta paura, ma niente danni"

Il sindaco Pizzarotti "La scossa è stata sentita a Parma, ma non è di particolare rilievo"

VIA MILANO

Bocconi avvelenati nel parco dei Vetrai, animali a rischio

La polizia municipale ha circoscritto l'area e sta effettuando rilievi

2commenti

Incidente

Scontro su strada Pilastro, un ferito

2commenti

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

15commenti

FUNERALE

La lettera della mamma di Mattia

IN PENSIONE

Roncoroni, chirurgo a tutto campo

Incidente

Carambola fra tre auto in via Mantova, due feriti

Indaga la Polizia municipale

WEEKEND

Il Mercato del Forte, la torta di verze, November Porc a Zibello: l'agenda di domenica

Salso

Sfondano la vetrina e rubano capi firmati

Polizia

Raffica di furti negli appartamenti

Bici rubate e in attesa dei proprietari

Eccellenze

Il Parmigiano trionfa agli "Oscar del formaggio" a Londra

Risultato stellare: porta a casa 38 medaglie

1commento

POESIA

Zucchi tradotto da un giurato del Nobel

calcio

Parma, poker e primato

Lutto

L'addio di Rubbiano a Fabrizio Aguzzoli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

4commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Ris di Parma

Scomparse due mogli di un allevatore: trovate ossa nella stalla

3commenti

Il caso

Cerca la madre naturale. Lei la gela: "Sei il simbolo della violenza subita"

2commenti

SPORT

SERIE A

Crolla la Juve, l'Inter batte l'Atalanta ed è seconda

SERIE B

Pari fra Salernitana e Cremonese: Parma sempre in testa

SOCIETA'

GENOVA

Uomo aggredito da un cinghiale nei boschi del genovese

LA PEPPA

Pollo e peperoni ripieni

1commento

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto