-0°

12°

parma calcio

Melli insulta Mazzarri su Facebook. Poi le scuse

Anche la società si è scusata col tecnico dell'Inter

Melli insulta Mazzarri su Facebook. Poi le scuse

Melli

Ricevi gratis le news
6

Arrivano prontamente le scuse del team manager  del Parma, Alessandro Melli, che ieri aveva pesantemente  apostrofato il tecnico dell’Inter, Walter Mazzarri, con uno  status, non esattamente elegante, pubblicato su Facebook e subito  cancellato dopo le prime polemiche: "Ogni volta che vedo le  conferenze stampa di Mazzarri mi sorge un dubbio: ma è così  c......e o pensa che lo siamo noi? Probabilmente sono vere  entrambe le cose...". 

Oggi l’ex giocatore ritratta con un  comunicato ufficiale apparso sul sito dei ducali: "Dopo quanto  apparso ieri sul profilo Facebook - si legge nella nota - desidero  scusarmi con Walter Mazzarri per quanto ho scioccamente scritto  ieri e mi scuso con il Parma per il comportamento tenuto". "Anche  il Parma - prosegue la nota - a sua volta si scusa con il tecnico  e con l’Inter per questo spiacevole episodio che ha visto come  protagonista un proprio dirigente".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gherlan

    10 Febbraio @ 22.32

    Il punto non è se "tutti" hanno un'opinione negativa dell'allenatore dell'Inter. Il punto è che da ormai diversi anni la gente, anche personaggi pubblici, twitta, blogga, usa facebook ma pochi hanno imparato che ciò che si scrive su internet è PUBBLICO, è come se si stesse scrivendo sulla prima pagina della Gazzetta. Con la differenza che Molossi, essendo un professionista, quando scrive un editoriale o dà l'ok ad un articolo di cronaca, si rende conto di quello che fa, la maggioranza delle persone, famose od oscure, che riempiono le pagine internet invece no. E quindi digita parole spesso senza collegare le falangi al cervello. Un esempio? Tempo fa, proprio su questo forum, è apparso, tra i commenti inseriti mediante Facebook, l'epiteto "povero imbambito" riferito alla persona anziana di cui l'articolo parlava indicando nome, cognome, indirizzo e foto, peraltro in relazione ad un evento non solo assolutamente lecito ma anche lieto per definizione. Lo ammetto, mi sono sentito offeso per quell'anziano e per la sua famiglia.

    Rispondi

  • federicot

    10 Febbraio @ 14.56

    federicot

    Cioè fatemi capire : nel calcio si può dire la qualunque e la qualsiasi che tanto poi ci sono le scuse? Beh in effetti funziona così anche in politica...si avete ragione. Mandiamoci tutti a quel paese che poi tanto ci scusiamo. Io, ad esempio, sono uno che le scuse non le accetta. quando litigo è per sempre.

    Rispondi

  • Alessandro

    10 Febbraio @ 12.55

    SEI STATO PROPRIO UN SANDRONE!

    Rispondi

  • polastor

    10 Febbraio @ 10.53

    Possibile che quest'uomo ogni volta che apre bocca sbaglia per non dire altro? Non è la prima volta. Ricordo (tanto per citarne una) la polemica con i tifosi a BarSport di qualche tempo fa. Non ha nessun filtro. Nella comunicazione è un gran bel difetto.

    Rispondi

  • federicot

    10 Febbraio @ 09.49

    federicot

    Per evitare di dovermi poi scusare NON dico cosa penso di Melli. REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Credo che Melli abbia fatto un errore e lo abbia capito. Ma credo anche che in questi anni il suo lavoro da dirigente (senza ovviamente dimenticare quanto ci ha regalato da calciatore) sia stato preziosissimo, specie per una società di non parmigiani che poteva rischiare di essere scollegata dalla città. Errare è umano: Melli e il Parma si sono subito scusati (nel calcio non tutti lo fanno), e io diffido molto di chi è così bravo a salire in cattedra per giudicare le persone. (g.b.)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La musica non c'è in 23 versioni - I Masa

musica

"La musica non c'è" nelle 23 versioni dei Masa Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Nigeriano arrestato per detenzione materiale pedopornografico

(foto d'archivio)

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

1commento

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

4commenti

FIDENZA

Voleva suicidarsi con una bombola di gas in auto: i carabinieri arrivano in tempo

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

VIABILITA' E BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

3commenti

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

2commenti

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

bologna

Cadavere su binari nel Modenese, traffico treni rallentato sulla Bologna-Piacenza

Tra stazioni Modena e Castelfranco, ritardi da 30 a 60 minuti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

kabul

Dopo 13 ore terminato l'attacco terroristico all'hotel: i morti potrebbero essere 43

SPORT

SCI

Schnarf, il podio che non t'aspetti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

SOCIETA'

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

1commento

LA PEPPA

La ricetta della domenica - Quiche di carciofi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"