18°

31°

Campionato

Donadoni: "Con l'Atalanta dovremo essere agguerriti, rispetto all'andata sarà tutta un'altra gara"

L'allenatore dei crociati non prevede stravolgimenti tattici

Donadoni: "Con l'Atalanta dovremo essere agguerriti, rispetto all'andata sarà tutta un'altra gara"
Ricevi gratis le news
0

 

«Mi aspetto tutte le insidie che possono arrivare da una squadra che ha già una buona classifica ma vuole più sicurezza e più certezze ed è molto motivata ed agguerrita». Roberto Donadoni conosce molto bene l’ambiente bergamasco e sa che domani, per il Parma, non sarà facile affrontare l’Atalanta al “Fratelli azzurri d’Italia”.
«Se vogliamo fare risultato dovremo essere altrettanto agguerriti perché il nostro curriculum dice che dove abbiamo giocato con temperamento poi è uscita anche la qualità. Chi andrà in campo dunque non potrà prescindere da questo. Rispetto all’andata sarà tutta un’altra gara - avvisa Donadoni -. L’Atalanta in casa ha costruito gran parte del proprio campionato e sappiamo che affrontarla lì non sarà facile. Dobbiamo quindi cercare di prescindere dal fattore campo e non pensare al terreno di gioco su cui giochiamo perché come sempre, per me, molto dipenderà da noi».
In serie positiva da 11 giornate, i crociati sono reduci dal pareggio interno con il Catania e con una partita ancora da recuperare sono a tre punti dal quinto posto. «Abbiamo una classifica che ci permette di giocare alla pari di altre formazioni per determinati obiettivi e quindi dobbiamo tenere questo tipo di atteggiamento - spiega Donadoni -. In questo momento ciò che ci può giocare contro è solo l’aspetto mentale. Fisicamente stiamo bene e quando ci sei anche mentalmente riesci a sopperire a tante cose. Se riusciamo a non pensare niente se non a quello che dobbiamo fare in campo allora non disperdiamo energie e riusciamo ad incanalare tutti i nostri sforzi sull'obiettivo partita e sul risultato».
«Dobbiamo fare la gara su noi stessi, senza guardare troppo l'avversario - ha proseguito Donadoni -. Questo non significa non riconoscere meriti o valore a chi si affronta, ma avere consapevolezza dei propri mezzi e dei propri compiti. Farlo significa guardare più avanti che indietro». Stravolgimenti tattici non ce ne saranno, Colantuono è abituato a schierare la sua squadra con quattro difensori e quattro centrocampisti, ma Donadoni va avanti per la sua strada. «Significherebbe improvvisare e si creerebbero maggiori difficoltà», taglia corto l'allenatore, che poi parla degli acquisti di gennaio. «Vergara non è ancora al 100%, per Pozzi e Rossini direi bene, Schelotto fisicamente è migliorato già molto da quando è qui, sta crescendo molto ed è una soluzione in più a disposizione. Purtroppo per domani, invece, è Felipe che ha avuto un problema alla caviglia, vedremo...». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Fred nella casa, un silenzioso dolore

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

LA PERIZIA

Il massacro di Gabriela e Kelly, Turco e il figlio sani di mente

Ateneo

Università, la corsa alle iscrizioni

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

PARMA

Insigne jr: «Lorenzo è il mio modello»

Comune

Presto al Duc la «Fontana delle religioni»

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E domani la seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

anteprima gazzetta

Iscrizione all'Università, posti esauriti in pochi minuti. E' polemica

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

mercato

Parma, arriva Di Gaudio dal Carpi. Verso la chiusura per Pinto e Carniato Video

Adiconsum Parma-Piacenza

Consigli utili per non sprecare acqua

via san leonardo

Sopralluogo nell'appartamento in cui sono state uccise Patience e Maddy Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

maltempo

La spiaggia di San Benedetto imbiancata dalla grandine Foto Video

SPORT

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

scherma

Stupendo oro per l'Italia nella sciabola donne ai mondiali

SOCIETA'

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

disavventura

Veltroni morso da un cane alla Festa dell' Unità di Brescia

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video