12°

22°

Campionato

Donadoni: "Con l'Atalanta dovremo essere agguerriti, rispetto all'andata sarà tutta un'altra gara"

L'allenatore dei crociati non prevede stravolgimenti tattici

Donadoni: "Con l'Atalanta dovremo essere agguerriti, rispetto all'andata sarà tutta un'altra gara"
0

 

«Mi aspetto tutte le insidie che possono arrivare da una squadra che ha già una buona classifica ma vuole più sicurezza e più certezze ed è molto motivata ed agguerrita». Roberto Donadoni conosce molto bene l’ambiente bergamasco e sa che domani, per il Parma, non sarà facile affrontare l’Atalanta al “Fratelli azzurri d’Italia”.
«Se vogliamo fare risultato dovremo essere altrettanto agguerriti perché il nostro curriculum dice che dove abbiamo giocato con temperamento poi è uscita anche la qualità. Chi andrà in campo dunque non potrà prescindere da questo. Rispetto all’andata sarà tutta un’altra gara - avvisa Donadoni -. L’Atalanta in casa ha costruito gran parte del proprio campionato e sappiamo che affrontarla lì non sarà facile. Dobbiamo quindi cercare di prescindere dal fattore campo e non pensare al terreno di gioco su cui giochiamo perché come sempre, per me, molto dipenderà da noi».
In serie positiva da 11 giornate, i crociati sono reduci dal pareggio interno con il Catania e con una partita ancora da recuperare sono a tre punti dal quinto posto. «Abbiamo una classifica che ci permette di giocare alla pari di altre formazioni per determinati obiettivi e quindi dobbiamo tenere questo tipo di atteggiamento - spiega Donadoni -. In questo momento ciò che ci può giocare contro è solo l’aspetto mentale. Fisicamente stiamo bene e quando ci sei anche mentalmente riesci a sopperire a tante cose. Se riusciamo a non pensare niente se non a quello che dobbiamo fare in campo allora non disperdiamo energie e riusciamo ad incanalare tutti i nostri sforzi sull'obiettivo partita e sul risultato».
«Dobbiamo fare la gara su noi stessi, senza guardare troppo l'avversario - ha proseguito Donadoni -. Questo non significa non riconoscere meriti o valore a chi si affronta, ma avere consapevolezza dei propri mezzi e dei propri compiti. Farlo significa guardare più avanti che indietro». Stravolgimenti tattici non ce ne saranno, Colantuono è abituato a schierare la sua squadra con quattro difensori e quattro centrocampisti, ma Donadoni va avanti per la sua strada. «Significherebbe improvvisare e si creerebbero maggiori difficoltà», taglia corto l'allenatore, che poi parla degli acquisti di gennaio. «Vergara non è ancora al 100%, per Pozzi e Rossini direi bene, Schelotto fisicamente è migliorato già molto da quando è qui, sta crescendo molto ed è una soluzione in più a disposizione. Purtroppo per domani, invece, è Felipe che ha avuto un problema alla caviglia, vedremo...». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Scippo, anziana ferita in via Palestro

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

carabinieri

Il Nucleo Antifrode sequestra 126 kg di latte liofilizzato per l'infanzia

sos animali

Bocconi sospetti ritrovati al Montanara: parco chiuso  Foto

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

1commento

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

politica

Bilancio di fine mandato, Pizzarotti: "Così è cambiata Parma" Video

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

risposta a un tifoso

Lucarelli su Fb: «Non volevo andare sotto la curva per decenza»

1commento

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

8commenti

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

INCIDENTI

Scontro tra mezzi ferroviari: due operai morti sulla Bolzano-Brennero Foto

SICILIA

71enne ammazzata in casa: arrestato il vicino

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

1commento

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

1commento

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport