11°

27°

parma calcio

Donadoni: «Europa? Non ci siamo mai tirati indietro»

«La qualificazione? Ci sono ancora molti punti in palio». L'analisi: «Abbiamo sofferto nella ripresa ma il Verona

Donadoni: «Europa? Non ci siamo mai tirati indietro»
1

 

Se il campionato fosse terminato ieri, il Parma avrebbe festeggiato la qualificazione all'Europa League. «Già - sorride Roberto Donadoni -, ma ci sono ancora molte partite, molti punti in palio e molte squadre forti che ambiscono a questa posizione». Diciamolo, il tecnico crociato, almeno dal suo punto di vista, fa bene a puntualizzare tutti questi aspetti. Fa bene a gettare acqua sul fuoco dell'entusiasmo, ma è ragionevolmente difficile arginare l'entusiasmo che sta contagiando i tifosi, la città ma anche la squadra. E' chiaramente difficile nascondersi dopo quindici risultati utili consecutivi, dopo aver raggiunto il sesto posto solitario. Difficile tirarsi indietro. «Non ci siamo mai tirati indietro, anche quando avevamo sei punti. Ci abbiamo sempre provato e continuiamo a provarci. Magari senza fare ragionamenti che vanno oltre la nostra realtà. Con grande determinazione comunque, perché questi ragazzi stanno facendo qualcosa di straordinario. Soprattutto chi è in panchina, che dà sempre una mano importante».

Certo che la classifica è importante adesso.
«Una bella classifica. E cercheremo di migliorarla ancora, pur sapendo che da adesso in avanti andiamo incontro a partite molto complicate. Almeno per gli avversari che andremo ad incontrare. Ma cercheremo di mettere in mostra i pregi, limando i difetti».

Dove può crescere ancora questa squadra?
«Ogni settimana, ogni giorno che si fa allenamento, c'è qualcosa di nuovo e di inaspettato che rende tutto più bello. Per avere anche più entusiasmo. Non si può pensare di fare sempre le stesse cose».

In più arrivano buone risposte anche dalla panchina.
«E' il valore aggiunto di questa squadra. E' difficile far star fuori giocatori che sino ad ora hanno dimostrato qualcosa di importante. Però così facendo vuol dire che prima o poi l'opportunità di giocare capita a tutti».

Il tridente leggero, senza Amauri, è stato scelto anche pensando al Verona?
«Perché ho dei ragazzi che meritano e quindi cerco di sfruttare al meglio il materiale umano che ho a disposizione. Chiaro che poi, giocando con questi giocatori si danno meno punti di riferimento agli avversari».

Quindi l'esclusione di Amauri è stata una scelta tecnica.
«Assolutamente sì. Una scelta difficile, ma il suo spirito era estremamente positivo e questo mi agevola».

Dopo un gran primo tempo, c'è stata una ripresa difficile. Come mai questa differenza?
«Abbiamo sofferto nella ripresa, perché loro avevano giocatori con una gamba importante. Però abbiamo tenuto bene botta, senza concedere loro occasioni».

Ora il Parma andrà al Meazza con otto punti di vantaggio sul Milan. E' la prima volta che le capita?
«Mah, direi di no. Non è facile trovarsi lì. Ma questo significa poco».

Cassano ha giocato ancora ad alti livelli. Merita l'azzurro?
«Conosco Prandelli, so quanto sia equilibrato e come ragiona. Se gioca così, è difficile non accorgersene. Gli ho detto che ha solo una strada da seguire, quella delle prestazioni, e deve continuare così perchè le sue chance passano attraverso il Parma». non ha mai creato occasioni da gol veramente pericolose»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • parmigianoreggiano

    11 Marzo @ 07.44

    parmigianoreggiano

    Ovviamente PALLEDIGRANITO sa benissimo di essere a capo di un una FALANGE DI TRUPPE SCELTE che hanno come si è lanciato all'ASSALTO del PIAZZAMENTO CHAMPIONS e se proprio la volete sapere tutta il GHILEO sta portando a Parma SUPERMARIO da affiancare SANTANTONIO e puntare così il prossimo anno allo SCUDO.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Furti all'Esselunga

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

3commenti

Anteprima Gazzetta

Inchiesta Pasimafi: spariti due computer, giallo all'ospedale Video

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

2commenti

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Giancarlo Ghiretti fu protagonista nel rugby e nel football

8commenti

PARMA

Veicolo in fiamme: traffico in tilt in tangenziale nord alla Crocetta

gazzareporter

Boccone avvelenato? Allarme in Cittadella Le foto

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

7commenti

Meteo

Weekend con il sole: è in arrivo il gran caldo Video

1commento

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

5commenti

tardini

Al via la prevendita per Parma-Lucchese

sondaggio

Dall'anno prossimo torna la Serie C (addio Lega Pro): siete d'accordo?

4commenti

Elezioni 2017

Cattabiani denuncia un attacco hacker al suo sito e parla di atti intimidatori

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

1commento

WEEKEND

Cantine aperte, moto, maschere: 5 eventi da non perdere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

TAORMINA

G7, bozza finale: sì alla difesa dei confini Video

torino

Con la fionda riforniva di droga il figlio in carcere: condannata

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

BOXE

Parma riscopre il pugilato Video

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima