21°

35°

parma calcio

Donadoni: «Europa? Non ci siamo mai tirati indietro»

«La qualificazione? Ci sono ancora molti punti in palio». L'analisi: «Abbiamo sofferto nella ripresa ma il Verona

Donadoni: «Europa? Non ci siamo mai tirati indietro»
Ricevi gratis le news
1

 

Se il campionato fosse terminato ieri, il Parma avrebbe festeggiato la qualificazione all'Europa League. «Già - sorride Roberto Donadoni -, ma ci sono ancora molte partite, molti punti in palio e molte squadre forti che ambiscono a questa posizione». Diciamolo, il tecnico crociato, almeno dal suo punto di vista, fa bene a puntualizzare tutti questi aspetti. Fa bene a gettare acqua sul fuoco dell'entusiasmo, ma è ragionevolmente difficile arginare l'entusiasmo che sta contagiando i tifosi, la città ma anche la squadra. E' chiaramente difficile nascondersi dopo quindici risultati utili consecutivi, dopo aver raggiunto il sesto posto solitario. Difficile tirarsi indietro. «Non ci siamo mai tirati indietro, anche quando avevamo sei punti. Ci abbiamo sempre provato e continuiamo a provarci. Magari senza fare ragionamenti che vanno oltre la nostra realtà. Con grande determinazione comunque, perché questi ragazzi stanno facendo qualcosa di straordinario. Soprattutto chi è in panchina, che dà sempre una mano importante».

Certo che la classifica è importante adesso.
«Una bella classifica. E cercheremo di migliorarla ancora, pur sapendo che da adesso in avanti andiamo incontro a partite molto complicate. Almeno per gli avversari che andremo ad incontrare. Ma cercheremo di mettere in mostra i pregi, limando i difetti».

Dove può crescere ancora questa squadra?
«Ogni settimana, ogni giorno che si fa allenamento, c'è qualcosa di nuovo e di inaspettato che rende tutto più bello. Per avere anche più entusiasmo. Non si può pensare di fare sempre le stesse cose».

In più arrivano buone risposte anche dalla panchina.
«E' il valore aggiunto di questa squadra. E' difficile far star fuori giocatori che sino ad ora hanno dimostrato qualcosa di importante. Però così facendo vuol dire che prima o poi l'opportunità di giocare capita a tutti».

Il tridente leggero, senza Amauri, è stato scelto anche pensando al Verona?
«Perché ho dei ragazzi che meritano e quindi cerco di sfruttare al meglio il materiale umano che ho a disposizione. Chiaro che poi, giocando con questi giocatori si danno meno punti di riferimento agli avversari».

Quindi l'esclusione di Amauri è stata una scelta tecnica.
«Assolutamente sì. Una scelta difficile, ma il suo spirito era estremamente positivo e questo mi agevola».

Dopo un gran primo tempo, c'è stata una ripresa difficile. Come mai questa differenza?
«Abbiamo sofferto nella ripresa, perché loro avevano giocatori con una gamba importante. Però abbiamo tenuto bene botta, senza concedere loro occasioni».

Ora il Parma andrà al Meazza con otto punti di vantaggio sul Milan. E' la prima volta che le capita?
«Mah, direi di no. Non è facile trovarsi lì. Ma questo significa poco».

Cassano ha giocato ancora ad alti livelli. Merita l'azzurro?
«Conosco Prandelli, so quanto sia equilibrato e come ragiona. Se gioca così, è difficile non accorgersene. Gli ho detto che ha solo una strada da seguire, quella delle prestazioni, e deve continuare così perchè le sue chance passano attraverso il Parma». non ha mai creato occasioni da gol veramente pericolose»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • parmigianoreggiano

    11 Marzo @ 07.44

    parmigianoreggiano

    Ovviamente PALLEDIGRANITO sa benissimo di essere a capo di un una FALANGE DI TRUPPE SCELTE che hanno come si è lanciato all'ASSALTO del PIAZZAMENTO CHAMPIONS e se proprio la volete sapere tutta il GHILEO sta portando a Parma SUPERMARIO da affiancare SANTANTONIO e puntare così il prossimo anno allo SCUDO.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro nella notte

Scontro attorno all'una e trenta

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

1commento

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

2commenti

Soragna

Anziano cade dal trattore: è gravissimo in Rianimazione

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

6commenti

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato... al museo 

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

METEO

Ancora caldo africano ma da lunedì temperature in calo

Consulta le previsioni comune per comune

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

Toscana

Auto schiacciata da un grosso albero: paura nel Livornese

GRECIA

Terremoto a Kos: due nuove forti scosse, evacuato l'aeroporto

SPORT

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

1commento

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up