10°

22°

Calcio

Munari: "Il Parma è ad un passo da un obiettivo importante"

Il centrocampista crociato: "Remiamo tutti dalla stessa parte, titolari e chi parte dalla panchina"

Munari: "Il Parma è ad un passo da un obiettivo importante"
Ricevi gratis le news
0

"Siamo a un passo da un obiettivo  importante che ci siamo prefissati e vogliamo remare tutti dalla  stessa parte, sia che si parta titolari sia che si parta dalla  panchina". Parole di Gianni Munari, centrocampista che ai  microfoni di Parma Channel svela uno dei segreti della squadra di  Donadoni che continua a fare risultato e a inseguire l’Europa. Il  centrocampista è una delle cosiddette seconde scelte, ma il suo  spazio lo trova e anche partendo dalla panchina dà il suo  contributo. "C'è grande entusiasmo nell’ambiente e fuori, per chi  entra è motivo di orgoglio cercare di contribuire alla causa, a  prescindere dai minuti di utilizzo - spiega l’ex Lecce e  Fiorentina -. Siamo consapevoli da molte partite della nostra  forza, le altre squadre ci temono. Anche a San Siro, il Milan  inizialmente si è chiuso ed eravamo noi a giocar palla. Abbiamo  ben chiaro quanto stiamo facendo e intendiamo andare avanti su  questa strada, giocare in Europa con il Parma sarebbe un sogno. In  pochi, all’inizio, credevano completamente alle doti di questa  rosa che è invece importante, con giocatori di qualità. Siamo  riusciti ad amalgamarci bene". Ha scelto di restare a Parma  nonostante le offerte nel mercato di gennaio: "Ho voluto rimanere  qui a tutti i costi, credo in questo progetto, ero andato via da  una piazza importante per venire qui e ho sempre lottato per  conquistarmi i miei spazi. All’inizio non è stato facile, non ho  mollato cercando di seminare e qualche spazio sono riuscito a  ottenerlo, poi sta sempre a chi entra dimostrare di meritarsi la  fiducia. E’ questo il mio obiettivo".  Nonostante non sia uno dei titolari inamovibili, è uno dei  beniamini della piazza. "Ho sempre avuto un buon rapporto con  tutti i tifosi, mi metto nei loro panni e so che apprezzano le  grandi giocate dei campioni come le scivolate dei centrocampisti.  Io esco sempre con la maglia sudata, cerco sempre di dare il 100%  e sono contento che la gente lo apprezzi. Non mi sento un idolo -  scherza - ma sono felice che ci sia un feeling anche sui social  network. Pur non essendo un grande appassionato di tecnologia".  Domenica al Tardini arriva il Genoa e per lui, ex Samp, è una  gara particolare: "per me è un piccolo derby, l’anno scorso è  sempre andata bene nelle due sfide con la maglia blucerchiata. Ho  lasciato un piccolo pezzo di cuore a Genova e sarebbe bello dare  una soddisfazione ai nostri tifosi e a quelli della Sampdoria con  cui c'è un bellissimo gemellaggio". Tra l’altro contro i liguri  potrebbe trovare spazio dal primo minuto: "ho fatto tutti i ruoli  in mediana nella mia carriera, in questo momento giocherei anche  in porta o farei il giardiniere pur di dare un contributo alla  causa. Avremo delle assenze, lo sappiamo, ma starà a noi dare  qualcosa in più per non risentirne. Giocare a pranzo non credo  sarà un problema, anzi meglio togliersi subito il pensiero della  gara. L’adattamento dura 2-3 giorni, non cambia niente". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Crozza torna in Rai. Per Fazio

Fazio e Crozza sul palco di Sanremo 2013

televisione

Crozza torna in Rai. Per Fazio

1commento

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Platinette, rovinosa caduta giù dalle scale

tv

Platinette, rovinosa caduta dalle scale al "Tale quale Show" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Casa: «Ecco la mia ricetta per la sicurezza»

MUNICIPIO

Casa: «Ecco la mia ricetta per la sicurezza»

10commenti

COLLECCHIO

Una discarica nel guado del Baganza, scatta la protesta

Municipale

Incidente stradale, ieri sera, in Località "Il Moro"

Tordenaso

Addio a Bortolameotti, uomo dal cuore grande

1commento

Tuttaparma

Portinerie e portinai di un tempo

1commento

TABLEAUX VIVANTS

Se bimbi e fotografi (over 60») fanno robe da circo

MOTOCROSS

Kiara Fontanesi si mette «in piega»

Scuole

Studenti a rischio a Corcagnano

1commento

"Robe da Circo"

Bimbi e fotografi ne combinano di "tutti i colori" Video

gazzareporter

In piazza Garibaldi è arrivato Capitan Acciaio Gallery

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

«L'emergenza sicurezza è frutto della mancata certezza delle pene e delle espulsioni difficili» dice Pizzarotti a pochi giorni dall'udienza con papa Francesco.

50commenti

Attacco dell'opposizione

«La sindaca di Felino si dimetta»

3commenti

Laguna gialloblù

L'«Imperatore» di Venezia

1commento

BASKET

Fulgor, si presenta l'orgoglio di Fidenza

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'omaggio a Verdi: un dovere e un piacere

di Francesco Monaco

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

Germania

Elezioni: vince la Merkel, estrema destra in Parlamento

FURTI

Colpi in tutta Italia, presi "maghi" chiave bulgara. Il deposito a Reggio Emilia

3commenti

SPORT

RUGBY

Zebre nella storia: prima squadra italiana a vincere in Sudafrica Le foto

Sport USA

NFL, altro successo per i Falcons

SOCIETA'

liceo Marconi

I «ragazzi della 5ª C» (parmigiani) si ritrovano 30 anni dopo Gallery

siracusa

Tenuta come schiava in casa, arrestato marito marocchino

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery