11°

serie a

Donadoni: "Squadra in stato d'emergenza, ma vogliamo la vittoria"

Alla vigilia del match contro la Roma il tecnico fa il punto della situazione: dagli infortunati al morale del gruppo

Donadoni: "Squadra in stato d'emergenza, ma vogliamo la vittoria"
Ricevi gratis le news
5

ROMA (ITALPRESS) - La quarta partita in dieci giorni, per il Parma, richiede a tutta la squadra uno sforzo straordinario dal punto di vista fisico e mentale, contro un avversario, la Roma, la cui classifica parla da sola. Il tecnico Roberto Donadoni, nel giorno della vigilia e prima della rifinitura a porte chiuse, ha sviscerato tutti i temi legati al match di domani, ottanta minuti da recuperare nel bel mezzo della settimana. Sulle condizioni della squadra a partire da Paletta: "Vedremo oggi le condizioni generali durante la rifinitura, ma è probabile che ci sia uno stato d’emergenza. Cercheremo di fare il quadro della situazione. Credo che a volte anche le difficoltà o le necessità improvvise aiutino a tirare fuori qualcosa di diverso, fanno anche valutare giocatori in ruoli non abituali. A volte le scelte più a sorpresa possono diventare le più efficaci. Ma, solo quando avrò il quadro della situazione, potrò valutare tutto".

Sulle gare precedenti: "Le ultime due partite hanno partorito due sconfitte, ma non ci stavano per quanto espresso in campo a Torino e Roma. Non meritavamo di perdere. Bisogna valutare il dispendio energetico, ma i ragazzi stanno facendo qualcosa di importante anche dal punto di vista fisico. Solo il risultato è stato negativo, non siamo stati inferiori agli avversari. Ora dobbiamo ripartire da qui, senza fare discorsi a ritroso. Serve grande equilibrio, servono stimoli a 360°. E’ un momento nel quale c'è bisogno dell’apporto di tutti, anche se sappiamo di contare sulle nostre forze e dare tutti qualcosa in più. Sono convintissimo che daremo il massimo possibile, perchè conosco i ragazzi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • VELENOSO

    01 Aprile @ 16.44

    ll punto foocale di tutto, visto in un'ottica diversa da quella inerente, anche se non condivisa, dalla quasi totalità dei giudizi, deve essere plasmata se non deformata, da un'idea ben lungi dalla messa in opera anche se solo abbozzata nella sua totale irreversibilità in modo palese e pleonastico sopra ogni cosa. Per questo, appurato che le strategie a volte ingannevoli possano portare anche se solo in parte o a far spostare la bilancia delle opportunità ( non si pensi però il contrario) verso un modus vivendi al di fuori dalla portata delle regole e dalle intenzioni lungimiranti e fedeli al suo modo anche se non propriamente ortodosso, di proporsi, io penso che la vittoria invocata da Donadoni, per le cose sopra elencate,in un contesto vagamente pirandelliano sia di stimolo per una prestazione decisa da un atteggiamento e da una soggettività non palese nel rispetto dello juris pugnandi verso un alterazione delle regole di base anche se non tutte recepite. Per questo e concludo Roma-Parma, finirà in goleada.

    Rispondi

  • Silvia

    01 Aprile @ 14.18

    Dai ragazzi non so perché ma il pareggio dell'inter mi fa capire quanto non conta giocare con la seconda in classifica ma conta con che VOGLIA HAI DI AFFRONTARLA e conta anche un po di fortuna io penso che un po di questa magari l'avremo.FORZA RAGAZZI CREDERCI

    Rispondi

  • DAVIDE

    01 Aprile @ 13.31

    Molto sintetico: prendiamoci (purtroppo!!) i nostri due gol, cerchiamo di non farci male fisicamente e di non beccare cartellini "pesanti" e ripartiamo con forza e "rabbia" agonistica per battere il Napoli (anche un punticino però non sarebbe male).

    Rispondi

  • VELENOSO

    01 Aprile @ 13.14

    Non abbiamo un centrale di riserva valido.

    Rispondi

  • VELENOSO

    01 Aprile @ 13.12

    Con la Juve meritavamo il pareggio e con la Lazio la vittoria ma SOTTO PORTA i nostri non sono cinici, non hanno sangue freddo, hanno paura, sono delle FEMMINUCCE anche se alcuni per mascherare il tutto, si sono fatti crescere la barba. Se poi aggiungiamo che la difesa ha fatto a Roma la peggiore partita del campionato..........la frittata è servita.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS