16°

30°

serie a

Donadoni: "Squadra in stato d'emergenza, ma vogliamo la vittoria"

Alla vigilia del match contro la Roma il tecnico fa il punto della situazione: dagli infortunati al morale del gruppo

Donadoni: "Squadra in stato d'emergenza, ma vogliamo la vittoria"
Ricevi gratis le news
5

ROMA (ITALPRESS) - La quarta partita in dieci giorni, per il Parma, richiede a tutta la squadra uno sforzo straordinario dal punto di vista fisico e mentale, contro un avversario, la Roma, la cui classifica parla da sola. Il tecnico Roberto Donadoni, nel giorno della vigilia e prima della rifinitura a porte chiuse, ha sviscerato tutti i temi legati al match di domani, ottanta minuti da recuperare nel bel mezzo della settimana. Sulle condizioni della squadra a partire da Paletta: "Vedremo oggi le condizioni generali durante la rifinitura, ma è probabile che ci sia uno stato d’emergenza. Cercheremo di fare il quadro della situazione. Credo che a volte anche le difficoltà o le necessità improvvise aiutino a tirare fuori qualcosa di diverso, fanno anche valutare giocatori in ruoli non abituali. A volte le scelte più a sorpresa possono diventare le più efficaci. Ma, solo quando avrò il quadro della situazione, potrò valutare tutto".

Sulle gare precedenti: "Le ultime due partite hanno partorito due sconfitte, ma non ci stavano per quanto espresso in campo a Torino e Roma. Non meritavamo di perdere. Bisogna valutare il dispendio energetico, ma i ragazzi stanno facendo qualcosa di importante anche dal punto di vista fisico. Solo il risultato è stato negativo, non siamo stati inferiori agli avversari. Ora dobbiamo ripartire da qui, senza fare discorsi a ritroso. Serve grande equilibrio, servono stimoli a 360°. E’ un momento nel quale c'è bisogno dell’apporto di tutti, anche se sappiamo di contare sulle nostre forze e dare tutti qualcosa in più. Sono convintissimo che daremo il massimo possibile, perchè conosco i ragazzi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • VELENOSO

    01 Aprile @ 16.44

    ll punto foocale di tutto, visto in un'ottica diversa da quella inerente, anche se non condivisa, dalla quasi totalità dei giudizi, deve essere plasmata se non deformata, da un'idea ben lungi dalla messa in opera anche se solo abbozzata nella sua totale irreversibilità in modo palese e pleonastico sopra ogni cosa. Per questo, appurato che le strategie a volte ingannevoli possano portare anche se solo in parte o a far spostare la bilancia delle opportunità ( non si pensi però il contrario) verso un modus vivendi al di fuori dalla portata delle regole e dalle intenzioni lungimiranti e fedeli al suo modo anche se non propriamente ortodosso, di proporsi, io penso che la vittoria invocata da Donadoni, per le cose sopra elencate,in un contesto vagamente pirandelliano sia di stimolo per una prestazione decisa da un atteggiamento e da una soggettività non palese nel rispetto dello juris pugnandi verso un alterazione delle regole di base anche se non tutte recepite. Per questo e concludo Roma-Parma, finirà in goleada.

    Rispondi

  • Silvia

    01 Aprile @ 14.18

    Dai ragazzi non so perché ma il pareggio dell'inter mi fa capire quanto non conta giocare con la seconda in classifica ma conta con che VOGLIA HAI DI AFFRONTARLA e conta anche un po di fortuna io penso che un po di questa magari l'avremo.FORZA RAGAZZI CREDERCI

    Rispondi

  • DAVIDE

    01 Aprile @ 13.31

    Molto sintetico: prendiamoci (purtroppo!!) i nostri due gol, cerchiamo di non farci male fisicamente e di non beccare cartellini "pesanti" e ripartiamo con forza e "rabbia" agonistica per battere il Napoli (anche un punticino però non sarebbe male).

    Rispondi

  • VELENOSO

    01 Aprile @ 13.14

    Non abbiamo un centrale di riserva valido.

    Rispondi

  • VELENOSO

    01 Aprile @ 13.12

    Con la Juve meritavamo il pareggio e con la Lazio la vittoria ma SOTTO PORTA i nostri non sono cinici, non hanno sangue freddo, hanno paura, sono delle FEMMINUCCE anche se alcuni per mascherare il tutto, si sono fatti crescere la barba. Se poi aggiungiamo che la difesa ha fatto a Roma la peggiore partita del campionato..........la frittata è servita.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti