15°

29°

PARMA CALCIO

Donadoni: "Un derby da vincere anche senza Cassano e Parolo"

I crociati preparano il duello di mezzogiorno col Bologna. E il tecnico lancia Cassani per la Nazionale

Donadoni: "Un derby da vincere anche senza Cassano e Parolo"
Ricevi gratis le news
1

Diciotto punti ancora a disposizione, sei partite prima della fine del campionato e l’obiettivo Europa League da centrare. Domani il derby in casa del Bologna, gara insidiosa contro una squadra che ha un disperato bisogno di punti, Roberto Donadoni sa che servirà il miglior Parma per portare a casa un risultato positivo. "Prevedo grande determinazione da parte loro, com'è giusto che sia - spiega il tecnico - Noi dovremo fare altrettanto, scendendo in campo come se avessimo contro il Napoli o la Juventus. Aspetto conferme dal punto di vista dell’interpretazione della gara, nasce tutto da qui. Non possiamo pensare sia una partita facile, dobbiamo avere fame tanto quanto il Bologna, poi i valori usciranno fuori. L’obiettivo è importante per entrambi, loro devono salvarsi e noi vogliamo andare in Europa". 

La stagione del Parma è sicuramente positiva, ma il tecnico dei crociati aspetta l’ultima giornata prima di "fare bilanci, ha senso farli alla fine, poi tireremo le somme su quanto è stato fatto. La classifica non si era mossa per 8 giorni, dopo il Napoli è capitato e questo dimostra come ogni partita possa farci compiere un grande salto. Dobbiamo pensare solo a casa nostra, dovremo essere al 100%". Donadoni probabilmente domani dovrà rinunciare ad Antonio Cassano. "Non ha ancora smaltito il dolore, non ci sono tantissime chances di averlo domani a Bologna. Tornano Gargano, Lucarelli e Amauri. La varietà di scelte mi dà più serenità. Dobbiamo metterci tutto alle spalle, abbiamo scaricato con un giorno in più di riposo la fatica mentale e fisica delle scorse due settimane".
Non ci sarà Parolo, altro elemento fondamentale per i gialloblù: "questo gruppo ha dimostrato di saper sopperire anche in passato alle defezioni di qualche interprete", dice sicuro Donadoni, soddisfatto per le convocazioni in Nazionale di 4 crociati da parte di Cesare Prandelli: "mi rendono felice per i ragazzi, ci sono peraltro alcuni giocatori come Cassani che meriterebbero attenzione alla luce di un campionato eccellente. Ma questo poker è già un motivo di grandissimo orgoglio per la società e per lo staff tecnico. Cassano ci ha messo molto del suo, ma il contributo è stato grande da parte del gruppo a 360 gradi e la città di Parma ha influito molto. Ora gli si apre un’altra possibilità, dovrà essere bravo lui a meritarsi la chiamata come ha fatto sin qui. Ci sono ancora 6 partite, può dimostrare il suo valore dal punto di vista fisico e non solo tecnico. Quando lo convocai io nel 2008 - sottolinea l’ex ct azzurro - era in ottime condizioni e ora lo è altrettanto. In questi anni inoltre è maturato e questo non può che aiutarlo nella crescita generale".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Claudio

    12 Aprile @ 12.51

    Forza Parma! L'Europa ci aspetta!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scoppia il motore della barca, si tuffa ma muore annegato

roccabianca

Barca inizia a inabissarsi per una rottura: 65enne si tuffa ma muore annegato

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

5commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti