10°

20°

calcio

Presidente, resti con noi

L'appello a Ghirardi di Giuliano Molossi

Tommaso Ghirardi
Ricevi gratis le news
48

Caro presidente, la sua amarezza è anche la nostra, è quella di tutti i tifosi del Parma, indignati per il vergognoso scippo che hanno subito. 

Noi tutti pensiamo che se al posto del Parma, ci fosse stata una squadra più titolata e con più santi in paradiso, come Milan, Inter o Juventus, le cose non sarebbero andate a finire
così. Per un cavillo ci tolgono l'Europa che abbiamo conquistato sul campo mentre tutti fanno finta di non vedere la sceneggiata degli ultimi minuti di Fiorentina-Torino, con quel «biscotto» confezionato ad arte e poi sfumato solo per uno scherzo del destino. 

Sì, presidente, lei ha ragione: il mondo del calcio è fatto anche di queste schifezze. Che però non cancellano la bellezza del gioco e la passione dei tifosi. Ed è per loro, presidente, che
lei deve restare. Si dimetta dalla Lega, se crede, ma non si tolga la maglia crociata.

Vogliamo continuare a divertirci e a vincere con lei, alla faccia di tutti gli azzeccagarbugli, dei disonesti e dei corrotti.

Leggi sulla vicenda del Parma calcio  tutti i servizi di oggi sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • VELENOSO

    03 Giugno @ 08.55

    Marco e dai con quella fola....ci ha salvato.....senza di lui chissà dove saremmo....,è stato un benefattore....meglio di un Dio e scemenze varie. E' vero ma "$" ha preso il Parma perchè sapeva che prima o poi avrebbe lucrato.L'ho già detto in un altro post, se il Parma è stato acquistato per 30 milioni, vendendo il 10% di queste al suo partner per 25 milioni in 10 anni ha in poche parole fatto la sua plusvalenza. Se la matematica non è un opinione. Se il 10% è 25 milioni, la società per "$"vale 250 milioni di euro poi 250- 30 spesi per l'acquisto, fanno 220 milioni che diviso per i sette anni in cui è rimasto, fanno 30 milioni di guadagno all'anno...per difetto. Quindi basta LA FOLA DEL BENEFATTORE e del fatto che nessun parmigiano s'è fatto avanti all'epoca. Ma a me risulta che nemmeno i milanesi e i romani si sono fatti avanti per acquistare l'Inter e la Roma quindi diamoci un taglio,"$" ha acquistato il Parma perchè gli faceva comodo e di conseguenza faceva comodo anche a noi. Quindi noi lo dobbiamo ringraziare ma anche lui lo deve fare per cui pari e patta, lui non ci deve ringraziare MA NEMMENO NOI DOBBIAMO FARLO. Fine della fola.

    Rispondi

  • Marco

    02 Giugno @ 23.59

    Mah.... Rispetto le tue idee "velenoso" ma le trovo troppo macchinose con delle congetture molto fantasiose. Ripeto che le rispetto ma davvero faccio fatica a seguirti. Credo semplicemente che questi ultimi e imprevedibili eventi debbano unirci tutti e sostenere il nostro Parma e il nostro Presidente. L'unico che ha avuto il coraggio,la faccia e le pal....di rischiare nella scommessa di acquistare il Parma. E' stato l'unico. Non dimentichiamolo. Solo per questo merita tutta la nostra stima e gratitudine. Senza Tom saremmo stati cancellati con il bianchetto.... Poi lo stato d'animo e le emozioni originate dalla sentenza sono personali e solo Tom le conosce. Va rispettato. Ma se alziamo forte il nostro incitamento a restare forse si riesce a convincerlo. D'altronde dove mai può trovare un posto dove tutti lo apprezzano,lo stimano,lo esaltano e dove si mangia come in Paradiso se non a Parma. La sua Parma. La nostra Parma. Forza presidente la notte porta consigli e nuove sfide ci attendono. Si prepari. Noi siamo tutti pronti. Alla prossima partita!!!!

    Rispondi

  • VELENOSO

    02 Giugno @ 23.12

    E pensare che il TRIO MANDRAKE, aveva fatto un capolavoro. Un Parma invidiato da tutti, la rivelazione del campionato. Due innesti e poi lottare per l'Europa sarebbe stato ogni anno quasi una cosa naturale, una formalità e poi chissà per quanti anni sarebbe rimasto Cassano e Donadoni visto che il Milan ha scelto diversamente. Peccato. "$" mi ricorda Michelangelo Buonarroti. Ve lo immaginate Michelangelo mentre scolpisce la Pietà? Fa un capolavoro e poi alla fine, senza motivo, in un momento d'ira pazzesca,prende uno scalpello e lo demolisce. Ecco "$" si è comportato come Michelangelo, ha distrutto il suo capolavoro. Ecco perchè non farò l'abbonamento per non voler assistere domenica dopo domenica all'agonia del mio Parma che amo tanto, tantissimo. Se facessi l'abbonamento andando a vedere le ceneri del Parma, mi sembrerebbe di mancare di rispetto alla mia dignità di tifoso ferito, umiliato e tradito.

    Rispondi

  • giorgiop

    02 Giugno @ 22.33

    giorgiop

    Qualcuno tolga il computer a Velenoso ed ai suoi almeno altri due nick altrimenti ci soffoca di interventi senza senso e senza coerenza. La verità sulla decisione di Ghirardi la conosce solo lui e non credo che tanta dietrologia faccia bene all'equilibrio dei commenti. Facciamo che speriamo tutti in una svolta positiva ma se questa non avvenisse non spariamo sciocchezze ed aiutiamo chi prosegue. Sia egli Leonardi o qualsiasi altro che ne abbia voglia. Ah..... per la cronaca io sono Juventino e non tutti gli Juventini odiano il Parma come invece accade per i tifosi del Parma nei confronti della Juventus. Quanto all'articolo del direttore Molossi ipotizzare il rigore come punta del biscotto mi pare puerile..... ma non entro nel dettaglio se non per osservare che molto probabilmente tutti quanti sapevano che la EL era molto a rischio se non impossibile per il Parma. Là storia delle ritenute non versate è vecchia come il cucco .

    Rispondi

  • marco

    02 Giugno @ 14.56

    Altre 2 considerazioni: 1) Da Beretta e Abete un silenzio assordante: d'altronde nel loro ambiente l'omertà è un plus! 2) Il sito della lega di serie a che riporta anche il rinnovo del contratto di tizio con la semproniese non spende una riga sulle dimissioni di Ghirardi, che pure è un consigliere di lega. Ma qualcuno ha ancora dei dubbi sulla malafede di questi squallidi personaggi?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

5commenti

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

economia

Derivati del pomodoro, cambia l'etichetta: bisognerà indicare l'origine della materia prima

I ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: