19°

Parma Calcio

Leonardi: "Io resto. E con orgoglio"

L'ad crociato smentisce la voci che lo vorrebbero in partenza. E incoraggia i giallobù in Nazionale

Pietro Leonardi
Ricevi gratis le news
10

PARMA (ITALPRESS) - Pietro Leonardi, dopo le voci e alcuni articoli apparsi su diversi media, che lo vorrebbero in procinto di lasciare il Parma, rassicura tutti attraverso il sito web dei Ducali: "Io resto a Parma. Mai come in questo momento ci tengo a dire che non lascio il club e colgo l’occasione per ringraziare tutti i tifosi che stanno testimoniando giorno dopo giorno il loro affetto nei miei confronti e nei confronti della loro squadra e della proprietà. Questo in cui si prepara la nuova stagione, è un periodo impegnativo ma anche di grande orgoglio" conclude l’Ad del Parma.

Che poi parla dei Mondiali e dei gialloblù in Nazionale.
"Questa notte hanno fatto il loro esordio vittorioso al Mondiale due nostri giocatori e credo che questo per tutti coloro che tifano Parma sia una grande soddisfazione. A tal proposito colgo l’occasione per fare i complimenti ai nostri calciatori, a Gabriel (Paletta), a Marco (Parolo), al ct Prandelli e a tutto il gruppo". "Devo dire con rammarico che non mi hanno stupito alcuni giudizi pesanti sulle prestazioni dei nostri giocatori impegnati questa notte, come quello riservato a Paletta. Purtroppo per alcuni di quelli che li giudicano, ciò che conta è che sono giocatori del Parma, per cui automaticamente un intervento sbagliato di Gabriel vale come dieci passaggi sbagliati da altri... Paletta è stato negli ultimi anni uno dei migliori centrali del nostro campionato e chi ha visto le partite del Parma con continuità lo sa bene. Purtroppo tra gli addetti ai lavori presenti in Brasile non sono molti quelli che lo hanno fatto. Meno male che però c'è Prandelli che ha scelto i giocatori sulla scorta di quello che hanno dimostrato durante tutta la stagione. Una stagione che, oltretutto, ha visto i nostri ragazzi conquistare prima il sesto posto e poi la possibilità di andare Brasile" dice Leonardi sul sito del Parma. 
"In realtà lì c'era arrivato anche Mirante, il cui rientro in Italia poi, è passato, per alcuni, guarda caso, praticamente inosservato. Dico 'Forz" a Gabriel Paletta, e di non curarsi se il trattamento che riceve da alcuni organi di stampa è quello di oggi perchè non dipende dalla sua prova ma dalla maglia che ha vestito negli ultimi anni con i risultati che sappiamo. Oltre a essere un grande giocatore è un grande uomo e questi attacchi oltremodo duri non lo devono toccare. A Marco Parolo faccio i complimenti per come si è fatto trovare pronto e ha saputo entrare subito in partita. Ad Antonio Cassano, infine, dico che sarà presto protagonista. Con le sue doti, il suo talento e la voglia che ha messo per arrivare a questo Mondiale non potrebbe essere altrimenti" conclude l’Ad dei Ducali. (ITALPRESS).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    16 Giugno @ 11.51

    SI, PERO' il Dirigente di Società di Calcio , LEONARDI lo fa per Mestiere , non per GIOCO , né per AMORE.......

    Rispondi

  • Angelo

    16 Giugno @ 08.10

    In questo mondo del GIOCO del calcio, dove il romanticismo è quasi scomparso a causa di interessi sempre piú forti, trovare qualcuno che decide per amore è sempre piú difficile. Non la conosco personalmente, ma dalle sue parole credo abbia colto la grande differenza: il conto in banca puó finire, ma la gratificazione del proprio impegno rimane per sempre. In bocca al lupo!

    Rispondi

  • parmigianoreggiano

    16 Giugno @ 07.35

    parmigianoreggiano

    Ragazzi ho trovato LA SOLUZIONE a tutti i mali del Parma: propongo di istituire una nuova realtà chiamata WEB SOCCER, dove praticamente i dirigenti sono VIRUTALI in quanto le decisioni verranno prese COLLETTIVAMENTE da tutti i soci iscritti al FORUM della gazzettadiparmaonline. Naturalmente la Redazione dovrà COORDINARE tutta l'attività del gruppo di lavoro istituendo quotidianamente una serie di SONDAGGI in base ai quali verranno prese le decisioni PRATICHE. La squadra avrá ZERO COSTI per addetti e strutture e non avrà bisogno NEMMENO dell'allenatore perché PENSEREMO A TUTTO NOI. Volete un esempio? Molto semplice: se per esempio durante una partita la squadra gioca male e ci vuole un cambio la RED pubblicherà un sondaggio IN TEMPO REALE su chi sarebbe meglio sostituire e i tifosi sceglieranno la mossa vincente, in questo modo la squadra andrá IN RETE. Se poi un giocatore non si impegnerà verrà fatto un sondaggio per ESPELLERLO dal movimento che chiameremo i PISTOLINI. Cosa ne pensate?

    Rispondi

  • PNZ

    16 Giugno @ 03.36

    L'unica colpa di Paletta è il suo parrucchiere, comunque grande giocatore, speriamo resti

    Rispondi

  • Bruno

    15 Giugno @ 20.24

    Leonardi è un Grande. Secondo me è il miglior direttore sportivo dai tempi di Riccardo Sogliano. Fino a quando lui rimarrà a Parma sono tranquillo per la permanenza dei crociati in serie A. Capitolo mondiali: se Paletta non ha giocato bene, Chiellini cosa ha fatto? Bruno

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro