Dal ritiro

Il Parma vuole tenersi Mirante e Paletta

Domani arrivano a Collecchio Cassano, Paletta, Acquah e Mesbah. Biabiany-Inter: prosegue il pressing dei nerazzurri ma per ora la trattativa è ferma

Il Parma vuole tenersi Mirante e Paletta

Biabiany e Paletta

Ricevi gratis le news
0

Ancora poche ore e il Parma torna in ritiro. L'appuntamento è per le 22: crociati a Collecchio e domani due sedute di allenamento. Un lunedì importante. C'è la ripresa della preparazione ma non solo. Sono attesi infatti per domani i «Mondiali», quei giocatori che hanno partecipato alla rassegna brasiliana: dagli azzurri Cassano e Paletta per arrivare a Mesbah ed Acquah. Con Roberto Donadoni che, ad occhio e croce, dovrà allenare un gruppo di 35 giocatori, uno più, uno meno. Di questi tempi una situazione comune a molte squadre.

Mercato bloccato
Anche perché le trattative di questa sessione estiva sembrano pressoché bloccate. Una sensazione che vale per tutti i club di serie A: stavolta l'erba del vicino non è certo più verde. Pochi colpi, pochi acquisti, poche cessioni: il vero decollo del mercato sembra ancora lontano.

Parma e i suoi big
Questa situazione di stallo permette molte riflessioni. Che, per quanto concerne il Parma, riguardano i big. Probabilmente una cessione di uno tra Biabiany, Mirante e Paletta sarà inevitabile. Ed inevitabile chiedersi chi sia il maggiore indiziato. Premessa: in questi casi conta molto la volontà del giocatore. Se uno di loro considera già chiusa l'esperienza al Parma oppure ha bisogno di nuovi stimoli, allora sarà difficile trattenerli. E forse sarebbe anche controproducente. Il rischio è che i possibili acquirenti attendano la fine del mercato per strappare il prezzo migliore. Del resto, per tutti, le richieste non mancano. Biabiany è ancora corteggiato dall'Inter che vorrebbe inserire Schelotto nella trattativa; per Paletta c'è un ritorno della Lazio (oltre ai soliti club noti) che sta incontrando difficoltà ad arrivare ad Astori; per Mirante c'è sempre il Monaco e sembra anche un club italiano. La sensazione però è che solo l'Inter faccia veramente sul serio per arrivare a Biabiany. Per gli altri si vedrà. E non è escluso che il Parma, anche per evitare di svendere i suoi giocatori migliori, stia provando a tenere sia Paletta che Mirante. Quest'ultimo poi ha chiuso le vacanze in anticipo e si è aggregato al gruppo con qualche giorno d'anticipo. Per gli ottimisti un segnale importante per la società; per i pessimisti la voglia di chiarire in fretta la situazione: si vedrà, come sempre, a fine mercato.

Sfoltire la rosa
Di certo il primo passo è quello di sfoltire la rosa. Donadoni si prenderà ancora un po' di tempo (probabilmente sino alla fine del mese) per giudicare i più giovani che si sono aggregati al gruppo solo quest'anno. Poi si capirà chi resta o chi sarà spedito a giocare tra serie B e C. Poi si capirà il destino dei «big».

Consiglio di Stato
E domani sarà un lunedì caldo anche sul versante «legale»: è attesa infatti la decisione del Consiglio di Stato sul ricorso del Parma contro Figc e Coni per la mancata concessione della Licenza Uefa. In attesa poi delle decisioni del Tas. Anche questi fattori potrebbero condizionare il mercato del club crociato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS