11°

Serie A

Donadoni: «Non era facile rincorrere questo Milan»

«Avevamo in campo molti calciatori nuovi, serve un po' di tempo»

Roberto Donadoni

Roberto Donadoni

Ricevi gratis le news
8

Chi sbaglia perde e così è stato. Nella sagra degli errori (e orrori) che è andata in scena ieri sera al Tardini, il Parma ha commesso più sbagli del Milan ed ha perso.

(...) «Dovevamo sempre recuperare il risultato – spiega subito Roberto Donadoni – e quindi inevitabilmente dobbiamo regalare spazi agli avversari e quindi un campione come Menez ne approfitta senza problemi». Una partita da digerire in fretta, per ripartire già domenica prossima in una sfida “inter pares” (almeno sulla carta) con il Chievo. «Non dimentichiamo nulla - continua il tecnico crociato - anche perché il Milan non ci ha surclassato. Una partita interpretata bene con qualche errore personale». ...........Articolo completo e tutti i su Parma-Milan nelle pagine della Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • VELENOSO

    17 Settembre @ 14.34

    Lodi.CHE DELUSIONE.Uno zombie in campo. MA CHI LO HA VOLUTO QUESTO PARACARRO? Fuori i colpevoli.

    Rispondi

  • amilcare

    16 Settembre @ 22.49

    E' vero che abbiamo lasciato spazi agli avversari perché dovevamo recuperare ma è anche vero che il centrocampo non ha fatto filtro se non con acquah. lodi come incontrista è zero e si sta rilevando un acquisto sbagliato perché anche in fase di impostazione sbaglia tantissimo, in pratica stiamo giocando con un centrocampista in meno e non ce lo possiamo permettere ne ora ne mai. Jorqera ha fatto molto di più e non capisco la sua sostituzione quando era molto più logico togliere lodi. Urge quindi una nuova soluzione in mezzo al campo che in parte si è già vista nella parte finale della partita con il milan, cioè un centrocampo con 2 mediani che proteggano adeguatamente la difesa lasciata con il milan colpevolmente troppo esposta alle avanzate degli avversari. Non penso ci sia molta differenza a giocare invece che 4-3-3 con un 4-2-3-1, praticamente cambia solo la disposizione dei centrocampisti che invece di avere un vertice basso l'hanno alto, poi biabbiany e belfodil già stanno giocando con i rientri e non cambierebbe niente per loro. Come vertice alto del centrocampo ho visto molto bene jorquera che è dotato anche di un ottimo tiro.

    Rispondi

  • Bela Simon

    15 Settembre @ 23.04

    Si può perdere un pallone e subire un contropiede ma non si può tollerare che chi perde la palla rimanga a guardare l'avversario mentre si presta a segnare. Sappiamo di avere una squadra con dei limiti ma questi possono essere tecnici non devono essere motivazionali o di approccio alla partita. Per il bene del Parma mi auguro che la partita di ieri sera venga valutata come un grosso segnale d'allarme e non come la stanno descrivendo alcuni organi di stampa : una partita spettacolare che entrerà nella storia. Sono stati innumerevoli gli errori delle due squadre e purtroppo ha perso la squadra più ingenua. Spero di sbagliarmi ma senza un finalizzatore offensivo determinate fino almeno a Gennaio il nostro Parma rischia un cammino davvero in salita. Urgono soluzioni e provvedimenti immediati

    Rispondi

  • Andrea

    15 Settembre @ 12.58

    Io c'ho proprio piacere per la gente che diceva " la squadra è quella dell'anno scorso non è cambiato nulla". Adesso godetevi un campionato di sofferenza con giocatori che sembrano dei dilettanti. Tornero a seguire il parma quando saremo in b

    Rispondi

  • eugenio

    15 Settembre @ 12.55

    Ieri male male male. Speriamo nella prossima. Io penso sempre che in campo ci diano 11 uomini contro 11 uomini ed ogni partita non debba essere considerata persa in partenza.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS