16°

31°

parma-genoa

Donadoni categorico: "Bisogna vincere"

Donadoni categorico: "Bisogna vincere"

Donadoni

Ricevi gratis le news
5

La sconfitta di lunedì a Udine Roberto Donadoni non l’ha digerita. Domani arriva il Genoa al Tardini e il tecnico del Parma chiede ai suoi ragazzi non solo la prestazione, ma soprattutto il risultato. Prima di parlare di domani, però, un passo indietro per tornare sulla sconfitta contro l’Udinese. "Abbiamo la consapevolezza di aver fatto una buona gara, ma sappiamo anche di aver commesso delle ingenuità che non possiamo più permetterci - spiega l’ex ct azzurro -. C'è stata questa presa di coscienza importante da parte di tutti noi e sappiamo che dobbiamo limare il più possibile errori che magari capitano in determinati momenti della stagione. Questa gara è fondamentale. Dobbiamo affrontarla con la tranquillità di chi esprime un buon calcio ma anche con determinazione feroce. Al nostro avversario questa non manca, arrivano anche da un derby perso e quindi avranno grandi motivazioni. Noi dovremo essere bravi a ribattere colpo su colpo perchè vogliamo fare nostra questa gara". Donadoni non si fa troppe domande sulle scelte tattiche e di uomini che farà Gasperini. "Mi piace lavorare più su noi stessi che pensare agli altri. Comunque quel che farà il Genoa in campo, dipenderà molto da quel che faremo noi e sul piano dell’agonismo non dovremo assolutamente mancare. Dovremo scendere in campo con spirito di sacrificio e di collaborazione. Dobbiamo giocare da squadra, essere più squadra e meno individualisti".

 

Tra gli assenti lo squalificato Acquah. "Un’assenza importante, ma non lo è più di quelle di Biabiany, Cassani e Paletta. Abbiamo fatto a meno di loro in queste gare e nella prossima dunque faremo a meno anche di lui. Significa che ci sarà occasione per un suo compagno, se avrà la giusta voglia, di essere protagonista. Dal punto di vista fisico chi ha avuto problemi sta migliorando. Galloppa e Souza stanno crescendo, per Mariga invece secondo me ci vuole ancora tempo perchè deve acquisire sicurezza dal punto di vista fisico e atletico". Dieci gol all’attivo, ma ben 14 al passivo, il parma segna tanto, ma subisce ancor di più: "credo siano numeri frutto della contingenza. Sia in positivo che in negativo. Direi che in termini di occasioni in fase offensiva ne abbiamo avute sempre diverse. A Udine avremmo potuto realizzare qualcosa in più oltre a quello che abbiamo fatto. E’ logico che potremmo avere un equilibrio maggiore, ma i gol che abbiamo subìto sono stati presi più per errori personali che per colpe di reparto. Ci deve essere più attenzione da parte di tutti e più partecipazione in ogni singolo momento della gara. Bisogna essere più bravi nei particolari perchè spesso fanno la differenza. Non dobbiamo tralasciare nulla. Ogni situazione in gara va vissuta al 100% perchè, per il momento che stiamo vivendo, non può essere diversamente. Anche in settimana ho detto ai ragazzi che già negli allenamenti voglio maggior intensità perchè poi questa la trasportano in campo". Infine Donadoni torna sulla situazione infermeria: "per Costa sarei ottimista, per Santacroce un pò meno, ma lui vuole fortemente esserci, per cui vedremo. Mendes invece non ha grossi problemi. Anche Mauri va testato perchè in settimana è stato condizionato nel lavoro da problemi intestinali". (ITALPRESS).
Tra gli assenti lo squalificato Acquah. "Un’assenza importante, ma non lo è più di quelle di Biabiany, Cassani e Paletta. Abbiamo fatto a meno di loro in queste gare e nella prossima dunque faremo a meno anche di lui. Significa che ci sarà occasione per un suo compagno, se avrà la giusta voglia, di essere protagonista. Dal punto di vista fisico chi ha avuto problemi sta migliorando. Galloppa e Souza stanno crescendo, per Mariga invece secondo me ci vuole ancora tempo perchè deve acquisire sicurezza dal punto di vista fisico e atletico". Dieci gol all’attivo, ma ben 14 al passivo, il parma segna tanto, ma subisce ancor di più: "credo siano numeri frutto della contingenza. Sia in positivo che in negativo. Direi che in termini di occasioni in fase offensiva ne abbiamo avute sempre diverse. A Udine avremmo potuto realizzare qualcosa in più oltre a quello che abbiamo fatto. E’ logico che potremmo avere un equilibrio maggiore, ma i gol che abbiamo subìto sono stati presi più per errori personali che per colpe di reparto. Ci deve essere più attenzione da parte di tutti e più partecipazione in ogni singolo momento della gara. Bisogna essere più bravi nei particolari perchè spesso fanno la differenza. Non dobbiamo tralasciare nulla. Ogni situazione in gara va vissuta al 100% perchè, per il momento che stiamo vivendo, non può essere diversamente. Anche in settimana ho detto ai ragazzi che già negli allenamenti voglio maggior intensità perchè poi questa la trasportano in campo". Infine Donadoni torna sulla situazione infermeria: "per Costa sarei ottimista, per Santacroce un pò meno, ma lui vuole fortemente esserci, per cui vedremo. Mendes invece non ha grossi problemi. Anche Mauri va testato perchè in settimana è stato condizionato nel lavoro da problemi intestinali".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • VELENOSO

    05 Ottobre @ 11.24

    Caro Davide, io spero ancora di poterci salvare ma le statistiche dicono che DAL 1950 IN POI, E' SEMPRE RETROCESSA LA SQUADRA CON LA DIFESA PEGGIORE e noi attualmente non solo abbiamo la difesa peggiore della serie A ma anche la peggiore della serie B e della Lega Pro per cui caro Davide se non cambia la tendenza e se la difesa gruviera di Lucarelli e company prende sempre gol, la B e l'approdo piu' naturale per questa squadra, Si, ha ragione Vertingetorige, dovresti andare dal parroco a farti tradurre quella sacrosanta verita'.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    05 Ottobre @ 10.25

    DAVIDE , quamquam ridentem dicere verum quid vetat ? Vai dal PARROCO a fartelo tradurre !!!!!

    Rispondi

  • killer

    04 Ottobre @ 23.04

    Come sei spiritoso vai a ZELIG!!

    Rispondi

  • VELENOSO

    04 Ottobre @ 23.02

    Se non si vince,si va in seri B.IN PICCHIATA

    Rispondi

  • Vercingetorige

    04 Ottobre @ 19.47

    LA PAROLA D' ORDINE E' UNA SOLA , CATEGORICA E IMPERATIVA PER TUTTI , ESSA GIA' TRASVOLA E ACCENDE I CUORI DALLE ALPI ALL' OCEANO INDIANO : VINCERE ! E VINCEREMO !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Modifiche alla viabilità in occasione delle partite del Parma

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

5commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

9commenti

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Governo

Politiche sull’acqua: Berselli nominato alla guida del nuovo distretto padano

Accorpate le vecchie autorità di bacino, la sede del nuovo distretto resterà a Parma

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

3commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

11commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SALUTE

Caso sospetto chikungunya-dengue importato a Reggio

Italia

Terrorismo, forze dell'ordine armate anche fuori servizio

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente