10°

22°

parma-genoa

Donadoni categorico: "Bisogna vincere"

Donadoni categorico: "Bisogna vincere"

Donadoni

Ricevi gratis le news
5

La sconfitta di lunedì a Udine Roberto Donadoni non l’ha digerita. Domani arriva il Genoa al Tardini e il tecnico del Parma chiede ai suoi ragazzi non solo la prestazione, ma soprattutto il risultato. Prima di parlare di domani, però, un passo indietro per tornare sulla sconfitta contro l’Udinese. "Abbiamo la consapevolezza di aver fatto una buona gara, ma sappiamo anche di aver commesso delle ingenuità che non possiamo più permetterci - spiega l’ex ct azzurro -. C'è stata questa presa di coscienza importante da parte di tutti noi e sappiamo che dobbiamo limare il più possibile errori che magari capitano in determinati momenti della stagione. Questa gara è fondamentale. Dobbiamo affrontarla con la tranquillità di chi esprime un buon calcio ma anche con determinazione feroce. Al nostro avversario questa non manca, arrivano anche da un derby perso e quindi avranno grandi motivazioni. Noi dovremo essere bravi a ribattere colpo su colpo perchè vogliamo fare nostra questa gara". Donadoni non si fa troppe domande sulle scelte tattiche e di uomini che farà Gasperini. "Mi piace lavorare più su noi stessi che pensare agli altri. Comunque quel che farà il Genoa in campo, dipenderà molto da quel che faremo noi e sul piano dell’agonismo non dovremo assolutamente mancare. Dovremo scendere in campo con spirito di sacrificio e di collaborazione. Dobbiamo giocare da squadra, essere più squadra e meno individualisti".

 

Tra gli assenti lo squalificato Acquah. "Un’assenza importante, ma non lo è più di quelle di Biabiany, Cassani e Paletta. Abbiamo fatto a meno di loro in queste gare e nella prossima dunque faremo a meno anche di lui. Significa che ci sarà occasione per un suo compagno, se avrà la giusta voglia, di essere protagonista. Dal punto di vista fisico chi ha avuto problemi sta migliorando. Galloppa e Souza stanno crescendo, per Mariga invece secondo me ci vuole ancora tempo perchè deve acquisire sicurezza dal punto di vista fisico e atletico". Dieci gol all’attivo, ma ben 14 al passivo, il parma segna tanto, ma subisce ancor di più: "credo siano numeri frutto della contingenza. Sia in positivo che in negativo. Direi che in termini di occasioni in fase offensiva ne abbiamo avute sempre diverse. A Udine avremmo potuto realizzare qualcosa in più oltre a quello che abbiamo fatto. E’ logico che potremmo avere un equilibrio maggiore, ma i gol che abbiamo subìto sono stati presi più per errori personali che per colpe di reparto. Ci deve essere più attenzione da parte di tutti e più partecipazione in ogni singolo momento della gara. Bisogna essere più bravi nei particolari perchè spesso fanno la differenza. Non dobbiamo tralasciare nulla. Ogni situazione in gara va vissuta al 100% perchè, per il momento che stiamo vivendo, non può essere diversamente. Anche in settimana ho detto ai ragazzi che già negli allenamenti voglio maggior intensità perchè poi questa la trasportano in campo". Infine Donadoni torna sulla situazione infermeria: "per Costa sarei ottimista, per Santacroce un pò meno, ma lui vuole fortemente esserci, per cui vedremo. Mendes invece non ha grossi problemi. Anche Mauri va testato perchè in settimana è stato condizionato nel lavoro da problemi intestinali". (ITALPRESS).
Tra gli assenti lo squalificato Acquah. "Un’assenza importante, ma non lo è più di quelle di Biabiany, Cassani e Paletta. Abbiamo fatto a meno di loro in queste gare e nella prossima dunque faremo a meno anche di lui. Significa che ci sarà occasione per un suo compagno, se avrà la giusta voglia, di essere protagonista. Dal punto di vista fisico chi ha avuto problemi sta migliorando. Galloppa e Souza stanno crescendo, per Mariga invece secondo me ci vuole ancora tempo perchè deve acquisire sicurezza dal punto di vista fisico e atletico". Dieci gol all’attivo, ma ben 14 al passivo, il parma segna tanto, ma subisce ancor di più: "credo siano numeri frutto della contingenza. Sia in positivo che in negativo. Direi che in termini di occasioni in fase offensiva ne abbiamo avute sempre diverse. A Udine avremmo potuto realizzare qualcosa in più oltre a quello che abbiamo fatto. E’ logico che potremmo avere un equilibrio maggiore, ma i gol che abbiamo subìto sono stati presi più per errori personali che per colpe di reparto. Ci deve essere più attenzione da parte di tutti e più partecipazione in ogni singolo momento della gara. Bisogna essere più bravi nei particolari perchè spesso fanno la differenza. Non dobbiamo tralasciare nulla. Ogni situazione in gara va vissuta al 100% perchè, per il momento che stiamo vivendo, non può essere diversamente. Anche in settimana ho detto ai ragazzi che già negli allenamenti voglio maggior intensità perchè poi questa la trasportano in campo". Infine Donadoni torna sulla situazione infermeria: "per Costa sarei ottimista, per Santacroce un pò meno, ma lui vuole fortemente esserci, per cui vedremo. Mendes invece non ha grossi problemi. Anche Mauri va testato perchè in settimana è stato condizionato nel lavoro da problemi intestinali".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • VELENOSO

    05 Ottobre @ 11.24

    Caro Davide, io spero ancora di poterci salvare ma le statistiche dicono che DAL 1950 IN POI, E' SEMPRE RETROCESSA LA SQUADRA CON LA DIFESA PEGGIORE e noi attualmente non solo abbiamo la difesa peggiore della serie A ma anche la peggiore della serie B e della Lega Pro per cui caro Davide se non cambia la tendenza e se la difesa gruviera di Lucarelli e company prende sempre gol, la B e l'approdo piu' naturale per questa squadra, Si, ha ragione Vertingetorige, dovresti andare dal parroco a farti tradurre quella sacrosanta verita'.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    05 Ottobre @ 10.25

    DAVIDE , quamquam ridentem dicere verum quid vetat ? Vai dal PARROCO a fartelo tradurre !!!!!

    Rispondi

  • killer

    04 Ottobre @ 23.04

    Come sei spiritoso vai a ZELIG!!

    Rispondi

  • VELENOSO

    04 Ottobre @ 23.02

    Se non si vince,si va in seri B.IN PICCHIATA

    Rispondi

  • Vercingetorige

    04 Ottobre @ 19.47

    LA PAROLA D' ORDINE E' UNA SOLA , CATEGORICA E IMPERATIVA PER TUTTI , ESSA GIA' TRASVOLA E ACCENDE I CUORI DALLE ALPI ALL' OCEANO INDIANO : VINCERE ! E VINCEREMO !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

4commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

7commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

SPORT

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel