PARMA CALCIO

Mirante ko, a Palermo spazio ancora a Iacobucci

Alessandro Iacobucci

Alessandro Iacobucci

Ricevi gratis le news
4

Al Mancini Park Hotel di Roma prosegue la preparazione del Parma in vista della trasferta di domenica (ore 15) contro il Palermo. Donadoni dovrà fare i conti con l’assenza di Acquah, squalificato, e con le condizioni precarie di Mirante, che è ancora condizionato da un fastidio lombare. Probabile dunque la conferma di Iacobucci tra i pali, mentre al centro della difesa tornerà Lucarelli. A centrocampo è quasi certo l’impiego di Mauri. Per le due fasce è lotta serrata, ma sembra che la possano spuntare Gobbi e Rispoli a discapito di De Ceglie e Ristovski. Per il ruolo di partner di Cassano, infine, dopo l'ennesima prova deludente, Belfodil deve guardarsi le spalle da Palladino, che non parte favorito ma potrebbe essere la sorpresa nell’undici iniziale di Donadoni. Probabile formazione (3-5-2): Iacobucci; Costa, Lucarelli, Felipe; Rispoli, Galloppa, Lodi, Mauri, Gobbi; Cassano, Palladino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefano b

    29 Novembre @ 08.39

    Wow che squadrone ! Casualmente mirante infortunato

    Rispondi

  • eugenio

    28 Novembre @ 23.37

    Forza Parma!

    Rispondi

  • amilcare

    28 Novembre @ 20.59

    Donadoni hanno detto che oltre a provare il 3-5-2 ha provato anche altre cose. in effetti nell'ultima partita in casa con l'empoli tra le altre cose ho notato una difficoltà enorme della squadra ad uscire dalla difesa senza lanci lunghi ed in particolare proprio lodi che dovrebbe essere quello deputato a questo compito era latitante, non si muoveva, non si smarcava per ricevere il passaggio, sembrava nascondersi dietro all'avversario. Forse mettere 2 centrocampisti davanti alla difesa potrebbe essere utile sia in fase difensiva che di impostazione. si potrebbe giocare con Mauri più avanzato dietro le punte perché ha dimostrato di essere pericoloso con la sua tecnica e il suo tiro vicino alla porta e gli altri 2 centrocampisti dietro di lui ad impostare ed a interdire. Sono probabilmente solo dettagli e cose di poco conto considerando tutto quello che non va ma alle volte e proprio solo aggiustando le piccole cose una ad una che si riesce ad invertire una tendenza e a ripartire. Bisogna partire dalle cose semplici per ottenere grossi risultati, mettere una cosa dietro l'altra, fare tutte le cose per bene, lavorare sodo e prima o poi i risultati arrivano, la fortuna smette di girarti le spalle e tutto cambia. La squadra deve trovare dentro di se la forza di reagire alle avversità, si deve estraniare da tutto il resto e concentrarsi su quello che deve fare, tutto il resto salterà per forza di cose, fuori da solo e dopo si vedrà, ma ora ognuno ha un compito da espletare, i giocatori quello di dare il massimo ogni partita dal primo all'ultimo minuto. Forza ragazzi, fate l'impresa!

    Rispondi

  • nando

    28 Novembre @ 20.37

    ho come l'impressione che si voglia valorizzare il piu possibile (in vista dell imminente mercato di gennaio) questa promessa tra i pali,cosi lo si vende per fare cassa spero di sbagliarmi ma temo vada cosi

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

1commento

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

1commento

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS