21°

Donadoni

"Quota salvezza? I 3 punti con la Fiorentina"

Domani Taci a Parma?

"Quota salvezza? I 3 punti con la Fiorentina"
Ricevi gratis le news
2

"Noi non possiamo più permetterci di fare valutazioni che non siano quelle di fare risultato. Per fare l'impresa servono punti e pertanto serve la massima determinazione in questo senso. La realtà dice che siamo in una situazione molto difficile, possiamo solo lavorare tutti a 360 gradi per migliorarla. Quota salvezza? Sinceramente adesso non faccio questo tipo di calcoli. Per me ora come ora la quota salvezza è fatta dai 3 punti in palio domani". Lo ha dichiarato il tecnico del Parma Roberto Donadoni, alla vigilia del match contro la Fiorentina, analizzando la classifica del Parma e le difficoltà nel risalire la china. Il mercato di gennaio potrebbe andare incontro alle esigenze della squadra, si attende di capire l'apporto che in questo senso vorrà dare la nuova proprietà. "C'è la volontà della nuova proprietà di essere presente, se non accade è perchè evidentemente ci sono motivazioni reali che non lo consentono. Vediamo in futuro cosa cambierà sotto questo aspetto e quali saranno a partire dal mercato le intenzioni della nuova gestione. La speranza è che arrivino giocatori che possano darci una mano a risollevarci. Le idee le abbiamo e sappiamo dove intervenire, bisogna capire ora quali sono le possibilità per fare interventi mirati e dare subito alla rosa un impulso importante. Se si va su giocatori che fino ad ora hanno giocato poco forse questo può venire meno. Va però anche detto che magari un giocatore che finora ha giocato poco, se cambia aria può avere stimoli nuovi. Parma ha bisogno di giocatori che conoscano la realtà in cui vanno a calarsi, che è complicata dal punto di vista della classifica ma che presenta un ambiente che dà la possibilità di lavorare bene. Servono innanzitutto giocatori motivati. Se poi questo aspetto va di pari passo con la qualità allora chiunque venga può dare un grande contributo". Intanto, la squadra ha lavorato molto durante la pausa e si presenta in buone condizioni al primo appuntamento dell’anno. "Abbiamo lavorato secondo il programma che avevamo fatto. Ora inizia un nuovo anno solare con una sfida importante con un avversario come la Fiorentina. L’intenzione è quella di cambiare rotta dopo questa prima parte di campionato negativa per quel che riguarda i risultati. A parte gli squalificati, Acquah e Belfodil via per la Coppa D’Africa, ho più o meno tutti a disposizione. Andi Lila? Praticamente impossibile per motivi burocratici che domani sia a disposizione. Andi fin qui mi ha fatto una buona impressione soprattutto per la voglia che ha di affermarsi e e per la determinazione. A livello qualitativo ancora sono in fase di valutazione. Ma è un giocatore integro fisicamente, il che non è poco". Donadoni parla della possibilità che domani possa toccare a Mariga dal 1' ("La Fiorentina fa molto possesso palla, ci farà correre. Quindi servono giocatori che abbiano energie da spendere e lui dal punto di vista fisico ancora alterna sensazioni diverse. E' comprensibile perchè al ginocchio ha avuto un problema grande") e annuncia con gioia il recupero quasi completato di alcuni infortunati. "Per Paletta la questione è di ritrovare la condizione perchè rientrare dopo tanto tempo non è mai facile. Cassani ci tiene molto e ce l’ha messa tutta per poterci essere domani. E’ a disposizione ma vale anche per lui il discorso fatto per Gabriel. Invece per Biabiany siamo ancora in attesa".

Domani Taci a Parma? (Leggi)

Via al mercato (Guarda il video)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    06 Gennaio @ 13.36

    Davvero non ci sono gli estremi per essere ottimisti, al massimo speranzosi. Un atto di fede, insomma, perchè la ragione induce ad altre conclusioni. Volevo evidenziare le perplessità suscitate dalle parole di Donadoni: no o comunque ni a giocatori che in altre squadre fanno le riserve e non sono più abituati al ritmo partita e all'agonismo, no o comunque ni a giocatori già affermati, con la pancia piena e che vengono solo perchè non trovano spazio nei club di appartenenza. Insomma sembrerebbe una bocciatura (con garbo per carità, come è nel suo stile) alle politiche portate avanti da una vita (e anche in questi giorni) da Leonardi. Sembrerebbe che l'allenatore e il direttore sportivo non siano in sintonia. Aggiungiamoci la proprietà che è tutt'ora in un limbo ... come si fa ad essere ottimisti ?

    Rispondi

  • DAVIDE

    05 Gennaio @ 21.12

    Ho paura che la Befana domani ci porterà solo......carbone.............................

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

tg parma

Smog: ieri terzo giorno consecutivo con Pm10 alle stelle Video

1commento

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»