Serie A

Parma, un'altra sconfitta

Chiusa l'andata: la storia condanna i crociati

Parma,  un'altra sconfitta
Ricevi gratis le news
24

PARMA (ITALPRESS) - La Samp vince 2-0 con pieno merito al "Tardini" e conclude il suo straordinario girone di andata chiuso al terzo posto in condominio con il Napoli. Dopo un primo tempo più equilibrato i blucerchiati entrano in campo più determinati nella ripresa e prendono il controllo del match, deciso dai gol di Bergessio e Soriano. Giocate pregevoli da parte di Duncan, sembrato a tratti incontenibile, senza dimenticare il lavoro degli uomini più offensivi quali Soriano, Bergessio ed Eder; alla difesa tocca l’ordinaria amministrazione. Il Parma evidenzia tutti i suoi problemi e nonostante una discreta prima parte, una volta sotto perde fiducia e mostra di non crederci: attacco inconsistente, centrocampo sottotono e qualche distrazione di troppo in difesa. Urge qualche rinforzo per Donadoni.

L'ex ct azzurro lancia dal 1' il nuovo arrivato Antonio Nocerino; confermato il 3-5-2, con il trio difensivo composto da Costa, Paletta e Lucarelli; sulla destra Rispoli vince il ballottaggio con Cassani, mentre a sinistra Gobbi la spunta su De Ceglie. Davanti invece ci sarà la coppia Cassano-Bidaoui. Mihajlovic recupera a centrocampo Angelo Palombo, alle prese con un problema al ginocchio, mentre al suo fianco viene confermato Duncan; Soriano opera da trequartista dietro la coppia Bergessio-Eder. Discreta partenza del Parma che si mostra più determinato. Al 4' qualche protesta dei blucerchiati per un contatto in area tra Eder e Mauri, Gervasoni lascia correre. Di conclusioni in porta neanche a parlarne. 
Al 13' Bidaoui entra in area da destra e finisce giù dopo un contatto con Regini, anche questa volta Gervasoni lascia correre. Al 22' il primo brivido della partita con una gran giocata di Duncan che finta con il destro e conclude con il sinistro, decisiva la risposta di Mirante. Al 27' la replica del Parma: Rispoli da destra crossa basso per Mauri, velo per l’accorrente Gobbi, conclusione centrale a botta sicura respinta con non poche difficoltà da Viviano. Al 45' pericolosa la Samp con una punizione di Eder che finisce di un soffio a lato. Ad inizio ripresa Donadoni presenta la novità Mariga, in campo al posto di Lodi. Al 6' altre proteste della Samp per un intervento di Paletta su Eder. Al 9' Samp in vantaggio: Soriano imbecca sulla destra Eder, cross perfetto per Bergessio che si fa trovare pronto sul secondo palo e insacca.

Al 13' Donadoni inserisce un attaccante in più, Palladino al posto di Nocerino. Al 16' altra gran punizione di Eder e Mirante è costretto a intervenire in due tempi. La Samp mantiene il possesso palla, mentre il Parma ha difficoltà a costruire azioni pericolose. Al 25' la Samp radoppia: altra grande azione di Duncan che avanza da sinistra, palla nell’area piccola per Bergessio che riesce ad anticipare Mirante calciando sul palo, quindi Soriano con il sinistro ribadisce in rete. Donadoni le prova tutte inserendo anche Pozzi al posto di Gobbi. Mihajlovic inserisce Okaka per Eder. Al 38' il Parma manca una clamorosa occasione per riaprire il match nei minuti finali: Rispoli buca la difesa doriana da destra e serve davanti la porta Palladino che spara altissimo da due passi. (ITALPRESS).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • CROCIATO1970

    19 Gennaio @ 14.29

    Che amarezza.....

    Rispondi

  • Gio

    19 Gennaio @ 00.28

    Giorgio R.

    PALLADINO spajot ! Lo metteva su anche lo scorso anno. A parte una volta a Firenze NON è mai stato sufficiente o quasi. A Parma non lo abbiamo visto giocare MAI BENE. Ma chi è il procuratore di Palladino ? Tanto se sbagliate l'investimento sono cavoli vostri. Non riuscirete a venderlo bene. E' un flop. A che gioco giocate ?

    Rispondi

  • Gio

    19 Gennaio @ 00.23

    Giorgio R.

    L'allenatore può essere cambiato se ti ha fatto acquistare giocatori per fare una squadra e fallisce nell'intento. Ma non è questo il caso. Donadoni è rimasto fin troppo professionale di fronte a eventi drammatici sportivamente parlando. Purtroppo come scrivevo nel 2014 sono stati fatti errori e poi la farsa della vendita a dir poco rocambolesca. E' troppo tardi . Se volevano la società in serie A dovevano muoversi prima invece di aspettare il nuovo anno solare. Se adesso dovesse arrivare qualche giocatore che faccia goal è troppo tardi. Matematicamente possibile ancora la salvezza ma quando può realmente ripartire questa squadra? Avete aspettato troppo. I conti li conoscevate già da tempo e avete tergiversato troppo tanto che adesso nessuno vorrebbe per scelta venire al Parma. I MILIONI di euro annunciati già da novembre arrivano ? Petroliere ecc. ecc. Cosa si è visto fino ad oggi ? Nulla. Arrivano adesso arrivano aspetta domani.....no martedì aspetta c'è stato un inconveniente. Giovedì, venerdì il prossimo mese il prossimo anno...

    Rispondi

  • LG

    18 Gennaio @ 22.03

    Probabilmente non servirà a molto ma penso che sarebbe ora di cambiare l'allenatore... come è successo diverse volte quest'anno, in una partita da vincere a tutti i costi, ha riproposto una formazione molto discutibile ed eccessivamente portata a difendere, con il risultato che nel primo tempo, pur avendo il pallino del gioco, non siamo riusciti a creare veri pericoli. Tra l'altro non sono d'accordo con Donadoni che dice che la partita con il Cesena sarà l'ultima spiaggia, secondo me era oggi, ormai i punti da fare sono troppi e per di più mancano ancora i giocatori nuovi...

    Rispondi

  • scarpa & bonci

    18 Gennaio @ 20.03

    la dignita' e fatta per i veri uomini e qui ce ne son rimasti davvero pochi anzi nessuno. facile a parma gli auguro di spenderli in medicine i soldi che guadagneranno via da parma

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Colorno visto dall'elicottero dei vigili del fuoco

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

3commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

1commento

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS