10°

20°

donadoni

"Rispetto la scelta di Cassano. Con la Juve orgoglio e dignità"

Il tecnico: "Senza gli stimoli giusti, tutto è più complicato"

"Rispetto la scelta di Cassano. Con la Juve orgoglio e dignità"
Ricevi gratis le news
4

Fare calcio in certe condizioni è davvero difficile. Importanti problemi societari, l’ultimo posto in classifica, una lunga serie di sconfitte e come se non bastasse, appena qualche ora fa, la decisione di Antonio Cassano di rescindere il contratto con il Parma. Per Roberto Donadoni è più che mai complicato preparare la partita di domani in Coppa Italia contro la Juventus. Una sfida che vale la semifinale, ma che in questo momento è probabilmente uno degli ultimi pensieri per tutto l’ambiente. La conferenza stampa della vigilia, ovviamente, parte dall’argomento Cassano. "Antonio ha fatto questa scelta liberamente. Rispetto la sua decisione ma non la commento. E' una scelta sua ed è giusto che la spieghi lui e solo lui", il commento di Roberto Donadoni, ben consapevole che adesso gli mancherà l’elemento più importante a sua disposizione. "Antonio è un giocatore dallo spessore tecnico importante ma quest’anno per lunghi periodi abbiamo avuto defezioni importanti e dovremo essere bravi a superare questo ostacolo", ha spiegato l’ex ct azzurro che già con il Cesena, nella sconfitta interna di domenica, aveva messo Cassano in panchina. "Una scelta tecnica come quelle fatte tante altre volte, in virtù di quelle valutazioni che uno fa vedendo cosa viene fatto in campo durante la settimana", ha spiegato Donadoni che sul confronto con i tifosi al termine della gara di domenica dice: "è stato un confronto leale, ho provato a spiegare che, dopo quanto è stato fatto fino a 6 mesi fa, ora non si vuole fare il contrario". "Stando in mezzo alla gente e ai tifosi, fa ancora più rabbia non riuscire a gratificarli con un risultato positivo e si prova un senso di vergogna perchè comunque si sta facendo il massimo - ha proseguito Donadoni -. Dobbiamo smettere sia dal di dentro che dal di fuori della società di accusare sempre qualcuno. Ognuno di noi si deve assumere le proprie responsabilità". C'è sempre la partita di Coppa Italia da preparare. Donadoni assicura che contro la Juventus il Parma scenderà in campo "con lo spirito e l'orgoglio di affrontare i primi della classe, una squadra con grandi giocatori che sta dominando il nostro campionato. Visto la nostra classifica direi che è una grande opportunità per tutti, un’opportunità che dobbiamo provare a sfruttare. Dobbiamo entrare in campo con la voglia di dimostrare, con tutti i nostri limiti e le nostre qualità, quel che sappiamo fare. Alla fine si gioca 11 contro 11 e cercheremo di venderemo cara la pelle". Col Cesena hanno debuttato Rodriguez e Varela che potrebbero andare in campo anche domani. "A livello psicologico stiamo vivendo tutti una stessa situazione, dal punto di vista fisico avere qualcosa in più quindi può essere importante. L’impiego di Varela e Rodriguez va valutato, domenica hanno fatto bene, ma non sono giocatori che hanno un ritmo partita alle spalle. Vediamo di valutare bene la loro condizione come quella degli altri". Dopo l'addio di Cassano serve un attaccante. "La società sta lavorando. Il risultato negativo di domenica non agevola in questo senso. La vittoria avrebbe dato spinta in più e per demeriti nostri non è arrivata. Ma se vogliamo avere ancora un barlume di speranza è chiaro che qualcosa in questo senso va fatto". Domani lo scoglio Juventus in Coppa Italia, ma l’impresa salvezza è quel che più preme al Parma. "Non voglio fare nessun genere di distinguo. La Coppa è un appuntamento che affronteremo con grande dignità, anche perchè è da tempo che i tifosi ce lo chiedono. Poi domenica penseremo ad affronteremo il Milan in campionato". Nella strada verso la salvezza la sconfitta di domenica contro il Cesena è decisamente pesante. "Il ko sinceramente mi sembra ingiusto, ma loro sono stati bravi a concretizzare le occasioni che hanno avuto e questa è la conferma che in campo concediamo ancora troppo. Tuttavia resto convinto che quello su Rispoli era rigore netto. Anche in queste cose non ce ne va bene una. Se l'arbitro l’avesse fischiato staremmo parlando secondo me di un di risultato opposto". Ultima battuta sul neo-presidente Kodra. "E' qui a Collecchio e ci parliamo quotidianamente".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • SILENZIOSO

    28 Gennaio @ 17.46

    Quindi giocheranno Orgoglio e Dignità. Sono in prestito fino al 30 giugno ? Sostituiscono Cassano e Paletta ? Siamo sicuri che due dal cognome così impegnativo vengano alla corte di Taci ?

    Rispondi

  • Cosbe

    27 Gennaio @ 22.49

    Belle parole ma non ha spina dorsale. ...

    Rispondi

  • eugenio

    27 Gennaio @ 19.55

    Quindi abbiamo capito che cassano nello spogliatoio faceva il lamentoso e seminava malcontento. Un altro falso passato per Parma, prima promette di combattere per salvarci, ha un faccia a faccia con un ultrà in lacrime, poi scappa nel momento della partita decisiva... e lo fa pure per il nostro bene!!!???!!! Cassano paladino della dignità? No è troppo... ma la sua sceneggiata finirà quando tra quakche giorno avrà una nuova squadra. #Iostoconcassano? No grazie. #Iostoconcarolina

    Rispondi

  • Andrea

    27 Gennaio @ 19.21

    Tanto di cappello a una brava persona circondata da persone che vogliono solo lucrarci

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

2commenti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

SERIE A

Napoli Inter 0-0. Andanovic para tutto

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL SALONE

Non solo Suv: Tokyo rilancia le sportive