20°

34°

donadoni

"Rispetto la scelta di Cassano. Con la Juve orgoglio e dignità"

Il tecnico: "Senza gli stimoli giusti, tutto è più complicato"

"Rispetto la scelta di Cassano. Con la Juve orgoglio e dignità"
Ricevi gratis le news
4

Fare calcio in certe condizioni è davvero difficile. Importanti problemi societari, l’ultimo posto in classifica, una lunga serie di sconfitte e come se non bastasse, appena qualche ora fa, la decisione di Antonio Cassano di rescindere il contratto con il Parma. Per Roberto Donadoni è più che mai complicato preparare la partita di domani in Coppa Italia contro la Juventus. Una sfida che vale la semifinale, ma che in questo momento è probabilmente uno degli ultimi pensieri per tutto l’ambiente. La conferenza stampa della vigilia, ovviamente, parte dall’argomento Cassano. "Antonio ha fatto questa scelta liberamente. Rispetto la sua decisione ma non la commento. E' una scelta sua ed è giusto che la spieghi lui e solo lui", il commento di Roberto Donadoni, ben consapevole che adesso gli mancherà l’elemento più importante a sua disposizione. "Antonio è un giocatore dallo spessore tecnico importante ma quest’anno per lunghi periodi abbiamo avuto defezioni importanti e dovremo essere bravi a superare questo ostacolo", ha spiegato l’ex ct azzurro che già con il Cesena, nella sconfitta interna di domenica, aveva messo Cassano in panchina. "Una scelta tecnica come quelle fatte tante altre volte, in virtù di quelle valutazioni che uno fa vedendo cosa viene fatto in campo durante la settimana", ha spiegato Donadoni che sul confronto con i tifosi al termine della gara di domenica dice: "è stato un confronto leale, ho provato a spiegare che, dopo quanto è stato fatto fino a 6 mesi fa, ora non si vuole fare il contrario". "Stando in mezzo alla gente e ai tifosi, fa ancora più rabbia non riuscire a gratificarli con un risultato positivo e si prova un senso di vergogna perchè comunque si sta facendo il massimo - ha proseguito Donadoni -. Dobbiamo smettere sia dal di dentro che dal di fuori della società di accusare sempre qualcuno. Ognuno di noi si deve assumere le proprie responsabilità". C'è sempre la partita di Coppa Italia da preparare. Donadoni assicura che contro la Juventus il Parma scenderà in campo "con lo spirito e l'orgoglio di affrontare i primi della classe, una squadra con grandi giocatori che sta dominando il nostro campionato. Visto la nostra classifica direi che è una grande opportunità per tutti, un’opportunità che dobbiamo provare a sfruttare. Dobbiamo entrare in campo con la voglia di dimostrare, con tutti i nostri limiti e le nostre qualità, quel che sappiamo fare. Alla fine si gioca 11 contro 11 e cercheremo di venderemo cara la pelle". Col Cesena hanno debuttato Rodriguez e Varela che potrebbero andare in campo anche domani. "A livello psicologico stiamo vivendo tutti una stessa situazione, dal punto di vista fisico avere qualcosa in più quindi può essere importante. L’impiego di Varela e Rodriguez va valutato, domenica hanno fatto bene, ma non sono giocatori che hanno un ritmo partita alle spalle. Vediamo di valutare bene la loro condizione come quella degli altri". Dopo l'addio di Cassano serve un attaccante. "La società sta lavorando. Il risultato negativo di domenica non agevola in questo senso. La vittoria avrebbe dato spinta in più e per demeriti nostri non è arrivata. Ma se vogliamo avere ancora un barlume di speranza è chiaro che qualcosa in questo senso va fatto". Domani lo scoglio Juventus in Coppa Italia, ma l’impresa salvezza è quel che più preme al Parma. "Non voglio fare nessun genere di distinguo. La Coppa è un appuntamento che affronteremo con grande dignità, anche perchè è da tempo che i tifosi ce lo chiedono. Poi domenica penseremo ad affronteremo il Milan in campionato". Nella strada verso la salvezza la sconfitta di domenica contro il Cesena è decisamente pesante. "Il ko sinceramente mi sembra ingiusto, ma loro sono stati bravi a concretizzare le occasioni che hanno avuto e questa è la conferma che in campo concediamo ancora troppo. Tuttavia resto convinto che quello su Rispoli era rigore netto. Anche in queste cose non ce ne va bene una. Se l'arbitro l’avesse fischiato staremmo parlando secondo me di un di risultato opposto". Ultima battuta sul neo-presidente Kodra. "E' qui a Collecchio e ci parliamo quotidianamente".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • SILENZIOSO

    28 Gennaio @ 17.46

    Quindi giocheranno Orgoglio e Dignità. Sono in prestito fino al 30 giugno ? Sostituiscono Cassano e Paletta ? Siamo sicuri che due dal cognome così impegnativo vengano alla corte di Taci ?

    Rispondi

  • Cosbe

    27 Gennaio @ 22.49

    Belle parole ma non ha spina dorsale. ...

    Rispondi

  • eugenio

    27 Gennaio @ 19.55

    Quindi abbiamo capito che cassano nello spogliatoio faceva il lamentoso e seminava malcontento. Un altro falso passato per Parma, prima promette di combattere per salvarci, ha un faccia a faccia con un ultrà in lacrime, poi scappa nel momento della partita decisiva... e lo fa pure per il nostro bene!!!???!!! Cassano paladino della dignità? No è troppo... ma la sua sceneggiata finirà quando tra quakche giorno avrà una nuova squadra. #Iostoconcassano? No grazie. #Iostoconcarolina

    Rispondi

  • Andrea

    27 Gennaio @ 19.21

    Tanto di cappello a una brava persona circondata da persone che vogliono solo lucrarci

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

calestano

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

Madonna festeggia il suo compleanno ballando la pizzica in Puglia

social network

Madonna balla la pizzica alla sua festa di compleanno in Puglia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Amici e centro d'accoglienza di Cianica sotto shock per la morte di Diawara

BORGOTARO

Annegato dopo un tuffo: amici e operatori sotto shock per Diawara Video

Si cerca di contattare i parenti in Costa D'Avorio

Medesano

Cade dalla finestra e resta sospesa nel vuoto: paura per una donna a Ramiola

Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

ANTEPRIMA GAZZETTA

Il suicidio di Samuele Turco: aperto un fascicolo per omicidio colposo Video

La Gazzetta di Parma di domani: le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Lutto

Addio al medico Giovanni Mori

PARMENSE

Incendio vicino ai binari: disagi sulla ferrovia tra Parma e Fornovo Foto

Le foto dei nostri lettori

temperature

Torna l'allerta caldo: verso un giovedì e un venerdì a oltre 35°

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

1commento

Tg Parma

Ferragosto a Parma, qualche turista e città chiusa per ferie. San Paolo compreso Video

1commento

STAZIONE

Parcheggi «kiss and go»: dopo 15 minuti a Parma scatta il pedaggio Foto

2commenti

acqua

Guasti alle tubature: Fontevivo e Berceto senz'acqua

Lucchi: "Chi innaffia è un criminale. Farò piombare i contatori ai trasgressori"

2commenti

gazzareporter

Ferragosto: "picco" di materassi abbandonati vicino ai cassonetti Foto

Segnalazioni e foto su via Nello Brambilla (zona Montebello) ma anche viale Duca Alessandro e strada Sant'Eurosia

Carabinieri

Parma malata di sballo, parla chi lotta contro la droga

6commenti

Parlamento

OpenPolis, Pagliari guida la top ten della produttività

Il senatore il più presente, al voto il 97,41% delle volte

incidente

Caduta in moto: paura per marito e moglie a Viazzano

2commenti

storia

Quei benzinai di una volta... Foto

incendio

Sterpaglie a fuoco a Noceto vicino alle case

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

1commento

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

roma

Donna fatta a pezzi: trovati busto e testa in cassonetto. Il fratello confessa

giallo

Modella rapita e messa all'asta: un arresto in Gran Bretagna

SPORT

Tg Parma

Parma, Caputo vuole un club ambizioso. Evacuo e Giorgino ai saluti Video

Gossip Sportivo

Diletta Leotta, anche il compleanno è social

SOCIETA'

ZURIGO

"Ebrei fatevi la doccia": proteste per l'avviso in una piscina svizzera

montanara

«D(io)», la web series dell'ottimismo: un inno alla passione

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti