11°

17°

crisi societaria

Parma, in procura anche un fascicolo per firme false

Parma, in procura anche un fascicolo per firme false
Ricevi gratis le news
18

Oltre all’udienza per il fallimento del Parma Fc, fissata per il prossimo 19 marzo, la Procura di Parma avrebbe già aperto un altro fascicolo di indagine con al centro le operazioni finanziarie del club crociato. I magistrati, secondo quanto riportato da Tv Parma, starebbero indagando su un documento grazie al quale la società gialloblù si sarebbe fatta anticipare un milione da un istituto bancario. Il documento attestava un credito che il Parma Fc vantava con un’azienda del parmense. Il titolare della società però non ne sapeva nulla, anzi la sua firma sul foglio sarebbe risultata falsa. Al momento non risulterebbero indagati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • max

    20 Febbraio @ 12.17

    Mi rivolgo alla direzione per quel che sanno e soprattutto si può dire. Alle volte i commenti sono molto "di pancia", dimenticando che un giornale pubblico può tifare ma non può fare l'ultras. Parto dall'inizio. Una cosa per volta per non fare un inutile minestrone. 1) Ghirardi prende il Parma in situazione "idilliaca", non da salvatore della patria: in serie A, senza debiti e, si dice, con crediti per circa 10 milioni di euro. Vero o Falso? 2) Oltre al Parma Calcio vengono dati ad aziende del gruppo (diciamo Leonessa) appalti all'interno della Parmalat e/o altro scalzando fornitori di vecchia data e, sempre ai si dice, con servizi qualitativamenti inferiori. Vero o Falso?

    Rispondi

    • 20 Febbraio @ 12.41

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - 1) Se fosse stata così idilliaca e vantaggiosa, mi chiedo perchè non ci fosse la fila di imprenditori parmigiani e non? Il "salvatore della patria" si riferisce appunto al fatto che non si videro alternative, salvo considerare tali Sanz o Valenza... 2) Questo non glielo so dire, ma girerò la domanda a colleghi che abbiamo seguito più da vicino le vicende del Parma calcio. In una società come quella odierna che tende al risparmio su tutto non me ne stupirei. Ovviamente, il vero spartiacque è quello fra comportamenti commerciali (su cui legittimamente si possono dare giudizi come il suo di adesso) e comportamenti non leciti, su cui ovviamente occorrerà attendere gli accertamenti della magistratura

      Rispondi

      • max

        20 Febbraio @ 15.06

        Il termine "idilliaco" era infatti tra virgolette ed era più una domanda che un'affermazione: se rispondeva al vero le condizioni in cui dicevo essere stata rilevata la società. Il fatto che non vi fosse la fila è legato a tanti fattori. Non sono molti gli industriali, non solo a Parma, interessati ad un mondo non regolato principalmente da logiche commerciali, anzi. Se poi è vero che Sanz ha lasciato sul tappeto molti soldi, forse è l'unico a cui va un ricordo affettuoso. Sui comportamenti non leciti poi, credo che se si alzasse anche leggermente il velo sul mondo calcio forse pochi di noi metterebbero ancora soldi (abbonamenti, televisione) su questa passione. Ma in tutti i settori dominati dai soldi si finge di essere ciechi. Sono bastati pochi soldi e anche nello "sportivissimo" rugby cominciano le risse e gli esoneri ai primi insuccessi. Di "terzo tempo"...chi ne sente più parlare?

        Rispondi

  • max

    20 Febbraio @ 12.16

    Mi rivolgo alla direzione per quel che sanno e soprattutto si può dire. Alle volte i commenti sono molto "di pancia", dimenticando che un giornale pubblico può tifare ma non può fare l'ultras. Parto dall'inizio. Una cosa per volta per non fare un inutile minestrone. 1) Ghirardi prende il Parma in situazione "idilliaca", non da salvatore della patria: in serie A, senza debiti e, si dice, con crediti per circa 10 milioni di euro. Vero o Falso? 2) Oltre al Parma Calcio vengono dati ad aziende del gruppo (diciamo Leonessa) appalti all'interno della Parmalat e/o altro scalzando fornitori di vecchia data e, sempre ai si dice, con servizi qualitativamenti inferiori. Vero o Falso?

    Rispondi

  • max

    20 Febbraio @ 12.13

    Mi rivolgo alla direzione per quel che sanno e soprattutto si può dire. Alle volte i commenti sono molto "di pancia", dimenticando che un giornale pubblico può tifare ma non può fare l'ultras. Parto dall'inizio. Una cosa per volta per non fare un inutile minestrone. 1) Ghirardi prende il Parma in situazione "idilliaca", non da salvatore della patria: in serie A, senza debiti e, si dice, con crediti per circa 10 milioni di euro. Vero o Falso? 2) Oltre al Parma Calcio vengono dati ad aziende del gruppo (diciamo Leonessa) appalti all'interno della Parmalat e/o altro scalzando fornitori di vecchia data e, sempre ai si dice, con servizi qualitativamenti inferiori. Vero o Falso?

    Rispondi

  • Monty

    20 Febbraio @ 11.12

    E il numero del CRO del bonifico falso dato da Manenti ai giocatori non ne parlate.?

    Rispondi

    • 20 Febbraio @ 12.50

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Come ho già spiegato più volte, un conto è sentire una voce, un conto è scrivere nero su bianco che c'è un falso (ovviamente io parlo per me): che ci sia un falso lo può stabilire la procura o la finanza, altrimenti rischieremmo pure la beffa di una querela.

      Rispondi

      • federicot

        20 Febbraio @ 14.32

        federicot

        la Gabanelli però scrive nero su bianco le robe e poi ha ragione...si becca le querele, ma vince sempre. Coma mai?

        Rispondi

        • 20 Febbraio @ 14.57

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Federicot, vuoi che leggano te, ma tu devi leggere gli altri...Ho già spiegato che la Gabanelli (o Iacona o giornali come Il Fatto) hanno una struttura e una mission diverse da un tg o da un quotidiano generalista, che quotidianamente segue anche la cronaca del Parma calcio, delle ronde nel Pablo, degli spettacoli ecc. ecc... Loro non devono seguire quotidianamente la cronaca e sono votati unicamente all'inchiesta: per vincere in tribunale contro le tante querele, su una singola inchiesta lavorano anche sei mesi. Cosa che certamente noi non potremmo mai fare (al di là ovviamente del valore di una Gabanelli, con cui nessuno di noi oserebbe paragonarsi)

          Rispondi

  • federicot

    20 Febbraio @ 10.17

    federicot

    c'ho sempre più ragione a posteriori. Volete le rivelazioni per il 2016 e 2017? Adesso metto su le tariffe però!

    Rispondi

    • 20 Febbraio @ 10.22

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Beh: Casaleggio le ha già fatte gratis per il 2050...

      Rispondi

      • federicot

        20 Febbraio @ 12.15

        federicot

        si ma le sue sono sbagliate.

        Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Arrestato cittadino dominicano residente nella città termale per violenza e resistenza a pubblico ufficiale

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

9commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" della Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

Calcio

Parma, tre punti d'oro

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va