calcio e rinvii

Ci tocca rimpiangere...Pezzella

Ci tocca rimpiangere...Pezzella
Ricevi gratis le news
3

Tutto avremmo immaginato in queste disgraziate settimane crociate, tranne che di trovarci a "rimpiangere" Pezzella.

Naturalmente è un paradosso, ma nel caos di oggi siamo riusciti anche ad inserire il giallo del rinvio di Parma-Udinese. Prima il probabile slittamento; poi (dopo che il Parma aveva già cancellato l'allenamento odierno) la prefettura che comunica la disputa della partita ma a porte chiuse; infine la FIGC di Tavecchio che prende atto della decisione prefettizia ma la "scavalca" dopo avere sentito le squadre e i calciatori, che per la gara a porte chiuse avevano espresso il loro "disagio".

Insomma, la decisione più scontata con il percorso più contorto.

Storie calcistiche di febbraio, come 30 anni fa quando - per motivi diversissimi - arrivarono la sospensione e il rinvio più assurdi della storia del calcio: Parma-Bari, sospesa per nebbia a 4 minuti dalla fine quando il Parma stava conducendo 3-0 (reti di Pin e Lombardi e poi gol capolavoro di Nicola Berti).  Uno "scandalo" sportivo che fece scalpore, nonostante fosse allora solo serie B, su giornali e trasmissioni televisive nazionali.

L'arbitro di allora, Arcangelo Pezzella da Frattamaggiore, fu poi promosso arbitro internazionale (smentendo Aldo Curti, che al Processo del lunedì disse "Se lui diventa internazionale io divento cardinale"). E non tornò più su quella decisione assurda, neppure a distanza di tanti anni.

Oggi, per motivi diversi, ecco un altro rinvio un po' grottesco, che quasi quasi ci fa rimpiangere la nebbia di Pezzella. Speriamo, per il prossimo, di dover aspettare almeno altri 30 anni....

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Zagor

    20 Febbraio @ 18.52

    A quei tempi a Bari e nel calcio imperava Matarrese.....di Pezzella ricordo anche un suo arbitraggio in un Inter-Verona di qualche anno dopo dove riuscì anche in quella occasione a farsi ricordare concedendo ben 4 rigori e tutti a favore dell'Inter: la cosa buffa era che i giocatori facevano a gara chi ne sbagliava di più....

    Rispondi

  • DAVIDE

    20 Febbraio @ 18.44

    Io c'ero: decisione ridicola (anche se c'era un nebbione da paura). Poi se non ricordo male vincemmo 1 a 0 anche il recupero con un gol "incredibile" di Fontolan (qualcuno mi conferma ?). Ho capito: dobbiamo cominciare a vivere solo sui ricordi........sigh.....che tristezza.......che nostalgia........

    Rispondi

    • 20 Febbraio @ 18.46

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Ricorda bene solo in parte. Vincemmo 1-0 il recupero con gol di Facchini. L'1-0 firmato Fontolan risale al Parma di Sacchi: il futuro interista "uccellò", come si scriveva allora, il portiere Pellicanò

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'impressionante eruzione del vulcano in time-lapse

Filippine

L'impressionante eruzione del vulcano in time-lapse

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

3commenti

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

3commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

5commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

BANGKOK

Mistero in Thailandia: ucciso un italiano, si cercano l'ex moglie e il suo amante

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

SPORT

tennis

Australian Open: Berdych travolge Fognini, azzurri tutti fuori. Federer ai quarti

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GIOCATTOLI

I mitici mattoncini Lego compiono 60 anni Video

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova