il caso

Parma, simbolo di un pallone che sta per sgonfiarsi

Parma, simbolo di un pallone che sta per  sgonfiarsi
Ricevi gratis le news
2

Le note della marcia trionfale dell’Aida, che una volta accompagnavano le importanti gesta calcistiche del Parma, ultimamente hanno risuonato in maniera sempre più sgangherata fra le tribune vuote del Tardini, dove la partita con l'Udinese non si giocherà perchè non ci sono i soldi per pagare gli stewards...A prescindere da come finirà la vicenda gialloblu, si tratta di un segnale molto eloquente di come si stia sbriciolando il mondo del calcio. Intendiamoci: chi segue da quasi sessant'anni le vicende pallonare sa benissimo che questo è un mondo di bricconi spesso simpatici, a volte con la fedina penale non troppo pulita, che cercano di approfittare della popolarità di questo sport per fare i propri interessi politici o economici. Non sarebbe la prima volta, se una società un tempo opulenta come il Parma, fallisse. Alcuni club sono usciti in passato dalla porta e sono rientrati dalla finestra. Quella gialloblu era una bella piazza, rappresentante della ricca provincia emiliana. E’ stata ridotta in povertà da gente che ne ha combinate parecchie: false fatturazioni, spese folli ecc. Con la maglia crociata hanno giocato i Buffon, i Taffarel, gli Stoichkov, Asprilla, gli Zola e tanti altri campioni che hanno ottenuto anche vittorie europee. Tempi lontani, quando allenavano Scala, Sacchi ecc. Ora è cambiato panorama. La federazione e soprattutto la Lega si stanno preoccupando di quello che sta succedendo non già per una questione morale, bensì perchè è in gioco la "regolarità del campionato". Già, la "regolarità" del campionato, un prodotto da vendere alle tv con garanzie minime di credibilità, altrimenti non ci crede più nessuno. I tribunali indagano sulle malefatte di chi ha arrangiato risultati e sulle bande straniere (ma anche nostrane) che hanno fatto il bello e il cattivo tempo nel mondo delle scommesse clandestine. Ora il Parma sta "inquinando" il campionato. Anche se ha strappato punti pesanti a Roma, Cagliari (uno) e Fiorentina, Inter, Chievo (tre). Cioè cinque club che hanno perso in tutto undici punti (in classifica -1 di penalizzazione): tutti gli altri hanno vinto, contro i gialloblu di Donadoni. Il Parma ha finora messo a referto 48 giocatori, fra gente scesa in campo e andata in panchina. Della formazione originaria, sono rimasti in pochi, mentre parecchi - fra i quali Cassano, Paletta, Amauri, Felipe, De Ceglie, ecc. - hanno tagliato la corda. "Crisantemo" Donadoni ha dato dimostrazione di grande serietà rimanendo in plancia di comando nonostante i marosi. Coloro che hanno perso punti (pochi, come abbiamo visto) contro i gialloblu si strappano le vesti, altri temono di poter perdere terreno proprio contro la derelitta formazione di Donadoni. Devono affrontarla ancora, oltre all’Udinese - che all’andata aveva vinto 4-2, squadre in corsa per le posizioni di testa fra cui Juve, Napoli ecc. e altre che devono salvarsi. La "mina vagante" Parma potrebbe affossarne qualcuna, o quantomeno procurarle danni.
La Lega e loro signori che ora son preoccupati, quindi, ma conoscevano da tempo la situazione del club e non hanno avuto molto da ridire quando i primi avventurieri si sono avvicendati (anche se per poche ore) al timone gialloblu, avendo meno soldi di quanti ne abbiamo in tasca solitamente noi poveri mortali: petrolieri, finanzieri, sedicenti imprenditori del piffero ecc. Adesso, tutti in fibrillazione; molti (comandanti palesi o occulti) non capiscono di aver fatto il loro tempo. In Italia, lo sappiamo, non si dimette mai nessuno. La verità è che ai vertici del calcio, ci sono personaggi poco lungimiranti che - se va bene - non hanno visto mai un pallone e se ne prendono uno in mano, temono che esploda. Ma non abbiano timori: non scoppierà, il pallone, ma si sgonfierà e anche i loro lauti introiti evaporeranno... 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • VELENOSO

    20 Febbraio @ 23.46

    Se da qui a fine campipnato ci saranno ancora partite giocate dal Parma al Tardini invece della marcia trionfale SAREBBE PIÙ ONESTO intonare la MARCIA FUNEBRE

    Rispondi

  • danila

    20 Febbraio @ 20.56

    ma i tifosi (magari boys) non possono fare gli stuards x1 giorno? (ci vuole un patentino?) CHIEDO

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale domani alle 14,30

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

6commenti

POLIZIA

Rubavano gomme ai camion: 10 arresti, anche la Stradale di Parma nell'operazione

I malviventi viaggiavano fra la Puglia, l'Emilia-Romagna e il Piemonte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Multati altri 3 tifosi che hanno esposto una "coreografia non autorizzata" fra il primo e il secondo tempo

1commento

TRASPORTI

Ferrovia interrotta per alluvione: bus sostitutivi e nuovi orari fra Parma e Brescello

Ecco cosa cambia sulla parte di linea Parma-Suzzara interrotta a causa dell'esondazione dell'Enza

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

ECONOMIA

Il ministro Martina ha incontrato i produttori di Parmigiano. Alluvione: "Siamo attenti a fare le cose bene"

Il presidente del Consorzio Bertinelli: "Cresce la produzione, prevediamo una crescita dell'export"

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

9commenti

AMARCORD

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260