10°

22°

l'ex patron

Ghirardi: "La colpa è di Taci". Biabiany lo attacca

Ghirardi: "La colpa è di Taci". Biabiany lo attacca
Ricevi gratis le news
21

Tommaso Ghirardi, questa volta interviene, con una lunga telefonata a Ivan Zazzaroni , riportata sul suo blog su Radio Deejay. L'ex presidente precisa i numeri: “L’indebitamento corrente  ammonta a 73,5 milioni. Riguarda fornitori, procuratori, personale federale, dipendenti e tasse correnti. Si tratta quindi di debiti che, all’occorrenza, potrebbero essere oggetto di trattativa e accordi di rateizzazione. Occorre comunque tenere presente i limiti previsti dalla normativa per l’iscrizione al campionato.Attraverso il saldo di una o due mensilità ai dipendenti (calciatori e non) e la copertura di alcune posizioni di fornitori a rischio, la società avrebbe sicuramente il tempo di valutare un progetto industriale serio volto al salvataggio del titolo sportivo. Complessivamente potrebbero essere subito necessari circa 5 milioni". Queste l'opinione di Ghirardi che rilancia: "Faccio un passo indietro: 
il 4 novembre 2014 è stato firmato il preliminare di vendita tra il sottoscritto e Rezart Taci. 
Fino alla data del passaggio delle azioni (19 dicembre) il Parma non ha avuto operatività poiché era in corso una due diligence. 
Il 19 dicembre, la firma dell’atto di vendita nel quale Taci, segnalatomi con calore da dirigenti del nostro calcio, indicava chiaramente l’intenzione di garantire la continuità aziendale facendo fronte ai debiti. 
Da quella data è iniziata, in sede, una seconda due diligence che ha bloccato nuovamente l’operatività. 
Il 6 febbraio la società è passata nuovamente di mano". Tutto ok, sembrerebbe, visto che, sempre secondo l'ex patron crociato: "La società è stata regolarmente iscritta al campionato 2014/2015 in quanto ha rispettato tutte le condizioni economico-finanziarie e strutturali previste dalla normativa. Fino a settembre 2014 (saldo debiti verso i calciatori) è stata regolarmente certificata dalla Deloitte, la quale ha attestato il rispetto delle condizioni di regolarità nei pagamenti non solo degli stipendi ma anche dei contributi e delle ritenute. La società ha sottoposto il bilancio a revisione e certificazione. La Audirevi, che ha revisionato il bilancio al 30 giugno 2014, ha ha espresso la difficoltà a dare un giudizio a causa dei dubbi sulla continuità, non sui numeri, ha anche evidenziato la presenza di una garanzia rilasciata dal nuovo socio di allora (cioè Taci). Se Taci avesse immesso nella società anche parte di quanto promesso, la continuità sarebbe stata garantita. In quel caso l’opinione della società di revisione sul bilancio sarebbe stata positiva”.

 

La risposta, a distanza, di Biabiany, arriva via Twitter: ""Tante parole, tante spiegazioni. Chi ha lasciato i debiti torni e li paghi almeno per salvare il Parma". (Guarda)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    27 Febbraio @ 21.34

    Giorgio R.

    Ghirardi con un più trasparenza, serietà, chiarezza e a inizio 2014 avrebbe potuto trovare qualcuno seriamente interessato al club ma ha preferito fare altre cose e seguire altre strade. Ora vedremo se la bancarotta con aggravante della fraudolenza verrà accertata e se i diritti sono evaporati e per quale motivo.

    Rispondi

  • Gio

    27 Febbraio @ 21.32

    Giorgio R.

    Ghirardi vuoi farci credere che sei stato talmente sprovveduto da NON farti dare nulla al compromesso e nulla alla firma dal notaio ? Dovevate stabilire una cifra ed eventualmente mettere una penale o uno "sconto" se i debiti erano diversi. Comunque per me, l'ho sempre sostenuto fin dal 2014, è stata tutta una farsa.

    Rispondi

  • roberto

    23 Febbraio @ 21.31

    e come sei Puntauale nella descrizione Ghirardi...ma il presidente eri tu... non e' mica andata come pensavi allora la colpa e' di qualcun altro ....

    Rispondi

  • Maria

    23 Febbraio @ 21.01

    Sono d'accordo con Biabiany, se è così facile per Ghirardi risanare i debiti perchè non è rimasto lui a farlo invece di darsela a gambe levate?

    Rispondi

  • marirhugo

    23 Febbraio @ 20.59

    a Torino la grande impresa di Torino ci ha messo perfino il presidente nella squadra della citta; a Parma invece, pare che alle grandi imprese di Parma freghi molto poco della squadra della città.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'Oltretorrente continua a scendere in strada: passeggiata e giochi con i gessetti

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Il paese fa festa, i ladri anche

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

1commento

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

Calcio

Parma, cambia il modulo?

Contro l'Entella il tecnico D'Aversa potrebbe apportare qualche modifica al disegno tattico dei crociati

Smog

Stop ai diesel euro 4 fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

24commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

1commento

SPORT

Moto

MotoGp, Marquez leader nelle libere 1 in Australia

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

SOCIETA'

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto