22°

Caos calcio

E Ghirardi cita Taci per danni

Ghirardi e Taci: ora l'ex presidente cita l'acquirente per danni
Ricevi gratis le news
7

(Italpress) - "Pensavo di aver ceduto il Parma alla persona giusta e mi sbagliavo. Chiedo scusa ai tifosi perchè tempo fa ho detto di aver lasciato la società in buone mani. Oggi non lo direi più e non venderei il club a Taçi. Mi sento tradito. Così ho citato Taçi in sede civile, gli chiedo i danni per inadempienza del mandato contrattuale".

Tommaso Ghirardi, ex presidente del Parma, rompe il silenzio. Lo fa in un’intervista alla "Gazzetta dello Sport" dove si rammarica per quanto sta succedendo. "Non immaginavo che sarebbe finita in questo modo e soffro nel vedere il Parma ridotto così", confessa, prima di ricostruire i passaggi della cessione del club. "Il 10 ottobre 2014 avevo pagato tutto fino al 30 giugno e non c'erano debiti verso club italiani. Avevo ottemperato agli obblighi della Lega. Volevo vendere la società perchè amareggiato dalla mancata concessione della licenza Uefa. Venni contattato da professionisti importanti, per conto di Rezart Taçi. Il 4 novembre stipulammo un preliminare di acquisto: dieci milioni a me per avere il Parma, l'impegno a versare 19 milioni il 13 novembre per saldare gli stipendi dal l° luglio, l’accollamento dei 78 milioni di debiti". Debiti che "ammontavano a 78 milioni, saliti poi a 88 verso fine anno. Quella del buco da 200 milioni è una balla. In ogni caso il 10 novembre Taçi non si presentò dal notaio per la firma definitiva perchè era negli Stati Uniti, così mi fece sapere. Vennero i suoi avvocati, che chiesero di rivedere i conti, perchè qualcosa secondo loro non tornava".

Ma Ghirardi assicura che "pagai ai giocatori gli stipendi di luglio e quelli dei 22 dipendenti fino a novembre, per cui non capisco perchè oggi qualcuno degli impiegati dica che non vede soldi da un anno". Taçi ha poi ceduto il club a Manenti per un euro. "Come ha motivato la ri-vendita? 'Non mi piace più il calcio', mi ha spiegato, e ha aggiunto di aver passato la mano a persone con 'grosse possibilità economiche'". La Procura di Parma indaga ora per reati penali sugli ultimi amministratori del club. "Sono tranquillo. Per ora non ho ricevuto niente e comunque la mia gestione è finita il 19 dicembre 2014 con la cessione a Taçi".

Secondo Ghirardi, per far fronte al buco nel bilancio, "al Parma basterebbe vendere i giovani Mauri e Cerri, e pure Defrel che ho parcheggiato al Cesena, per abbatterlo della metà. Certo, non mi spiego perchè Paletta sia andato al Milan per un solo milione di euro, io lo avrei dato via a 3-4, o perchè a Cassano e Felipe sia stato concesso lo svincolo, senza la rinuncia agli stipendi". Smentite le accuse di Melli, compresa quella del prestito da 100 mila euro ("Ma su, per favore"), Ghirardi spera che per lui e la sua azienda "non ci siano ripercussioni, ma il danno alla mia immagine è enorme, inutile negarlo. Tornare nel calcio? Mai, non guardo più nemmeno le partite". 

..........................................................

(g.b.) - Ghirardi, Taci.....

Sarebbe fin troppo facile il titolo con gioco di parole. Ma ovviamente questa è la fase in cui ognuno ha il diritto di dire la sua e magari di smentire quello che altri hanno detto il giorno prima (Vedi la polemica con Melli). Ai tifosi, non resta che attendere che qualcun altro stabilisca con chiarezza chi ha colpa di cosa: fino ad allora è giusto sospendere ogni giudizio, tranne l'amarezza e il senso di tradimento che oggi prova ogni tifoso crociato.......

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • monia

    28 Febbraio @ 07.11

    ... è meglio che voti il gioco di parole .... ma una cosa mi viene da dire .... che becco di ferro!!!!! Oltre non vado .... uscirebbeRo parole poco consone per una signora e per chi legge!!!

    Rispondi

  • VELENOSO

    27 Febbraio @ 23.22

    MA I DANNI LI ABBIAMO AVUTI NOI

    Rispondi

  • Gio

    27 Febbraio @ 16.32

    Giorgio R.

    Errori che molti fanno ....GUARDARE I FATTURATI O SE UNO HA TANTI SOLDI MA ALLA FINE CONTA QUELLO CHE DEVE DARTI ! Se al compromesso non ti hanno dato nulla e se ancora peggio alla FIRMA anche se davanti a un notaio non ti danno nulla che CONTRATTO E' ? Non hai nulla in mano e infatti è quello che è accaduto. Debiti da controllare bene ? Allora ti fai dare una certa cifra e poi al limite fate un aggiustamento dopo. Qualcosa non quadra proprio. Sono tutti capaci a vendere ma si deve mettere i puntini sulle i sul pagamento ! Si deve essere capaci di fare "discussione commerciale" e se vedi che non c'è volontà di pagamento lascia perdere e cambia soggetto acquirente cosa firmi ? Cosa fai a fare i contratti o la vendita? Avete solo perso tempo.

    Rispondi

  • AleAle

    27 Febbraio @ 13.34

    Bella faccia tosta. Se non sbaglio Doca aveva detto che non era detto che Taci comprasse il Parma…avrà detto che pagava i debiti? ma dopo avere visto il tutto è scappato a gambe levate….Chissa perché.?

    Rispondi

  • calico

    27 Febbraio @ 13.08

    io voto il gioco di parole

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

20commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»