15°

29°

Parma calcio

Il sindaco di Carpenedolo: "Basta volgarità". I tifosi insorgono

Il sindaco di Carpenedolo: "Basta volgarità". I tifosi insorgono

Tommaso Ghirardi

Ricevi gratis le news
24

Il sindaco di Carpenedolo interviene sulla Gazzetta di Parma criticando la "spedizione" dei tifosi gialloblù nel paese del Bresciano, con tanto di finto funerale, e invita a non trarre conclusioni sulla vicenda che vede coinvolto Tommaso Ghirardi. E i tifosi - sui social come negli interventi a Palla in tribuna su Radio Parma - si infiammano: si scagliano contro l'ex presidente e contestano la difesa che il sindaco ne fa sul quotidiano. 

A Palla in tribuna, il sindaco Stefano Tramonti - che tra l'altro è cugino di secondo grado di Ghirardi - ha (ri)spiegato le sue ragioni ai microfoni di Radio Parma. Tra l'altro, sottolinea che i problemi legati a Ghirardi si ripercuotono sulle sue attività a Carpenedolo. Rispondendo a Giuseppe Milano, però, Tramonti ha aggiunto un pensiero per dipendenti e fornitori del Parma Fc in difficoltà (cosa che non aveva fatto nella pur lunga lettera) e ha espresso loro la sua vicinanza. 
Secondo i tifosi, come testimoniano anche gli interventi in trasmissione, Tramonti doveva esprimere subito la sua solidarietà alle persone che si trovano in difficoltà a causa del dissesto del Parma calcio. I tifosi hanno sottolineato che il finto funerale era quello del Parma Fc e Tramonti avrebbe travisato la protesta.  


Ecco la lettera del sindaco di Carpenedolo pubblicata oggi dalla Gazzetta di Parma: 

 

Egregio direttore,
mi scuso innanzitutto per il disturbo che sono a recarle con la presente, ma il mio ruolo istituzionale e la rilevanza del tema che di seguito tratterò mi impongono di esprimere la mia posizione su una questione, la cui rilevanza è stata peraltro ribadita dal livello mediatico che ha raggiunto negli ultimi giorni. L'oggetto della mia missiva è la storia aziendale oltre che sportiva della Società Parma Calcio spa. Non rivesto assolutamente un ruolo adeguato a giustificare una mia presa di posizione sui temi squisitamente sportivi ed economici, ma essendo il Sindaco del Comune di residenza dell'ex Presidente della citata Società sportiva, Tommaso Ghirardi, ritengo opportuno rendere noto il mio punto di vista rispetto solo e soltanto ai fatti che hanno interessato il territorio da me amministrato. Qualche giorno fa il mio paese ha "ospitato" alcuni soggetti che liberamente si sono permessi di imbrattare di scritte ingiuriose auguranti la morte le aree antistanti la residenza del signor Ghirardi. Domenica scorsa, poi, una spedizione di tifosi del Parma F.C. ha tentato di entrare in Carpenedolo per inscenare una rappresentazione della morte di Ghirardi con tanto di bara, lumini e un "attore" travestito da maiale che voleva interpretare l'ex Presidente. Si tratta di atti che denotano l'assoluta mancanza di umanità e sensibilità, valori che dovrebbero a mio avviso appartenere a chi si definisce uomo e la cui dimenticanza non può essere giustificata da alcuna motivazione o passione, ancorchè sportiva.

Ribadendo che non ho né gli elementi né il titolo per esprimere una posizione rispetto a questa complessa vicenda sportiva, ho invece il dovere di ricordare a queste persone che il territorio pubblico, proprio perché è tale, è di tutti e ciò significa che se da un lato è assolutamente legittimo sia teatro di manifestazioni di dissenso politico o di altra natura, dall'altro non può ospitare manifestazioni di chiara volgarità che urtino o anche soltanto possano urtare la sensibilità e serenità di persone ancor più, ma non solo, se estranee ai fatti.
In questo caso specifico le figure che credo mi spetti di tutelare sono due : in primis, la famiglia del signor Ghirardi con particolare attenzione alle fasce più deboli, quali sono i minori e gli anziani a lui vicini. Ci si deve ricordare che queste persone, quando investite dall'esposizione mediatica dei propri cari, sono sottoposte a turbamenti psicologici talvolta rilevanti, tanto da poter indurre stati patologici o conseguenze ancora più gravi. Spero si comprenda il mio dovere di prevenire tali conseguenze, di cui credo talvolta non si abbia percezione e che spero da oggi possano far parte anche delle valutazioni di questi tifosi, qualora dovessero pensare ad altre manifestazioni.
Seconda figura a cui devo pensare è quella del lavoratore di Carpenedolo che basa la propria serenità familiare anche sulla sicurezza lavorativa data dalle imprese presenti nel nostro territorio di proprietà della famiglia dell'ex presidente oggetto delle contestazioni.

La sovraesposizione delle vicende che vedono coinvolto il signor Ghirardi sul fronte calcistico ha generato perplessità e agitazione in molte famiglie coinvolte nelle attività aziendali carpenedolesi della famiglia Ghirardi: a riguardo, a seguito di mio personale colloquio con il presidente Ghirardi, posso confermare che le aziende carpenedolesi sono sempre state tenute al riparo dalle vicende relative al Parma calcio, le quali ultime non devono, quindi, condizionare la serenità, presente e futura, dei tanti dipendenti. Serenità che, tuttavia, non può non essere, invece, quantomeno disturbata dall'associare insistentemente alla persona del signor Ghirardi le dimensioni del rischio, della sfiducia, dell'incapacità, dell'illegalità e della frode.
Sappiamo, direttore, quanto oggi l'economia reale dipenda dall'eco delle parole e delle opinioni prima che dai fatti e dalla verifica puntuale degli stessi. Questa può, purtroppo, innescare conseguenze pericolose per le imprese coinvolte in quanto potrebbero riscontrare nei propri mercati di riferimento delle difficoltà, che però non spetta né a me, né a lei, né ai tifosi, né alla comunicazione nel senso più ampio generare. Ci assumeremmo una responsabilità troppo grande, ossia quella di condizionare la serenità delle famiglie di cui parlavo prima, cosa che, seppur in uno stato garantista, mi permetta, ci renderebbe di certo colpevoli di un reato sociale gravissimo. Auspico, quindi, che i riflettori mediatici lascino spazio alle luci delle stanze nelle quali, sono certo, si stia lavorando per la verità, qualsiasi essa sia.
Nella speranza che voglia dare la massima visibilità a questi che ritengo aspetti della vicenda importanti almeno quanto altri che già hanno avuto ampia risonanza, la ringrazio per la sua disponibilità e cordialmente la saluto.

P.S. Ritengo opportuno precisare che sono legato da parentela al signor Ghirardi, condizione personale che non ha influenzato la mia decisione di prendere posizione sulla vicenda. Come Sindaco, infatti, sento il dovere di esprimersi ogniqualvolta sia chiamata in causa una famiglia carpenedolese che ha una rilevanza sociale ed imprenditoriale che impatta sul territorio.
Dott. Stefano Tramonti
Sindaco di Carpenedolo

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco850

    05 Marzo @ 16.43

    Mai dire mai.... Indagate!

    Rispondi

  • Malvasia

    05 Marzo @ 16.38

    federedd grazie per la tua comprensione! Vedrai... non faremo danno di alcun tipo al tuo bel paese, anzi... che ne dici di venire a manifestare con noi? Giro l'invito a tutti i Carpenedolesi, difendete il buon nome del vostro paese, domenica venite a manifestare coi tifosi del Parma! Quelli che purtroppo oggi sono problemi seri per i dipendenti del Parma Calcio, domani (spero di no) potrebbero essere i vostri.

    Rispondi

  • federedd

    05 Marzo @ 15.37

    Il Sindaco doveva solo che tacere... e sono di Carpenedolo! Credo di parlare a nome di molti Carpenedolesi quando dico che la faccenda è altamente vergonosa. Spero che la Procura faccia il suo corso e si prendano seri provvedimenti (ma aimè siamo in Italia) . Questo soggetto è indagato per bancarotta fraudolenta e il primo cittadino da piena solidarietà alla famiglia Ghirardi.. ma per favore! Io la solidarietà la do a chi ha lavorato per questo qui e non ha ricevuto un becco di un quattrino.. ma purtroppo siamo in Italia e si cerca spesso di difendere l'indifendibile!

    Rispondi

  • VELENOSO

    05 Marzo @ 14.13

    Mom giochoamo una partita inutile ma andiamo a CARPENEDOLO dove il loro dio Ghirardi è caduto nella m...a.

    Rispondi

  • SILENZIOSO

    05 Marzo @ 13.11

    Questo sindaco chieda a suo cugino dove sono finiti i 200 milioni che mancano. Di giocatori più costosi di 2/3 milioni non ne abbiamo visti. quindi....sono andati da qualche altra parte.... ...o forse no

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

4commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

1commento

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti