21°

31°

vigilia

Dalla Reggiana a Reggio, da Melli a Melli

Dalla Reggiana a Reggio, da Melli a Melli
Ricevi gratis le news
1

Forse esagera (speriamo...!) chi vede la gara di domani a Reggio come l'ultima del Parma F.C. in questo campionato. Se è vero che giovedì 19 potrebbe essere dichiarato il fallimento del Parma, è infatti altrettanto vero che il "paracadute" offerto da Figc e Lega dovrebbe funzionare fino a fine campionato: non per amore del Parma, ovviamente, ma per salvare le apparenze ancora rimaste nel mondo del calcio.

Però è certo che la trasferta reggiana segna quasi simbolicamente il capolinea di una storia lunga 25 anni, che va dal 2-0 sulla Reggiana allo stadio d'oltrEnza di domani, e va altrettanto simbolicamente da Melli a Melli. Fu il bomber parmigiano, recuperato da Scala come sognava Ernesto Ceresini, a siglare sotto la curva nord quella serie A da urlo . Ed è stato ancora Sandro Melli, dopo un silenzio lungo ed inconsueto che gli deve essere costato moltissimo, a dare voce allo sfogo più vero verso il "tradimento" di Leonardi e soprattutto di quel Tommaso Ghirardi che "arrivato a Parma come un ragazzo timido e appassionato di calcio , ti sei fatto volere bene da tutta la citta’ ".

Mi è capitato un paio di volte di raccogliere da Sandro, ai microfoni di TV Parma, altri sfoghi verso Scala o verso la società che gli erano costati multe salate (una volta provai a intercedere verso Riccardo Sogliano, ma temo con scarso successo...). Magari non aveva del tutto ragione: a Melli, ad esempio, rimprovererò sempre di non essere stato il centravanti che mancava alla Nazionale di Sacchi nel mondiale 1994, un anno dopo la testata trionfale di Wembley e con tutte le qualità calcistiche per essere quel centravanti. Ma anche quando aveva torto, una cosa di Melli non poteva non colpire: la genuinità senza calcoli con cui parlava.

Quando ho letto la lettera aperta "al vetriolo" dei giorni scorsi, mi è sembrato di rivedere "quel" Melli. Quelle parole uscite da un vero cuore gialloblù, l'amarezza verso un presidente che si era davvero fatto amare e stimare, la solidarietà per i colleghi dell'azienda Parma calcio solitamente esclusi dalla luce dei riflettori e quindi più deboli ed esposti.

Gliel'ho detto un paio di settimane fa davanti al Tardini nella domenica senza calcio: vedere il Melli che "non ha la testa" (come gli rimproveravano tanti tifosi a volte a ragione) trasformarsi in un prezioso e apprezzato dirigente crociato era stata una bella sorpresa. La lettera ha poi dimostrato che, se l'età gli ha portato esperienza e saggezza, la genuinità è rimasta - per fortuna - quella di un tempo.

E allora, alla vigilia di questa trasferta reggiana surreale e piena di punti interrogativi per il futuro, aggrappiamoci a questa lunghissima storia (25 anni: chi lo avrebbe sognato?), che ancora ci vede accostati ai cugini reggiani ma ancora guardandoli calcisticamente dall'alto al basso (vedremo se per l'ultima volta), e che - da Melli a Melli - ci mostra che la passione per una maglia non è questione di serie e neppure di trofei, ma di valori e schiena dritta: anche a costo di ripartire dal basso......

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Lorenzo

    14 Marzo @ 14.32

    Comunque è giusto sapere per i pochi interessati che domani il Parma gioca con il Sassuolo....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti