vigilia

Dalla Reggiana a Reggio, da Melli a Melli

Dalla Reggiana a Reggio, da Melli a Melli
Ricevi gratis le news
1

Forse esagera (speriamo...!) chi vede la gara di domani a Reggio come l'ultima del Parma F.C. in questo campionato. Se è vero che giovedì 19 potrebbe essere dichiarato il fallimento del Parma, è infatti altrettanto vero che il "paracadute" offerto da Figc e Lega dovrebbe funzionare fino a fine campionato: non per amore del Parma, ovviamente, ma per salvare le apparenze ancora rimaste nel mondo del calcio.

Però è certo che la trasferta reggiana segna quasi simbolicamente il capolinea di una storia lunga 25 anni, che va dal 2-0 sulla Reggiana allo stadio d'oltrEnza di domani, e va altrettanto simbolicamente da Melli a Melli. Fu il bomber parmigiano, recuperato da Scala come sognava Ernesto Ceresini, a siglare sotto la curva nord quella serie A da urlo . Ed è stato ancora Sandro Melli, dopo un silenzio lungo ed inconsueto che gli deve essere costato moltissimo, a dare voce allo sfogo più vero verso il "tradimento" di Leonardi e soprattutto di quel Tommaso Ghirardi che "arrivato a Parma come un ragazzo timido e appassionato di calcio , ti sei fatto volere bene da tutta la citta’ ".

Mi è capitato un paio di volte di raccogliere da Sandro, ai microfoni di TV Parma, altri sfoghi verso Scala o verso la società che gli erano costati multe salate (una volta provai a intercedere verso Riccardo Sogliano, ma temo con scarso successo...). Magari non aveva del tutto ragione: a Melli, ad esempio, rimprovererò sempre di non essere stato il centravanti che mancava alla Nazionale di Sacchi nel mondiale 1994, un anno dopo la testata trionfale di Wembley e con tutte le qualità calcistiche per essere quel centravanti. Ma anche quando aveva torto, una cosa di Melli non poteva non colpire: la genuinità senza calcoli con cui parlava.

Quando ho letto la lettera aperta "al vetriolo" dei giorni scorsi, mi è sembrato di rivedere "quel" Melli. Quelle parole uscite da un vero cuore gialloblù, l'amarezza verso un presidente che si era davvero fatto amare e stimare, la solidarietà per i colleghi dell'azienda Parma calcio solitamente esclusi dalla luce dei riflettori e quindi più deboli ed esposti.

Gliel'ho detto un paio di settimane fa davanti al Tardini nella domenica senza calcio: vedere il Melli che "non ha la testa" (come gli rimproveravano tanti tifosi a volte a ragione) trasformarsi in un prezioso e apprezzato dirigente crociato era stata una bella sorpresa. La lettera ha poi dimostrato che, se l'età gli ha portato esperienza e saggezza, la genuinità è rimasta - per fortuna - quella di un tempo.

E allora, alla vigilia di questa trasferta reggiana surreale e piena di punti interrogativi per il futuro, aggrappiamoci a questa lunghissima storia (25 anni: chi lo avrebbe sognato?), che ancora ci vede accostati ai cugini reggiani ma ancora guardandoli calcisticamente dall'alto al basso (vedremo se per l'ultima volta), e che - da Melli a Melli - ci mostra che la passione per una maglia non è questione di serie e neppure di trofei, ma di valori e schiena dritta: anche a costo di ripartire dal basso......

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Lorenzo

    14 Marzo @ 14.32

    Comunque è giusto sapere per i pochi interessati che domani il Parma gioca con il Sassuolo....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

8commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Scintille in campo fra Scozzarella e Jallow. Cross di Lucarelli ma Fulignati "vola" fuori dalla porta e allontana il pallone

1commento

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

2commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

1commento

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

PROMO NATALE

Abbonarsi conviene: la Gazzetta digitale con lo sconto del 28%

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande