10°

20°

caos parma

Lucarelli: "Se falliamo si chiude bottega"

Melli: "Gara a chi ha trovato il peggiore"

Lucarelli: "Se falliamo si chiude bottega"

Alessandro Lucarelli

Ricevi gratis le news
9

Dopo le impressioni rilasciate a caldo al suo arrivo al Centro Sportivo di Collecchio, Alessandro Lucarelli ha parlato ancora al termine dell’allenamento. "Che scenario intravedo? Può darsi anche che domani chiudiamo bottega, c'è un fallimento e se non ci sarà un esercizio provvisorio che non è scontato... Io penso solo al Parma, a quello che stiamo subendo da mesi ed è qualcosa di ridicolo, non c'è fine alla vergogna. E tutti quelli che ruotano attorno al Parma stanno subendo delle umiliazioni che non meritano. Contro il Torino si rischia di non giocare? E’ possibile, se domani falliamo qui si chiude bottega e chiudono tutto. Se sarà aperto l’esercizio provvisorio vedremo chi pagherà i soldi per aprire lo stadio, ma ad oggi è tutto in alto mare".  Dopo le impressioni rilasciate a caldo al suo arrivo al Centro Sportivo di Collecchio, Alessandro Lucarelli ha parlato ancora al termine dell’allenamento. "Che scenario intravedo? Può darsi anche che domani chiudiamo bottega, c'è un fallimento e se non ci sarà un esercizio provvisorio che non è scontato... Io penso solo al Parma, a quello che stiamo subendo da mesi ed è qualcosa di ridicolo, non c'è fine alla vergogna. E tutti quelli che ruotano attorno al Parma stanno subendo delle umiliazioni che non meritano. Contro il Torino si rischia di non giocare? E’ possibile, se domani falliamo qui si chiude bottega e chiudono tutto. Se sarà aperto l’esercizio provvisorio vedremo chi pagherà i soldi per aprire lo stadio, ma ad oggi è tutto in alto mare".

Al suo arrivo a Collecchio per l'allenamento mattutino, anche il capitano del Parma Alessandro Lucarelli ha commentato la notizia sull'arresto del presidente Giampietro Manenti. "Non ho niente da dire, voglio capire prima quelle che sono le motivazioni, se c'entra il Parma o meno - ha detto il centrale dei ducali -. Non mi sento di fare nessuna dichiarazione se non che ogni giorno prendiamo bastonate in faccia, e parlo della città, della tifoseria, della squadra. Mi auguro che prima o poi tutto questo finisca perchè non ne possiamo più. Se sarà difficile poter giocare domenica? E’ da tanto che è difficile giocare, non è da ora. E’ da novembre, per tutta una serie di motivazioni stiamo andando avanti, lo facciamo per le persone che ci stanno dietro, ma verrebbe voglia veramente di chiudere tutto. Sta diventando una farsa - ha concluso Lucarelli - e lo dico con tristezza, perché è tutto uno schifo".

 

Sandro Melli: "Hanno fatto gara a chi ha scelto il peggiore"

Interpellato per commentare l’arresto di Manenti, Sandro Melli non le manda certo a dire: "Lasciamo stare, meglio non commentare. Quello da Carpenedolo ci ha portato Taci, e quello da Monterotondo ci ha portato Manenti. Hanno fatto la lotta a chi trovava il peggio". Queste le parole del team manager crociato che si riferisce all’ex presidente del Parma, Tommaso Ghirardi, e all’ex dg, Pietro Leonardi.

Mirante: "Ennesimo capitolo infelice"

"Fa tristezza. Non c'era neanche la speranza che avesse i soldi che aveva sempre promesso, è stato l’ennesimo capitolo infelice di questa storia". Antonio Mirante, portiere del Parma, commenta così la notizia dell’arresto del presidente dei ducali, Giampietro Manenti. "Se si giocherà la gara col Torino? Domani è una data importante per noi - il riferimento all’udienza in tribunale per esaminare l’istanza di fallimento - Ci auguriamo che il Parma non sparisca e che abbia un futuro, è quello che ci auguriamo a questo punto per la gente, per i dipendenti, per i tifosi: negli ultimi anni il Parma ha avuto risultati importanti sul campo e questo fa aumentare l’amarezza".

Decise le date dei recuperi con Udinese e Genoa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • leone

    19 Marzo @ 15.08

    DOMENICA NON GIOCATE

    Rispondi

  • Vercingetorige

    18 Marzo @ 18.14

    MA NO ! Forse domenica si gioca . Pare che , al Tardini , stiano preparando le sbarre intono alla Poltrona Presidenziale . Comunque , s' erano dichiarati disponibili a pagare le spese dello Stadio sia Proto che l' Erreà , se i soldi della Lega non fossero ancora disponibili . Inutile dire che preferirei l' Erreà . La domanda per l' accesso all' Impianto dev' essere però presentata subito , anche indipendentemente dalla sentenza fallimentare dei prossimi giorni . Secondo me potrebbe presentarla anche Preiti , purchè la Prefettura ed il Comune l' abbiano sul tavolo venerdì mattina , alla riunione del GOS. Certo , ci sarebbe poco da fare se i giocatori rifiutassero di scendere in campo , ma potrebbero andare incontro a pesanti sanzioni disciplinari , e sono Professionisti che , con la tessera della FIGC , ci vivono.

    Rispondi

  • VELENOSO

    18 Marzo @ 17.09

    Basta giocare partite inutili che hanno soltanto lo scopo di umiliarci.Andiamo invece domenica tutti a Carpenedolo a fare gli auguri di Buona Pasqua al nostro tanto amato presidentr GHIRARDI

    Rispondi

  • Lorenzo

    18 Marzo @ 17.08

    Tutta questa voglia di smettere di giocare solo perché è impossibile salvarsi....mi piacerebbe vedere se ci sarebbero questi post se i punti fossero 20....inoltre tutta colpa della lega che non ha controllato,vero?Se lo faceva e non iscriveva il Parma al campionato,eravate tutti soddisfatti o magari si alzavano le voci di complotti strani?Visto le alzate di scudi a favore del Ghiro dopo la mancata iscrizione alla competizione europea,credo di conoscere la risposta.....

    Rispondi

  • aldisima

    18 Marzo @ 16.25

    si, è giusto.......non bisogna più giocare... devono pagare tutti fderazione in testa se vogliamo il calcio di una volta che era puro divertimento bisogna far saltare la baracca.......d'altronde in europa siamo considerati tali e rinnovare i vertici che anche loro sono dei corrotti

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

5commenti

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

economia

Derivati del pomodoro, cambia l'etichetta: bisognerà indicare l'origine della materia prima

I ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: