-3°

PARMA CALCIO

Donadoni: "Qui con orgoglio"

Roberto Donadoni

Roberto Donadoni

Ricevi gratis le news
0

Sette punti in tre partite, fra cui un pari a San Siro contro l’Inter e la vittoria di sabato sulla capolista Juventus. Piccole soddisfazioni in una stagione che resta disastrata. La situazione del Parma è quella che è ma Roberto Donadoni e i suoi ragazzi stanno dando tutto quello che hanno e qualche piccola gioia sta arrivando. "Tutto quello che è accaduto quest’anno ha dell’incredibile - sono le parole del tecnico ai microfoni di 'Radio Anch’io Sport' su RadioUno - E’ chiaro che anche se questi risultati ci danno piccole soddisfazioni, un aiuto a smaltire quello che è successo, rimane una situazione che non si può e non si deve verificare mai più da nessuna parte in Italia".

Il Parma però va avanti e questo grazie anche "al fatto di avere avuto una certezza di quello che sarà il prosieguo da qui alla fine del campionato, con i curatori fallimentari che ci stanno parlando chiaro, ci stanno dicendo le cose per come sono mentre prima ci raccontavano delle cose puntualmente tradite dai fatti. Ci è stato fatto capire che il futuro dipende dall’oggi e per tutti questi ragazzi che vogliono proseguire la carriera questa è una vetrina che li mette nelle condizioni di essere appetibili". E visto come va il Parma ora, se nel girone d’andata fosse arrivato qualche punto in più... "Per tutta quella parte del campionato si è andati avanti per inerzia - spiega Donadoni - L'anno scorso si è fatto un campionato di un certo livello e inconsciamenti si è finito col pensare poco al calcio e col ragionare molto su quello che stava succedendo. C'era l’apparenza che tutto si potesse risolvere ma quando si è capito che non era più così i buoi erano già scappati dalla stalla".

Donadoni ricorda che "abbiamo perso tante partite per episodi, per situazioni figli di quella disattenzione, di quella mancanza di concentrazione che serve poi per fare la differenza". E la parziale serenità ritrovata è la controprova. La gente è con la squadra, vedi anche l’allenamento di ieri in mezzo ai tifosi nel Parco della Cittadella ("abbiamo chiesto che in questo finale di campionato ci stiano vicini, non per pietismo ma per la necessità di guardare gli spalti e vedere loro a sostenerci, è una delle ultime soddisfazioni che possiamo avere"), ma anche Donadoni ha i suoi grandi meriti. Poteva andare via, le offerte non gli mancavano, ma è rimasto al suo posto. "Ho fatto una scelta, che è stata quella di rimanere qui e andare avanti finchè ne avrei avuto la possibilità e lo faccio con orgoglio. Tutti quanti faremmo più in fretta a dire 'me ne vado' ma questo non rientra nel mio modo di ragionare e nel carattere dei ragazzi che sono rimasti. Era la cosa più giusta e corretta da fare a dispetto di proposte più allettanti, che poi lo sono tutte quando non prendi un euro. Oggi non ho la più pallida idea di quello che sarà ma se questo tipo di situazione ha riavvicinato qualcuno ai valori vero dello sport e del calcio, questo mi riempie di gioia e mi auguro che lo spirito torni a essere un po' questo".

Infine una battuta sulla Juve, battuta sabato e domani attesa dall’andata dei quarti di Champions contro il Monaco: "ha le qualità sia tecniche che caratteriali per poter prevalere. Sono stati anche favoriti dal sorteggio e non si lasceranno sfuggire l’occasione". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La top 7 delle bellezze da cinepanettone: Belen Rodriguez

L'INDISCRETO

La top 7 delle bellezze da cinepanettone

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Il dolore del cuore” di Giovanni Scialpi (Shalpy) si trasforma in un messaggio universale d’amore

MUSICA

“Il dolore del cuore”: ecco il nuovo singolo di Scialpi Video

Lealtrenotizie

Itis Berenini

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

REGIONE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: 55 milioni di euro per il Parmense

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

TG PARMA

Urta un ciclista e se ne va: caccia all'auto pirata Video

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

9commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

1commento

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

6commenti

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

APPENNINO

Il divano prende fuoco: muore un'anziana a Villa Minozzo

SPORT

CALCIO

Milan in ritiro fino a data da definirsi

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

SOCIETA'

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento